Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Teatro in Toscana: gli spettacoli e gli eventi online dal 13 al 20 marzo

13 Marzo 2021 - 20 Marzo 2021 ore 23:59

FIRENZE

Maggio Musicale Fiorentino

Proseguono le offerte online del Teatro del Maggio, che non dimentica il suo pubblico e presenta una Stagione Sinfonica in streaming.

Fino al 10 aprile è disponibile il concerto registrato il 10 marzo, con Zubin Mehta alla testa dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e Rudolf Buchbinder come solista al pianoforte. Il programma prevede la prima esecuzione assoluta di ‘Beethoven e la primavera ritrovata’ di Fabio Vacchi, una Commissione del Maggio Musicale Fiorentino per il periodo marzo – maggio 2020. Seguirà l’Ouverture da ‘Le nozze di Figaro’ e altre due composizioni di Wolfgang Amadeus Mozart: la ‘Sinfonia in sol minore K. 550’ e il ‘Concerto in re minore K. 466’ per pianoforte e orchestra.

ll concerto viene trasmesso in streaming gratuito sul sito del Maggio.

Red carpet women

Prosegue il format ideato e condotto da Katia Beni in collaborazione con Start.Tip: un programma di approfondimento sul teatro, incentrato sulle fragilità e disuguaglianze che la pandemia ha fatto emergere, anche in ambito artistico: più che incontri veri a propri duetti al femminile.

Dopo Maria Cassi e Beatrice Visibelli, lunedì 15 marzo alle ore 21.15 Katia Beni interagisce con Daniela Morozzi dal Teatro Alfieri di Castelnuovo Berardenga, con cui l’attrice collabora in pianta stabile per progetti didattici e produzione di spettacoli. Nata a Firenze nel 1968, la Morozzi è stata scoperta per il cinema da Paolo Virzì con cui ha girato ‘Ovosodo’ e ‘Baci e Abbracci’, per dieci anni è stata la protagonista di una delle fiction più apprezzate da pubblico e critica ‘Distretto di Polizia’.

Tutte le puntate saranno visibili gratuitamente sul canale YouTube di Fondazione Toscana Spettacolo Onlus per 72 ore dalla data di inizio.

Fuoricentro – Racconti urbani

Teatro, circo e narrazione: lo spettacolo torna protagonista nei quartieri periferici di Firenze con i laboratori di FuoriCentro, gratuiti e aperti a tutti. ’Racconti Urbani’, il progetto di ARIA Network Culturale, Fa.R.M. e ASD Giocolieri e Dintorni realizzato nell’ambito del bando ‘PARTECIPAZIONE CULTURALE’ e di Casa SPA sarà proposto con cadenza settimanale per tre mesi.

Martedì 16 marzo presso l’Ex-Fila nel Quartiere 2. Qui, Davide Bianchi (in arte Giulivo Clown) e Natalia Bavar (Cirk Fantastik) propongono laboratori di circo e narrazione rivolti ai bambini dai 3 ai 6 anni (dalle 16.30 alle 17.30) e dai 6 ai 12 anni (dalle 17.30 alle 18.30). In entrambi i casi è richiesta la presenza dei genitori.

Giovedì 18 marzo dalle ore 16.30 l’iniziativa svienearà riproposta anche nel Quartiere 3 al Centro Incontri del Teatro Lumiere, ma in questo caso coinvolgerà gli adolescenti dai 13 anni in sù, e insieme a Natalia Bavar sarà presente Lapo Botteri di Circo Tascabile/Circo Mob.

Mercoledì 17 marzo dalle 16.30 nei Quartieri 4 e 5 sono di scena teatro e narrazione presso ‘La Carrozza di Hans’ nel Quartiere 4. Fiamma Negri e Giusi Salis di Fa.R.M. – Fabbrica dei Racconti e della Memoria, proseguono il percorso iniziato nella precedente edizione in cui le arti e la narrazione scoprono e creano relazioni. Con loro prosegue la scrittura di un testo da completare e portare in scena in questa seconda edizione.

Giovedì 18 marzo alle ore 17.30 i laboratori di teatro con Fa.R.M. sono proposti anche nel Quartiere 5 al centro ‘Il Tabernacolo’.

Tutte le attività si svolgono in presenza ma in conformità delle normative vigenti e future riguardanti l’emergenza Covid-19.

Parrole di Suono – Tempo Reale

A cura di Tempo Reale, un ciclo di incontri e lezioni online di stampo divulgativo sui temi del suono e dei linguaggi della nuova musica. Studiosi internazionali e docenti italiani si alternano, con lo scopo di offrire un’ampia visione panoramica, raccontando il suono da una molteplicità di prospettive: non solo infatti quella della ‘musica’, ma anche quella del teatro, dell’arte visiva, dell’antropologia, dell’informatica.

Sabato 20 marzo alle ore 15 ultimo appuntamento: è la volta di Stefano Zenni sul tema ‘The sound of jazz’. Tecniche, pratiche e significati della sonorità del jazz.

Incontri e lezioni online su Zoom, Facebook e YouTube.

Per info: temporeale.it/news/parrrole-di-suono/. Per iscriversi al webinar: corsi@temporeale.it

River to River Chai Time

In attesa del ritorno in sala, il River to River Florence Indian Film Festival intrattiene il suo pubblico con dei ‘River to River Chai Time’ mensili. Lunedì 15 marzo, alle ore 18, Selvaggia Velo e Cristina Piotti, giornalista italo-indiana, dialogheranno sull’India e sul fascino di questo paese.

Gli appuntamenti vengono trasmessi in diretta sulla pagina Facebook e sul Canale YouTube.

LIVORNO

B.Music – Musica tra i libri

Una biblioteca, 14 band, 53 musicisti e uno spazio musicale: prosegue il progetto ‘B.Music’, patrocinato dal Comune di Campo nell’Elba per rivendicare la centralità della musica, uno dei maggiori punti di forza culturali dell’isola. Ogni sabato, fino ad aprile, un gruppo di musicisti si esibirà in concerto.

Sabato 13 marzo alle ore 18.30 tocca a I Malavenia salire sul palco di B.Music. Enrico Frangioni, Simone Celi, Andrea Provenzali e Francesco Meola stanno per pubblicare il loro secondo EP. La loro cifra è un sound di forte impatto sonoro, chitarre molto presenti e solida base ritmica.

Nell’ambito dell’iniziativa, è inoltre attiva la campagna di crowdfunding sulla piattaforma www.produzioinidalbasso.it, che finanzia i concerti e la pubblicazione di un album collettivo.

Il concerto sarà trasmesso live il sabato alle 18.30 sui Social (YouTube, Facebook e Instagram) di B.Music e dei partner: parco nazionale Arcipelago Toscano, Pro Loco Campo nell’Elba, Enjoy Elba & The Tuscan Archipelago, Acqua dell’Elba e Azienda Agricola Arrighi.

Teatro per tutti online

Teatro per tutta la famiglia grazie alla rassegna organizzata dal Teatro dei Vigilanti di Portoferraio. Siamo alle ultime battute

Domenica 14 marzo alle ore 17 Centrale dell’arte presenta il terzo e ultimo appuntamento con ‘Wind tales – Fiabe alla finestra’, un racconto-gioco fatto insieme ai bambini, ispirato alle fiabe, tra suggestioni e creatività.

I link per la visione degli appuntamenti saranno pubblicati sulla pagina Facebook del Comune di Portoferraio e del Teatro dei Vigilanti. Chi desidera potrà richiedere l’invio del link scrivendo a digiteatro@comune.portoferraio.li.it.

LUCCA

La Versiliana a casa vostra

Il Teatro Comunale di Pietrasanta ha organizzato un cartellone digitale che raggiunge gratuitamente il pubblico attraverso il web. Composto da sei titoli, di cui tre dedicati al pubblico delle famiglie, il programma è frutto della collaborazione tra il Comune, la Fondazione Versiliana, la Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e lo Studio Martini. Gli spettacoli, registrati al Teatro Comunale di Pietrasanta, vengono messi in onda in ‘prima visione’ ogni giovedì e proseguiranno fino al 15 aprile.

Giovedì 18 marzo alle ore 21 secondo appuntamento con la stagione per adulti. È di scena ‘Vecchia sarai tu!’, un spettacolo di e con Antonella Questa in collaborazione con Francesco Brandi, che cura anche la regia. È una produzione di Pupi e Fresedde/La QProd.

Spettacoli in streaming sul canale Youtube Versiliana Festival, sulla pagina Facebook La Versiliana e sulla pagina Facebook del Comune di Pietrasanta.

Per info: 0584.265735 – 0584.265733 – info@versilianafestival.it – versilianafestival.it.

PISA

#Teatrodigitale

Il Teatro Nuovo continua a resistere, inaugurando la nuova rassegna di teatro digitale per il mese di marzo con la compagnia teatrale di Voci Sbagliate e tre spettacoli, a cui si unisce una rassegna di 4 spettacoli per le scuole.

Per gli adulti, sabato 13 marzo alle 21.30 ‘Tutti i giorni Domenica Pomeriggio’, liberamente ispirato a ‘Giorni felici’ di Samuel Beckett. Un clown si ritrova immerso per metà da terriccio fresco, circondato da oggetti di una vita ormai lontana. Da una cavità la sua unica amica risponde a monosillabi. Ogni giorno terribilmente identico, ripetibile e uguale, così il testo della pièce beckettiana non sembra così lontano dalla nostra rinnovata quotidianità. Regia di Fabio Buonocore, con Marta Sarta e Wilma.

Venerdì 19 e sabato 20 marzo si prosegue con ‘Giufà. Le folli avventure di un ragazzo che non voleva crescere’ per la regia di Marino Nieddu. Con Fabio Pagano e Luigi Petrolini, musiche ed effetti sonori di Fausto Caricato. Lo stesso spettacolo, in visione adattata, è in programma nell’ambito della rassegna per le scuole primarie, mercoledì 17 e giovedì 18 marzo alle 10:30.

I biglietti sono acquistabili sul sito www.teatronuovodipisa.it.

Teatrino dei Fondi

Prosegue fino al 23 aprile la rassegna del Teatrino dei Fondi dedicata alle scuole primarie e secondarie di I e II grado e che rientra nel progetto promosso dalla regione Toscana ‘Dal teatro alla classe: Il palcoscenico della cittadinanza attiva’. Gli spettacoli, di narrazione, teatro d’attore, di figura e lavori di valenza sociale e civile, saranno visibili in diretta streaming da scuola e resteranno fruibili per una settimana di repliche, dal lunedì al venerdì.

Da 15 al 19 marzo è in programma ‘Cosa losca’, uno spettacolo che tratta i temi della criminalità organizzata e i suoi meccanismi di azione, attraverso la storia di Peppino Impastato, nato in ambiente mafioso, che grazie allo studio e al coraggio riuscì a rompere il muro dell’omertà.

PRATO

Radiodrammi al Metastasio

Prosegue il progetto ‘L’arte invisibile. Radiodrammi, melo-radio e gallerie di varia umanità’, curato da Rodolfo Schettini per il Teatro Metastasio.

Mercoledì 17 marzo alle ore 18.40 va in onda ‘Il canto del cigno’ di Anton Čechov, un atto unico del 1887 nella traduzione Eridano Buzzarelli e con la regia di Clio Scira Saccà. L’azione si svolge sul palcoscenico di un teatro di provincia, di notte, dopo lo spettacolo. Svetlovidov, un vecchio attore comico esce dal suo camerino: si è addormentato ubriaco al termine della sua serata d’onore. Comincia così la sua lunga confessione alla platea vuota, un commosso e tragicomico viaggio nel tempo. Le voci sono quelle di Savino Paparella e Francesco Rotelli.

Prodotto dal Teatro Metastasio di Prato, lo spettacolo viene trasmesso su Rete Toscana Classica.

SIENA

Chigiana Top

Sul sito dell’Accademia Chigiana è disponibile ‘Il meglio delle stagioni musicali in Europa e nel mondo’ scelto a cura di Nicola Sani, direttore artistico dell’Accademia.

Questi i TOP 3 selezionati e disponibili sul web.

Fino al 19 agosto: Claude Debussy, ‘Pelléas et Mélisande’.

Il dramma ultraterreno di Sidi Larbi Cherkaoui, Damien Jalet e Marina Abramović.

Fino al 16 luglio: Kaija Saariaho, ‘La Passion de Simone’, Anne Sofie von Otter nell’appassionante oratorio su Simone Weil.

Dal 23 gennaio, senza limiti ma a pagamento, Daniele Gatti che dirige i Berliner Philharmoniker in: Igor Stravinskij, ‘Apollon musagète’ (versione rivista nel 1947) (35 min.) e Dmitrij Šostakovič, ‘Sinfonia N. 5 in re minore, op. 47’ (53 min.).

Per ascoltare le proposte basta collegarsi al sito www.chigiana.org.

Palcoscenico multimediale

La cultura non si ferma a Monteriggioni, dove si è alzato il sipario di un palcoscenico multimediale con otto eventi che uniscono storia, teatro, musica e laboratori per bambini. Gli appuntamenti sono registrati nel Complesso monumentale di Abbadia Isola e il cartellone è organizzato dal Comune con la collaborazione di Monteriggioni AD1213 e della Fondazione Toscana Spettacolo Onlus.

Giovedì 18 marzo alle ore 21 si chiude la rassegna ‘Home Made – Il teatro fatto a casa’ con lo spettacolo ‘Cyrano – una storia triste’, una rielaborazione di e con Stefano Cenci dal testo di Edmond Rostand. ‘Home made’ è una produzione di Spazio teatrale all’incontro, con il sostegno di Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e Regione per il progetto ‘Così remoti, così vicini – Nuove idee per un teatro a distanza’.

Gli appuntamenti sono disponibili in streaming sul canale YouTube Monteriggioni Cultura e sulla Pagina Facebook Monteriggioni Turismo.

Comments are closed.