Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Teatro in Toscana: spettacoli ed eventi online dal 27 febbraio al 6 marzo

27 Febbraio 2021 - 06 Marzo 2021 ore 23:59

AREZZO

N.E.T. – Nuove Esperienze Teatrali

Prosegue la rassegna di teatro digitale ’N.E.T. – Nuove Esperienze Teatrali’ progettata dalle compagnie della Rete Teatrale Aretina all’interno del progetto ‘La Bottega dello Spettatore III’ per superare questo difficile momento.

Il mese si apre martedì 2, mercoledì 3 e giovedì 4 marzo con Nicola Galli ed il suo ‘Genoma Scenico’ proposto da Anghiari Dance Hub, una performance di danza interattiva basata sulla relazione tra spettatore e danzatore.
Gli spettacoli sono visibili in streaming sulla piattaforma Sonar (www.ilsonar.it) e il prezzo del biglietto per ogni spettacolo è di 5 euro. Necessaria prenotazione a teatrodianghiari@libero.it. Info: 0575.788659

FIRENZE

Teatro del Maggio Musicale

L’offerta online del Teatro del Maggio prosegue con il concerto di Zubin Mehta che, messo in streaming l’11 febbraio, sarà fruibile fino al 13 marzo. L’evento, gratuito e della durata complessiva 1 ora e 15 minuti, vede il maestro alla testa dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Il programma elenca la ‘Sinfonia n. 2 in si bemolle maggiore’ D. 125 di Franz Schubert, tra le prime da lui composte; la ‘Sinfonia in re maggiore’ Hob:I:96, ‘Il miracolo’ di Franz Joseph Haydn, scritta all’apice della sua produzione orchestrale; ‘Les Préludes S 97’ di Franz Liszt, il più noto dei tredici poemi sinfonici da lui composti.

Il concerto è stato registrato martedì 2 febbraio e viene trasmesso in streaming gratuito sul sito del Maggio.

Protesta per il Teatro

Si conclude davanti al Teatro di Rifredi la manifestazione ideata dalle attrici Anna Meacci e Daniela Morozzi e dalla cantautrice Chiara Riondino: una protesta in forma teatrale per la perdurante chiusura di presidi culturali come teatri, cinema e circoli.

Appuntamento domenica 28 febbraio alle ore 11 in via Vittorio Emanuele II con la quarta e ultima di 4 letture del libro “Le ragazze di San Frediano” di Vasco Pratolini, accompagnate dalla musica, 4 episodi di un testo “che ha toccato l’anima della nostra città”, dice l’organizzatrice Anna Meacci. Durante gli eventi, gratuiti e nel rispetto delle normative anti Covid, ci saranno anche ospiti. La ‘protesta’ artistica ha avuto il supporto tecnico di Omikron.

Ogni evento durerà un’ora e mezzo e sarà fruibile in presenza ma anche sulla pagina Facebook del Teatro Puccini.

Red carpet women

Red carpet women è un format ideato e condotto da Katia Beni, in collaborazione con Start.Tip: un programma di approfondimento sul teatro, incentrato sulle fragilità e disuguaglianze che la pandemia ha fatto emergere, anche in ambito artistico.

Nel corso degli incontri, che più che interviste sono veri duetti, Katia Beni interagirà con Maria Cassi, Anna Meacci, Daniela Morozzi e Beatrice Visibelli.

Il primo appuntamento è con lunedì 1 marzo, ore 21:15, con Maria Cassi al Teatro del Sale.

Tutte le puntate saranno visibili gratuitamente sul canale YouTube di Fondazione Toscana Spettacolo Onlus per 72 ore dalla data di inizio.

Catalyst Teatro

TraG.com è una web-serie teatrale in dieci episodi, della durata di circa 30 minuti l’uno, realizzata dalla compagnia Catalyst all’interno del Teatro Corsini di Barberino di Mugello. Le puntate raccontano le avventure di un gruppo di artisti imprigionato in un teatro, composto da quattro attori eclettici (Giorgia Calandrini, Francesco Franzosi, Ciro Masella e Dafne Tinti), un musicista (Gabriele Savarese), un clown (Giulivo Clown) e un regista (Riccardo Rombi). Tra gag comiche, riflessioni semi-serie e poesie, ogni episodio ruota attorno a un autore o a un testo tra i più significativi della tradizione teatrale e porta a galla intrecci amorosi, invidie professionali e tentativi di allestimento.

Le puntate vanno in onda ogni lunedì alle ore 21.15 sul canale YouTube di Catalyst Teatro. Questa settimana, appuntamento con il decimo episodio lunedì 1 marzo.

Teatro C’Art – I Clown di Oggi

I clown di oggi’ è un progetto di formazione del pubblico sulla figura del clown, a cura di Teatro C’Art, che si sviluppa attraverso quattro webinar gratuiti, fruibili attraverso la piattaforma Zoom, che potranno essere sia seguiti in diretta, sia successivamente.

Il terso dei quattro appuntamenti è giovedì 4 marzo, dalle ore 19 alle 21, con il titolo ‘Il clown e la fragilità’: i relatori sono Tortell Poltrona (Clown senza frontiere), Alessia Fontanelli (Educatrice ASL del centro diurno Villa Balli, per il progetto Circo Volante). Il Clown è una figura da sempre presente nella nostra vita e per la sua verità espressiva e umana può diventare un medico dell’anima. Si tratterà di cooperazione internazionale, lavoro all’interno dei centri diurni trovando l’occasione per un confronto tra educatori e pubblico. 

La casa sognata – Ass. Interno 12

La casa sognata – Conversazioni telefoniche per un teatro’, realizzato con il sostegno di Fondazione Toscana Spettacolo, è un’esperienza teatrale di vicinanza attraverso il telefono: ideato e diretto da Alessandra Bedino e Patrizia Menichelli, il format prevede un numero da comporre, un’orario stabilito e due sconosciuti disposti ad ascoltare e condividere qualcosa di personale.

L’evento è in programma dal 5 al 7 marzo: la telefonata avrà una durata massima di 20 minuti ed è gratuita.

Per prenotarsi è necessario chiamare il numero 353.4230942 entro il 28 febbraio.

Parrole di Suono – Tempo Reale

A cura di Tempo Reale, un ciclo di incontri e lezioni online di stampo divulgativo sui temi del suono e dei linguaggi della nuova musica. Studiosi internazionali e docenti italiani si alternano, con lo scopo di offrire un’ampia visione panoramica, raccontando il suono da una molteplicità di prospettive: non solo infatti quella della ‘musica’, ma anche quella del teatro, dell’arte visiva, dell’antropologia, dell’informatica.

Sabato 6 marzo alle ore 15 è la volta di Giovanni Mori sul tema ‘Cos’è il live coding?’. Storia della programmazione informatica come pratica improvvisativa

Incontri e lezioni online su Zoom, Facebook e YouTube.

Per info: temporeale.it/news/parrrole-di-suono/.

Lorenzo Baglioni in concerto

Mercoledì 3 marzo, alle ore 19, Lorenzo Baglioni sarà in diretta sulla sua pagina Facebook per un concerto gratuito, ‘Quando la musica incontra il colore’. Accompagnato dal tastierista Damiano Dardi, l’artista presenterà un best of delle canzoni di maggior successo degli ultimi 6 anni, insieme a Francesco Forconi, in arte Skim, che presenterà inoltre, in anteprima, la Skim Guitar, la chitarra opera d’arte realizzata per Lorenzo.

LIVORNO

Teatro Goldoni

Chi fermerà la lirica? è la nuova stagione streaming del Teatro Goldoni di Livorno, visibile gratuitamente sul canale YouTube del Teatro e su livu.it.

Dopo Ambra Angiolini, Ubaldo Pantani e Neri Marcorè, la rassegna si conclude con l’ultimo appuntamento della sezione Poker d’Opera, il 27 febbraio, in cui Paola Minaccioni che racconta ‘Carmen’ di Georges Bizet.

L’ultimo concerto

L’iniziativa promossa da KeepOn Live, Arci e Assomusica, con la collaborazione di Live DMA, porterà molti nomi del panorama musicale italiano su oltre 130 palchi delle sale concerto, live club e circoli italiani. Sul palco del The Cage si esibiranno gli Zen Circus, la storica band pisana che. A novembre 2020 ha pubblicato il suo nuovo album ‘L’ultima casa accogliente’.

L’evento verrà trasmesso il 27 febbraio, in streaming gratuito, alle ore 21, sul sito www.ultimoconcerto.it.

B.Music

Una biblioteca, 14 band, 53 musicisti e uno spazio musicale: prosegue il progetto ‘B.Music’, patrocinato dal Comune di Campo nell’Elba per rivendicare la centralità della musica, uno dei maggiori punti di forza culturali dell’isola. Ogni sabato, fino ad aprile, un gruppo di musicisti si esibirà in concerto.

Sabato 27 febbraio alle ore 18.30 sul palco di ‘B.Music’ sale la Blue Marlin Band, formazione daI sound “croccante” che arriva diretto dalla secca di Santa Caterina dell’Isola d’Elba. Alla batteria il poliedrico Massimo della Rosa, alle percussioni Frank ‘Naso di Cane’ Calderaro, al pianoforte sovrapposto Pierangelo Ulinto Venturini, alla chitarra elettrificata Nico Masia e infine Folko, voce e chitarra.

Nell’ambito dell’iniziativa, è inoltre attiva la campagna di crowdfunding sulla piattaforma www.produzioinidalbasso.it, che finanzia i concerti e la pubblicazione di un album collettivo.

Il concerto sarà trasmesso live il sabato alle 18.30 sui Social (YouTube, Facebook e Instagram) di B.Music e dei partner.

Teatro per tutti online

Teatro per tutta la famiglia grazie alla rassegna organizzata dal Teatro dei Vigilanti di Portoferraio. Sabato 27 febbraio, alle ore 17 in live streaming su Zoom, in cartellone c’è ‘A teatro con zio Punis’, un percorso laboratoriale interattivo che si snoda attraverso le varie sfaccettature dell’espressione teatrale sfruttando l’aspetto didattico del gioco.

Domenica 28 febbraio, alle ore 17, Centrale dell’arte presenta ‘Wind tales – Fiabe alla finestra’, un racconto-gioco fatto insieme ai bambini, ispirato alle fiabe, tra suggestioni e creatività.

I link per la visione degli appuntamenti saranno pubblicati sulla pagina Facebook del Comune di Portoferraio e del Teatro dei Vigilanti. Chi desidera potrà richiedere l’invio del link scrivendo a digiteatro@comune.portoferraio.li.it.

PISA

Teatrino dei Fondi

Prosegue fino al 23 aprile la rassegna del Teatrino dei Fondi dedicata alle scuole primarie e secondarie di I e II grado e che rientra nel progetto promosso dalla regione Toscana ‘Dal teatro alla classe: Il palcoscenico della cittadinanza attiva’. Gli spettacoli, di narrazione, teatro d’attore, di figura e lavori di valenza sociale e civile, saranno visibili in diretta streaming da scuola e resteranno fruibili per una settimana di repliche, dal lunedì al venerdì. Dall’1 al 5 marzo: ‘Mignolina Rap’, uno spettacolo di musica e canzoni, con tanti pupazzi colorati, che affronta la problematica dei rifiuti, della grave situazione di degrado della natura che oggi ci circonda. Nel corso delle avventure, Mignolina incontrerà tantissimi animali e stringerà un forte legame di amicizia con una rondine, che le permetterà di superare le insidie della vita.

PISTOIA

Fondazione Pistoia Musei

Dopo il successo delle precedenti edizioni, Fondazione Pistoia Musei propone il nuovo cartellone di Domenica DOC, il programma di proiezioni in streaming gratuito che racconta il mondo dell’arte e i suoi protagonisti attraverso una ricercata e non convenzionale selezione di documentari, a cura di Luca Barni.  I documenti-film sono in relazione con le mostre ‘Aurelio Amendola. Un’antologia’, recentemente inaugurata a Palazzo Buontalenti e all’Antico Palazzo dei Vescovi, e ‘Pistoia Novecento. Sguardi sull’arte del secondo dopoguerra, a Palazzo de’ Rossi’: sette appuntamenti, fino a fine aprile, per raccontare i protagonisti delle mostre, i periodi storici e i contesti sociali dei loro percorsi artistici.

La rassegna parte domenica 28 febbraio con ‘La rivoluzione siamo noi’ (L’arte in Italia 1967-1977), di Ilaria Freccia e Ludovico Pratesi: prodotto dall’Istituto Luce nel 2020, il film documentario è il racconto entusiastico di un decennio che ha cambiato la società e l’assetto dell’arte contemporanea.

Per accedere alla visione è necessario collegarsi al sito di Fondazione Pistoia Musei dalle ore 10.

PRATO

Teatro Metastasio

Nell’ambito del progetto ‘L’arte invisibile. Radiodrammi, melo-radio e gallerie di varia umanità’, curato da Rodolfo Schettini’, il 3 marzo, alle ore 18.40, su Rete Toscana Classica va in onda, ‘La maledizione – Piccolo viaggio senza ritorno, guardando da lontano il Rigoletto di Giuseppe Verdi. Canto’. Lo spettacolo è ideato e diretto da Claudio Morganti, la cui voce viene affiancata da quella di Monica Demuru.

SIENA

Così remoti, così vicini

La cultura non si ferma a Monteriggioni, dove è tutto pronto per alzare di nuovo il sipario di un palcoscenico multimediale con otto eventi che uniranno storia, teatro, musica e laboratori per bambini. Gli appuntamenti sono registrati nel Complesso monumentale di Abbadia Isola e il cartellone è organizzato dal Comune con la collaborazione di Monteriggioni AD1213 e della Fondazione Toscana Spettacolo Onlus.

Si comincia sabato 27 febbraio alle ore 21 con ‘La tomba dei Calisna Sepu’, narrazione romanzata della scoperta della tomba familiare dei Calisna Sepu alla fine del 1893 nella tenuta del Casone di proprietà del Giulio Terrosi Vagnoli. L’appuntamento fa parte della rassegna ‘In Chiostro’ prodotta da Lo Stanzone delle Apparizioni con letture, immagini e musiche dal vivo.

Gli spettacoli sono disponibili in streaming sul canale YouTube Monteriggioni Cultura e sulla Pagina Facebook Monteriggioni Turismo.

Home made – Il teatro fatto in casa

Home made’ è una produzione Spazio teatrale all’incontro, con il sostegno di Fondazione Toscana Spettacolo, in cui tre attori (Olimpia Fortune, Aldo Gentileschi e Massimo Bonechi) mettono in scena, a casa propria, un testo teatrale scelto, ciascuno secondo propria sensibilità, il gusto e i canali espressivi e interpretativi.

La prima puntata, in onda sul canale YouTube di Monteriggioni turismo, è in programma per il 4 marzo (ore 21.15): protagonista Riccardo Goretti, con ‘Hommelette for Hamlet’ di J. Laforgue.

Comments are closed.