Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Dicembre 2022 | Tutte le Mostre a Siena e provincia

01 Dicembre 2022 ore 08:00 - 31 Gennaio 2023 ore 19:00

Dicembre 2022 | Tutte le Mostre a Siena e provincia

Anna Marocco. Scoperta di una pittrice poliziana di primo Novecento

dal 2 luglio al 6 gennaio 2023

Il Museo Civico Pinacoteca Crociani ospita una mostra di pittura su Anna Marocco, artista nata a Montepulciano nel 1899 che svolse la sua opera un secolo fa.

Dopo essersi sposata, Anna Marocco condusse la propria vita familiare in diverse città italiane, restando comunque legata alle sue sedi di Montepulciano, prima a Villa Bianca, dove era nata, quindi alla cosiddetta Casina di San Biagio, acquisita come una struttura di campagna e poi trasformata in una villa storica di grande prestigio.

In questa mostra, realizzata in collaborazione con la famiglia Meldolesi, sono esposti oltre trenta tra dipinti, disegni e opera grafiche realizzati negli anni ’20 del Novecento da Anna Marocco. Fra le opere, l’olio su tela ‘Ritratto della sorella Zina a Siena’, che presenta un’ottima qualità e denota una spiccata sensibilità nella conduzione della materia pittorica, nella sapiente realizzazione del partito luministico.

Informazioni:

Orario: tutti i giorni 10-19, chiuso lunedì.

Montepulciano – Museo Civico Pinacoteca Crociani, Via Ricci, 10

Info: 0578.717300 – www.museocivicomontepulciano.it


Arte Senese. Dal tardo Medioevo al Novecento nelle collezioni del Monte dei Paschi di Siena

dal 15 settembre all’8 gennaio

Racconta sette secoli di storia dell’arte (senese ma non solo) questa mostra che presenta al pubblico una serie di capolavori conservati nelle collezioni della Banca Monte dei Paschi di Siena, istituzione fondata nel 1472 e indissolubilmente legata alla città, alla sua memoria e ai suoi valori.

Una raccolta stratificata, costituita da un numero impressionante di dipinti, sculture e arredi, per lo più di scuola senese dal XIV al XIX secolo, non senza interessanti incursioni sul Novecento italiano.

Le collezioni si sono arricchite anche in tempi recenti, con l’acquisizione nel 1955 di una parte della celebre Collezione Chigi Saracini e grazie a nuclei di opere provenienti dalle banche incorporate nel corso degli anni.

Curata da Laura Bonelli e realizzata da Opera Laboratori con il progetto scientifico e l’organizzazione di Vernice Progetti Culturali, la mostra presenta un allestimento ‘sostenibile’ per materiali e tecniche e si dipana in ordine cronologico nelle sale del Santa Maria della Scala.

Si parte con il Duecento di Margarito d’Arezzo e si passa al Trecento con Pietro Lorenzetti e lo scultore Tino di Camaino. Ci si affaccia sul Rinascimento con il Sassetta e poi con il senese Domenico Beccafumi e con il Sodoma e il genero Bartolomeo Neroni detto il Riccio.

A cavallo fra Cinque e Seicento arriva una generazione di pittori come l’estroso Francesco Vanni, poi i caravaggeschi Rutilio Manetti e Francesco Rustici, Bernardino Mei e Domenico Manetti.

Per il secolo dei Lumi troviamo due bellissime tele con piazza del Campo in festa dipinte fra il 1748 e il ’49 dal celebre vedutista fiorentino Giuseppe Zocchi.

Infine il felice momento della cultura accademica e purista toscana dell’Ottocento, che ruota intorno all’Istituto di Belle Arti, con maestri come Luigi Mussini, Cesare Maccari e Giovanni Dupré.

Informazioni:

Siena, Complesso museale di Santa Maria della Scala, Piazza del Duomo, 1

Info e prenotazioni: 0577.534571 – 0577.286300 – www.santamariadellascala.com


L’Arcangelo Gabriele di Alberto Inglesi

dal 30 novembre al 31 gennaio

Di fronte alla Torre dei Malavolti (fra) a Siena l’amministrazione comunale ospita fino a tutto gennaio un’opera del maestro Alberto Inglesi che raffigura l’Arcangelo Gabriele (2021). Si dà così continuità al progetto artistico specificatamente pensato per il periodo natalizio, iniziato lo scorso anno con la collocazione della scultura negli spazi delle Logge del Papa.

Inglesi è un artista conosciuto e riconosciuto nel panorama artistico internazionale e l’opera ben si contestualizza con il calendario natalizio ‘L’arte illumina il Natale: a Siena fra emozioni e sostenibilità’ realizzato dall’amministrazione comunale.

Lo scultore Alberto Inglesi è nato a Grosseto nel 1952 da un padre ebanista intarsiatore che lo avvia al mestiere ma la sua famiglia è storicamente senese e numerose sue opere sono conservate nel mondo delle Contrade senesi, alle quali è molto legato. Da quest’anno l’artista è Accademico della classe di Scultura dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze.

Informazioni:

Orario: sempre visibile.

Siena – Torre dei Malavolti, Via Pianigiani / Via dei Montanini

Info: 0577.292222 – 0577.280551 – www.comune.siena.it


Dame, cavalieri e nobili destrieri

dal 9 dicembre al 9 febbraio

Una monumentale scenografia luminosa firmata da Marco Lodola rende Siena uno scrigno iridescente di giochi e colori per tutto il periodo delle Feste e fino a febbraio. La mostra è composta da una serie di installazioni all’aperto e da un percorso museale all’interno del Santa Maria della Scala, negli spazi dell’ex Refettorio e della Sala San Pio.

Tutti i personaggi dell’immaginario di Lodola, fatto di ballerini, animali mitologici e altre scintillanti figure, verranno collocati anche in angoli all’aperto della città, da Piazza del Campo passando per la Loggia della Mercanzia fino alle Logge del Papa. Tra i fondatori e maggiori esponenti del Movimento del Nuovo Futurismo, Marco Lodola (Dorno, Pavia, 1955) è uno degli artisti contemporanei italiani più celebri e influenti.

Le installazioni, composte da tubi luminosi led a basso consumo energetico, saranno accese soltanto negli orari notturni. Diciotto le opere collocate a parete nell’ex Refettorio del Santa Maria della Scala, cinque le sculture luminose alte tre metri nella Sala San Pio, mentre alla Loggia della Mercanzia è collocata una coppia luminosa di ballerini alti quattro metri. Infine, in piazza del Campo, è esposta la scultura del ‘Pegaso’ mentre la ‘Stella Cometa’ trova posto nella Cappella di Palazzo Pubblico.

Inaugurazione venerdì 9 dicembre con l’accensione delle sculture luminose. Dalle ore 17 alle ore 19, in Santa Maria della Scala, performance con talk condotto da Red Ronnie con Marco Lodola e le incursioni musicali di Andy dei Bluvertigo.

Informazioni:

Orario: tutti i giorni 10-17, sabato e domenica 10-19, chiuso martedì e 25 dicembre; dal 26 dicembre al 6 gennaio tutti i giorni 10-19.

Siena – Complesso Museale di Santa Maria della Scala, Piazza del Duomo, 1

Info: 0577.534571 – 0577.292615 – www.santamariadellascala.com


Vivian Maier. The Self-Portrait and its Double

dal 16 dicembre al 16 marzo

Arrivano a Siena le immagini della famosa tata-fotografa Vivian Maier in una mostra composta da 93 autoritratti che attraversano la misteriosa vita dell’artista americana.

L’esposizione, a cura di Anne Morin (diChroma photography) e Loredana De Pace, promossa dall’associazione Lux – Dopolavoro Fotografico, ripercorre l’opera della famosa tata-fotografa che, attraverso la fotocamera Rolleiflex e poi anche con la Leica, trasporta i visitatori per le strade di New York e Chicago, dove i continui giochi di ombre e riflessi mostrano la presenza-assenza dell’artista che, con i suoi autoritratti, cerca di mettersi in relazione con il mondo circostante.

Vivian Maier (New York 1926 – Chicago 2009) ha lavorato come bambinaia dai primi anni ‘50 e per oltre quarant’anni. Tutta la sua vita è trascorsa nell’anonimato fino al 2007, quando il suo corpus fotografico è venuto alla luce. Un patrimonio composto da oltre 120.000 negativi, pellicole super 8 e 16mm, varie registrazioni audio e centinaia di rullini non sviluppati. Il suo hobby travolgente ha finito per farla diventare una pioniera della street photography, anticipando i tempi e le mode.

Informazioni:

Orario: tutti i giorni 10-17, sabato e domenica 10-19, chiuso martedì e 25 dicembre; dal 26 dicembre al 6 gennaio tutti i giorni 10-19.

Siena – Complesso Museale di Santa Maria della Scala, Piazza del Duomo, 1

Info: 0577.534571 – 0577.292615 – www.santamariadellascala.com

Vai alla mappa

Dettagli

Inizio:
1 Dicembre ore 8:00
Fine:
31 Gennaio 2023 ore 19:00
Categorie Evento:
,
Comments are closed.