Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Estate al Giardino dell’ArteCultura – Giardino dell’Orticultura, Firenze

01 Luglio 2021 - 26 Settembre 2021 ore 23:59

Da giovedì 30 giugno ha riapert al Giardino dell’Orticultura di Firenze il Giardino dell’ArteCultura, lo spazio estivo che per tutta l’estate propone un ricco cartellone di eventi per tutte le età, fino al 26 settembre.

Come ogni anno il programma è ricchissimo e pensato per tutte le fasce di età: eventi culturali, laboratori per famiglie e bambini, workshop per adulti, musica dal vivo – che spazierà dalla classica al jazz fino al blues.

E ancora rassegne artistiche, installazioni, live painting, enogastronomia, visite guidate, corsi gratuiti di pizzica, yoga, pilates, schermi per seguire Europei e Olimpiadi e la rassegna musicale “Tuttapposto a Ferragosto”… per un’estate in città pensata davvero per tutti, in piena sicurezza e relax.

Immancabile anche la Caffetteria del Giardino, aperto da mattina a sera, con pizza, piadine e bevande bio, estratti e centrifughe (per il menù completo visitate il sito www.giardinoartecultura.it).

Prenotazione ai tavoli consigliata al 389.8330188.

Ecco il programma dei primi eventi in cartellone:

Mercoledì 30 giugno: Inaugurazione della stagione 2021

Per festeggiare in pieno stile ArteCultura, torna per il 7° anno ArtGarden, la rassegna artistica in collaborazione con l’Associazione HeyArt.

L’evento punta alla condivisione dei processi creativi e a creare uno spazio di interazione fra il pubblico e le varie discipline artistiche proposte: live painting, visual art, ritrattistica, performance di musica, danza e teatro, ma anche workshop tematici e laboratori.

* Dalle ore 18.30 Creative Factory Pills: in mostra produzioni curate nei minimi dettagli, dedite alla serie limitata, alla selezione dei materiali e alla sperimentazione, per uno stile che arriva all’unicità attraverso la riscoperta del fatto a mano e la commistione delle forme e delle tecniche. In esposizione creazioni realizzate da designer, artisti e creativi del territorio per promuovere la creatività giovanile.

* Dalle ore 18:30 alle 22:00, spazio a Diego Gabriele Art Factory e Mattia Domina in Live painting perfomance. Diego Gabriele è un artista italiano, classe 1981, coinvolto in numerosi progetti a cavallo tra la pittura e il design, che ha partecipato a collettive in tutto il mondo. Nel 2009 viene chiamato a Pitti Immagine per dipingere e disegnare stand per Factory e Tranoi Homme Parigi, creando inoltre illustrazioni per una serie di capi di abbigliamento couture venduti in prestigiosi negozi di moda. Insieme a lui, Mattia Domina realizzerà con il pubblico una co-creazione dinamica, istintiva e libera, di un dipinto su diversi supporti, tra cui abiti, uniti a formare un’unica tela.

*Alle ore 18:30 arriva il  Laboratorio di Gioielleria Artigianale (su prenotazione a info.heyart@gmail.com – durata: 1h): incastonatura con tecnica wire di pietre naturali e cristalli con filo di rame od ottone, per la creazione di amuleti originali, personali e unici che rimarranno ai partecipanti (materiali forniti in loco).

* Alle ore 18:30 c’è il Laboratorio di Creazione di Abiti di Potere (su prenotazione a info.heyart@gmail.com – durata: 1h): attraverso l’uso del disegno e del colore consapevole saranno personalizzati gli abiti dei partecipanti con segni, simboli e cromie (necessario portare un indumento a scelta in tinta unita, materiali forniti in loco).

* Alle ore 18:30 e 19:30 DAL MICRO AL MACRO, dalla natura alla fantasia, Laboratorio per adulti e bambini (su prenotazione a info.heyart@gmail.com – durata: 1h): attraverso la scelta di un dettaglio naturalistico come foglie, sezione di tronco, petali… e la successiva visione – rappresentazione delle caratteristiche ad esso attinenti, sarà realizzato un elaborato monocromo che rimarrà ai partecipanti (materiali forniti in loco).

  • Alle ore 20:30 Kaleidoscope – performance di danza Street oriental fusion: lo spettacolo è l’incontro di due linguaggi: la video dance di Elisa Bellini e la danza araba di Eleonora Sampaolesi. Elementi e Contaminazioni di Street dance, L. A. Style, si fonderanno con lo street shaabi, fino alla danza orientale, per un mix che esplora le contaminazioni e l’incontro fra culture e linguaggi. 

Giovedì 1 luglio: il Giardino chiuderà alle ore 21 per una sfilata nella serra del Tepidarium del Roster.

Venerdì 2 luglio: alle ore 21 tifiamo tutti insieme la Nazionale con la visione di Italia – Belgio per i quarti di finale di Euro 2020.

Sabato 3 luglioEuro 2020 sui maxi schermi del Giardino con la diretta alle ore 18 (Repubblica Ceca contro Danimarca) e alle ore 21 dei quarti di finale.

Domenica 4 luglio: dalle 20 alle 22 largo al concerto di Swing n’ Jamaica che propone un atipico repertorio legato alla cultura musicale del jazz e del reggae con protagonisti questi due stili musicali, entrambi incommensurabili esempi della profondità e della ricchezza della back culture, che raccontano l’uno la dimensione mentale, l’altro quella fisica. Line up: Maurizio Piccioli (chitarra), Michele Staino (basso), Riccardo Bartolozzi (batteria),Andrea Allulli (pianoforte).

Infine, un assaggio della programmazione dei concerti di luglio:

Venerdì 9 luglioMasterplan Jazz  live con una formazione di musicisti in cui emerge l’ottima intesa musicale e interplay, consolidati da uno stile elaborato e coinvolgente e da una raffinata tessitura armonico/ritmica. Il gruppo eseguirà e reinterpreterà alcuni famosi brani del repertorio fusion/jazz, per una serata di sicuro interesse e divertimento. 

Martedì 13 luglioVintage Sound in concerto per un viaggio nel meraviglioso mondo della musica italiana degli anni 60. In scena Cinzia (voce), Ennio (chitarra), Leonardo Antonini (batteria), Corrado Cerbara (basso), Gianni Salaorni (chitarra).

Giovedì 15 luglioRick Hutton torna al Giardino! Lo storico volto di Videomusic Rick Hutton racconterà la storia del rock rivisitata in chiave acustica con aggiunta di brani inediti.

Venerdì 16 luglioBlueswoods sul palco tra blues, raggae e jazz. Ugo  Nativi alla batteria, Leonardo Baggiani al basso, Gianni Pantaleo alle tastiere, Alessandro Bosco al sax, Maurizio Piccioli alla chitarra e Francesco Pinzani alla voce proporranno un percorso dal blues al reggae passando per il jazz.

Sabato 17 luglio: la Last Minute Dirty Band  proporrà uno show elegante e coinvolgente ispirato al rock’n’roll, rhythm & blues e pop degli anni ’50 e ’60. Il sound caratterizzato da uno stile old school autentico e ricercato, una performance energica e spontanea, l’attenzione alla strumentazione e al look contribuiranno a ricreare un impatto sonoro e visivo d’altri tempi. Line up: Marco (voce), Simone (chitarre), Luca (contrabbasso e basso Fender), Simone ‘Vigno’ Vignoli (batteria e percussioni).

Domenica 18 luglioPilar Almalè, violista di caratura internazionale, vi farà immergere in un viaggio tra la Spagna del 1600 e l’America Latina, proponendo un repertorio di musiche arabe, sefardite e del nuovo continente. 


Info:

 www.giardinoartecultura.it – facebook.com/giardinoartecultura2 instagram.com/giardinoartecultura/

Informazioni e prenotazioni: 389.8330188

 

Vai alla mappa

Dettagli

Inizio:
1 Luglio
Fine:
26 Settembre
Categorie Evento:
,
Sito web:
http://www.giardinoartecultura.it/
Comments are closed.