Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Teatro in Toscana: gli spettacoli e gli eventi online dal 6 al 13 febbraio

06 Febbraio 2021 - 13 Febbraio 2021 ore 23:59

AREZZO

Officine della Cultura

L’Orchestra Multietnica di Arezzo prosegue la sua stagione artistica con due nuovi video pubblicati sulle piattaforme online. Da giovedì 4 febbraio sarà disponibile il video di ‘Cerchi nell’acqua’, sui canali social di Officine della Cultura (Facebook, YouTube e Instagram): la nota canzone, uscita nel 2004 all’interno del cd ‘Piccoli fragilissimi film’, scritta da Massimo Fantoni, Andrea Franchi e Paolo Benvegnù, sarà presentata dall’OMA in un video collettivo, realizzato da casa, nell’arrangiamento di Luca Roccia Baldini, così come proposto anche nel penultimo disco prodotto da Officine della Cultura, ‘Culture contro la paura’.

Da fine gennaio è inoltre online ‘Romanò Dives’, videoclip legato al disco ‘Romanò Simchà’, l’originale festa ebraica rom realizzata dai solisti dell’OMA insieme all’Alexian Group di Alexian Santino Spinelli. Il video, registrato al Teatro Verdi di Monte San Savino poco prima della chiusura dei teatri di ottobre, è visibile sul canale YouTube di CNI – Compagnia Nuove Indye. Le riprese e il montaggio sono a cura di Daniele Berioli e Tazio Aprile.

Ulteriori informazioni sono disponibili su www.orchestramultietnica.net e su www.officinedellacultura.org.

Ricomincio dal Web

Direttamente dal Teatro Verdi di Monte San Savino, venerdì 12 febbraio, alle ore 21:30, il Collettivo L’Amalgama presenta ‘54dur05 – Una diretta streaming (sulla fiducia)’. Di e con Caterina Bernardi, Jacopo Bottani e Gilberto Innocenti e con la regia di Alberto Biasutti, la performance online tenta di guardare allo streaming con onestà e coraggio, per comprendere a fondo la sua dimensione. Il progetto è vincitore di In-Box Digital 2020.

Lo spettacolo sarà trasmesso sulla piattaforma www.ilsonar.it.

Valdarno Jazz

Con l’intento di continuare a perseguire l’obiettivo di diffondere buona musica, l’associazione Valdarno Jazz ha realizzato e messo a disposizione del suo pubblico due video-concerti, disponibili gratuitamente sul sito ufficiale.

Il primo consiste nel concerto di lancio del primo lavoro discografico del contrabbassista Ferdinando Romano, ’Totem’; il secondo, in una produzione musicale originale con il Valdarno Jazz Collective, intitolata ‘Meeting’.

Inoltre, in collaborazione con l’Associazione Macma, sono state composte le musiche per un’animazione tratta dal libro per bambini ‘Prima di me’ e ne è stato tratto un prodotto audiovisivo.

Tutti i video sono visibili sul sito web www.lefornaci.org.

FIRENZE

Teatro di Rifredi

Si chiama ‘Operazione Pinocchio a domicilio’ il progetto che Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi propone al suo pubblico e che si riferisce a un progetto di Teatro a domicilio svoltosi dal 2010 al 2012 in una serie di case private per un pubblico di familiari, vicini, parenti, colleghi e conoscenti.

Da venerdì 29 gennaio a domenica 7 febbraio sarà visibile un reportage visivo realizzato da Edoardo Zucchetti durante uno di questi spettacoli, il ‘Pinocchio cha cha cha’ di Angelo Savelli interpretato da una irresistibile coppia: quella formata dal poliedrico Marco Zannoni accompagnato al piano dall’ironico Leonardo Brizzi. Il testo fu replicato ben 65 volte fino all’aprile del 2012 e il video di Zucchetti registra passo passo il successo dell’operazione, testimoniando l’entusiasmo di ospiti e invitati che numerosi richiedevano  di ripetere e ampliare l’esperienza.

Il video-diario sarà visibile gratuitamente nelle date indicate sul canale Vimeo del Teatro di Rifredi https://vimeo.com/teatrodirifredi oppure al link https://vimeo.com/501749135

Farulli 100

Proseguono le iniziative per il centenario della nascita di Piero Farulli, fondatore della Scuola di Musica di Fiesole, tra incontri, libri e concerti. Sabato 6 febbraio, alle ore 16.00, è in calendario il Concerto dei vincitori del ‘Primo Concorso Internazionale Piero Farulli per Quartetti d’archi junior’, in streaming video dal Teatro della Pergola. Entrambi i quartetti, lo Shaborouz, vincitore del primo premio, e il Kaleidos, vincitore del secondo, sono allievi del Maestro Edoardo Rosadini ed eseguiranno pagine di Beethoven.

Appuntamento sul Canale YouTube degli Amici della Musica.

Protesta per il Teatro

Prende il via dalla scalinata del Teatro Puccini la manifestazione ideata dalle attrici Anna Meacci e Daniela Morozzi e dalla cantautrice Chiara Riondino: una protesta in forma teatrale per la perdurante chiusura di presidi culturali come teatri, cinema e circoli.

Si comincia dunque domenica 7 febbraio alle ore 11 con la prima di 4 letture del libro “Le ragazze di San Frediano” di Vasco Pratolini, accompagnate dalla musica, 4 episodi di un testo “che ha toccato l’anima della nostra città”, dice l’organizzatrice Anna Meacci. Durante gli eventi, gratuiti e nel rispetto delle normative anti Covid, ci saranno anche ospiti. Dopo il Puccini, la ‘protesta’ artistica proseguirà, sempre con il supporto tecnico di Omikron, nelle domeniche successive davanti ad altri teatri chiusi: il Cestello, il Niccolini e il Teatro di Rifredi.

Ogni evento durerà un’ora e mezzo e sarà fruibile in presenza ma anche sulla pagina Facebook del Teatro Puccini.

Show in Sinagoga

Un nuovo progetto per l’artista canadese Hershey Felder, ambientato nella Sinagoga di Firenze e destinato al pubblico di tutto il mondo.

Il nuovo show sarà trasmesso in anteprima mondiale sul web il 7 febbraio e sarà disponibile fino al 14 febbraio. Lo spettacolo ‘Before Fiddler’ racconta la storia di Sholem Aleichem, un personaggio centrale della letteratura yiddish, conosciuto come il ‘Mark Twain ebreo’, autore del libro “Tevye il lattivendolo ed altre storie” da cui è stato tratto il musical ‘Il violinista sul tetto’, rappresentato a Broadway dal 1964.

Accanto a Felder, che interpreta il protagonista, si esibisce anche il quartetto Klezmerata Fiorentina, un gruppo di musicisti che fa parte dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino: Igor Polesitsky (viola e violino), Riccardo Crocilla (clarinetto), Francesco Furlanich (fisarmonica e fagotto) e il Riccardo Donati (contrabbasso).

Lo spettacolo è visibile su una piattaforma privata acquistando l’accesso alla visione on-line, che potrà essere condivisa con la propria famiglia. Il biglietto (45 euro per nucleo familiare) è acquistabile a questo link: http://theflr.net/before-fiddler

Teatro del Maggio Musicale

Il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino ha inaugurato il 2021 mettendo in scena e trasmettendo in streaming l’opera ‘Linda di Chamounix’ di Gaetano Donizetti: fino al 15 febbraio l’opera rimarrà disponibile sul sito del Maggio. Sul podio torna, dopo la direzione delle recite de ‘Il barbiere di Siviglia’ dello scorso ottobre, il maestro Michele Gamba; la regia è firmata da Cesare Lievi e sul palco un grande cast con le voci di Jessica Pratt, Teresa Iervolino, Francesco Demuro, Vittorio Prato, Marina De Liso, Fabio Capitanucci, Michele Pertusi e Antonio Garés.

Grande appuntamento giovedì 11 febbraio alle ore 20 con il maestro Zubin Mehta e il suo concerto in streaming gratuito (durata complessiva 1 ora e 15 minuti) che lo vede alla testa dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Il programma prevede la ‘Sinfonia n. 2 in si bemolle maggiore’ D. 125 di Franz Schubert, tra le prime da lui composte; la ‘Sinfonia in re maggiore’ Hob:I:96, ‘Il miracolo’ di Franz Joseph Haydn, scritta all’apice della sua produzione orchestrale; ‘Les Préludes S 97’ di Franz Liszt, il più noto dei tredici poemi sinfonici da lui composti.

Il concerto è stato registrato martedì 2 febbraio e sarà trasmesso in streaming gratuito sul sito del Maggio.

Teatro della Pergola

Si intitola ‘Mappe di un mondo nuovo’ il format di dialogo in streaming in 3 appuntamenti che la Fondazione Teatro della Toscana inaugura per costruire un ‘sistema di orientamento’ per i giovani sul mondo che verrà. L’obiettivo è preciso: condividere con i ragazzi e le ragazze del progetto ‘Carta 18-XXI’, condiviso da Pergola e Théâtre de la Ville di Parigi, l’esperienza di persone giovani, ma nate e cresciute nel secolo precedente, che abbiano conseguito risultati importanti nei più diversi campi della cultura e della scienza.

Dopo Giacomo Costa e Alessandro Raveggi, giovedì 11 febbraio alle ore 17 è la volta del giornalista e scrittore Jacopo Storni, che nel 2018 ha fondato l’associazione Global Friends. Tra le sue inchieste, quella che ha portato alla scoperta del caporalato nel Chianti e quella che che ha rivelato lo sfruttamento del lavoro dei migranti africani nelle fabbriche toscane che producono prodotti per i marchi del lusso della moda.

Oltre al suo lavoro, Jacopo Storni parlerà della solidarietà che ha visto durante il periodo dell’emergenza Covid-19 e quella che si aspetta al termine della stessa.

Gli appuntamenti, di 45 minuti, sono in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Teatro della Pergola. È possibile interagire e l’ultima parte delle dirette è dedicata alle risposte degli ospiti a una selezione di interventi del pubblico.

Catalyst Teatro

TraG.com è una web-serie teatrale in dieci episodi, della durata di circa 30 minuti l’uno, realizzata dalla compagnia Catalyst all’interno del Teatro Corsini di Barberino di Mugello. Le puntate raccontano le avventure di un gruppo di artisti imprigionato in un teatro, composto da quattro attori eclettici (Giorgia Calandrini, Francesco Franzosi, Ciro Masella e Dafne Tinti), un musicista (Gabriele Savarese), un clown (Giulivo Clown) e un regista (Riccardo Rombi). Tra gag comiche, riflessioni semi-serie e poesie, ogni episodio ruota attorno a un autore o a un testo tra i più significativi della tradizione teatrale e porta a galla intrecci amorosi, invidie professionali e tentativi di allestimento.

Le puntate vanno in onda ogni lunedì alle ore 21.15 sul canale YouTube di Catalyst Teatro. Questa settimana, appuntamento con il settimo episodio lunedì 8 febbraio.

A debita distanza

Al Teatro Niccolini di San Casciano in Val di Pesa, la Compagnia Arca Azzurra non si ferma: la loro attività ha dato vita a ‘A debita distanza’, di cui Ugo Chiti firma l’adattamento e la regia. Liberamente ispirato al Decamerone di Boccaccio e ai Racconti di Canterbury di Geoffrey Chaucher, gli attori Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci rappresentano schermaglie amorose, burle, intrighi e beffe, dove la “debita distanza” è data dal rispetto verso l’originale, ma anche dalla volontà di parlare il più vicino possibile al cuore del pubblico. In attesa di vederlo in scena, in tournée nei teatri toscani e italiani, Arca Azzurra ha realizzato, per la Fondazione Toscana Spettacolo e il Comune, un corto che anticipa lo spettacolo con interviste e backstage. La visione è disponibile nella versione adattata alla rete sui canali social istituzionali: pagina Facebook e canale YouTube di Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e del Comune di San Casciano Val di Pesa.

LIVORNO

Teatro Goldoni

Chi fermerà la lirica? è la nuova stagione streaming del Teatro Goldoni di Livorno, visibile gratuitamente sul canale YouTube del Teatro e su livu.it.

Per la sezione Poker d’Opera, format in cui quattro attori celebri raccontano quattro opere liriche, apre il calendario Ambra Angiolini, che sabato 6 febbraio racconta ‘Tosca’ di Giacomo Puccini. Sabato 13 tocca invece a Ubaldo Pantani narrare ‘L’elisir d’amore’ di Gaetano Donizzetti.

B.Music

Una biblioteca, 14 band e uno spazio musicale: parte il progetto B.Music, patrocinato dal Comune di Campo nell’Elba, per rivendicare la centralità della musica, uno dei maggiori punti di forza culturali dell’isola. Ogni sabato, fino ad aprile, un gruppo di musicisti si esibirà in concerto che sarà trasmesso live alle ore 18.30 sui canali social (Facebook, YouTube e Instagram) di B.Music.

Sabato 6 febbraio è il turno dei Datazero e sabato 13 tocca a Renoir. Nell’ambito dell’iniziativa, è inoltre attiva la campagna di crowdfunding sulla piattaforma www.produzioinidalbasso.it, che finanzia i concerti e la pubblicazione di un album collettivo.

PRATO

Teatro Metastasio

Sul sito del Teatro Metastasio sono disponibili le pillole video e i radiodrammi che attori e registi del Gruppo di Lavoro Artistico stanno producendo da ottobre. L’ultimo lavoro prodotto è la prima di quattro puntate de Il giornalino di Maigret, sceneggiato in bianco e nero del drammaturgo Armando Pirozzi, realizzato in collaborazione con il collettivo cinematografico John Snellinberg e con il sostegno di Publiacqua SpA.

Il Teatro approda anche in radio, e in particolare sulla Rete di Toscana Classica: venerdì 10 febbraio, alle ore 18:40, va in onda ‘Hotel Blue Moon’, di Tolja Djokovic, Fabiola Fidanza e Teresa Villa, con la regia di Roberto Latini.

Un vero e proprio inno alla radio e alla sua naturale condizione, tra radiodrammi e adattamenti radiofonici, divagazioni artistiche sul Rigoletto e serate di varietà radiofonico. L’opera fa parte del progetto ‘L’arte invisibile. Radiodrammi, melo-radio e gallerie di varia umanità’, a cura di Rodolfo Schettini.

Villanelle e balletti

Palazzo Pretorio si apre di nuovo alla musica e ospita, in collaborazione con Mesotonica, canzoni alla napolitana, brandi e gagliarde, pavane ed arie, villanelle e sonate, ma anche sinfonie e madrigali: un piccolo spaccato musicale di ciò che era la prima metà del XVII secolo attraverso la ricerca di diverse combinazioni timbriche.

Domenica 7 febbraio alle ore 17 sarà trasmesso il concerto ‘Villanelle, balletti et altre musiche di varia sorte’ eseguito dall’Ensemble La Misticanza, per l’occasione ampliato con la voce di Simona Gatto e Anna Fusek al violino e ai flauti. Tutti insieme per dipingere un quadro composto da diverse sonorità, stili e composizioni sopra ogni sorta di strumenti, con incursioni nella vocalità popolare, tra madrigali, contrappunti rigorosi e concedendosi poi danze e balli, da Venezia a Napoli, da Roma alla Spagna del ‘Siglo de oro’.

In anteprima Youtube sul canale del Museo di Palazzo Pretorio. Il concerto resterà poi disponibile su Youtube.

SIENA

Al Conservatorio Rinaldo Franci torna l’appuntamento con la Borsa di studio ‘Vittorio Baglioni’. La fase finale del concorso si terrà martedì 9 febbraio, alle ore 15.30, in diretta streaming sul Canale YouTube  e sulla pagina Facebook dell’Istituto. In onore e in memoria del Maestro Baglioni, musicista e storico docente del Conservatorio, la borsa è aperta a tutti gli studenti del Rinaldo Franci e prevede l’assegnazione di un premio in denaro al migliore allievo. Dopo una prima fase di preselezione avvenuta lo scorso anno, i sei studenti finalisti si cimenteranno in un’esibizione musicale presentando un programma libero della durata massima di 20 minuti. La commissione esaminatrice sarà composta da Miranda Brugi, presidente del Conservatorio, Antonio Ligios, direttore del Rinaldo Franci, Lucia Goretti, docente di violino, Isabel Stein, docente di flauto, Gianluca Luisi, docente di pianoforte, Massimo Niccolai, direttore d’orchestra, e Federico Minghi, delegato del Sindaco.

Comments are closed.