Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Arte e cultura in Toscana: gli incontri e le visite online dall’1 al 7 marzo

01 Marzo 2021 ore 08:00 - 07 Marzo 2021 ore 17:00

AREZZO

Case della vita

Prosegue la rassegna di incontri gratuiti online ‘Case della Vita – Curatori e studiosi a colloquio con Carlo Sisi’, ideato dalla Fondazione Bruschi con la volontà di mantenere viva l’offerta di contenuti culturali, il dialogo e lo scambio con alcune delle più importanti case museo d’Italia.

Sabato 6 marzo alle ore 17.00 si parla della Casa Museo Stibbert di Firenze, nella bella Villa di Montughi eretta sull’omonimo colle e residenza di Frederick Stibbert (1838-1906), un ricco collezionista ed imprenditore anglo-italiano. La casa museo ospita una curiosa ed ampia collezione di armi, armature, costumi ed oggetti di varie epoche e provenienze, raccolti da Stibbert nel corso della sua vita e donate alla città di Firenze, assieme alla villa, alla sua morte. Carlo Sisi è a colloquio con Simona Di Marco, vice direttrice della Fondazione Museo Stibbert.

L’appuntamento è online sul profilo facebook.com/casamuseo.ivanbruschi.

FIRENZE

Il teatro racconta Marino

Il Museo Marino Marini di Firenze diventa palcoscenico e apre le sue porte al teatro per raccontare in modo inedito Marino Marini e le sue opere, in un dialogo continuo tra arte, artisti e rappresentazione scenica. Sandro Lombardi, Silvia Guidi e Sergio Bustric, tre grandi protagonisti del teatro italiano, sono al centro di tre appuntamenti in cui condurranno il pubblico alla scoperta del museo e delle opere del grande scultore.

L’iniziativa, a cura del critico teatrale Roberto Incerti, intende far conoscere i capolavori di Marino raccontandoli attraverso l’arte teatrale e il suo linguaggio fortemente evocativo. E anche offrire al mondo del teatro un palcoscenico su cui mantenere vivo il dialogo con il proprio pubblico.

Si parte con ‘La parola delle forme’, già disponibile online dalla fine di febbraio: Sandro Lombardi, fondatore della Compagnia Lombardi-Tiezzi e cinque volte Premio Ubu come migliore attore, legge Marino Marini: un’interpretazione artistica di grande pathos in cui emerge tutta la forza creativa dell’artista capace di creare e dare vita alla materia. Seguiranno poi ‘Il senso delle forme’ e ‘Il gioco delle forme’, rispettivamente condotti da Silvia Guidi e Sergio Bustric.

Le letture teatrali sono promosse e trasmesse attraverso i canali social del museo.

Incontri online al Lyceum

In attesa di riprendere le attività e gli incontri nella sede di Palazzo Adami Lami, proseguono online anche per il mese di marzo gli appuntamenti del Lyceum Club Internazionale di Firenze. I contributi digitali interdisciplinari sono a cura delle Sezioni Arte, Attività Sociali, Letteratura, Musica, Rapporti Internazionali, Scienze e Agricoltura e vengono proposti gratuitamente.

Lunedì 1 marzo dalle ore 17, per la Sezione Letteratura, Riccardo Pratesi parla su ‘Inferno, canto X’ nell’ambito delle celebrazioni per VII centenario della scomparsa di Dante Alighieri. Segue, per la Sezione Rapporti Internazionali, il regista Giancarlo Cauteruccio con l’intervento ‘Fatti di luce per un teatro immateriale’.

Giovedì 4 marzo alle ore 18 per la Sezione Arte, Laura Buccino presenta una introduzione alla mostra ‘Imperatrici, matrone, liberte. Volti e segreti delle donne romane’, in programma alla Galleria degli Uffizi (Sala Detti e Sala del camino) fino al 9 maggio.

Gli appuntamenti si tengono sul sito ufficiale del Lyceum e sulla pagina Facebook, dove si possono trovare anche tutti i materiali inediti prodotti dallo scorso anno: musica, approfondimenti, letture, interpretazioni teatrali, video-conferenze, interviste.

Mezz’ora d’arte

Prosegue fino a metà marzo il calendario di appuntamenti digitali gratuiti curati dai Musei Civici Fiorentini e da MUS.E.. Tante occasioni per godersi una visita al museo anche quando i locali sono chiusi al pubblico. Le visite sono condotte da Giaele Monaci, Elisabetta Stumpo e Valentina Zucchi, con la collaborazione di Benedetta Pilla.

Martedì 2 marzo alle ore 18 si mette a fuoco la vita dello storico dell’arte e mecenate americano Charles Alexander Loeser (1864-1928), nato a New York da una famiglia di origine tedesca. La visita è dedicata a ‘I capolavori della Donazione Charles Loeser’, una raccolta di dipinti e sculture donata nel 1928 al Comune di Firenze e conservata nei quartieri monumentali di Palazzo Vecchio. La collezione comprende trenta opere d’arte e mobili d’epoca medievale e rinascimentale, sculture e quadri che vanno dal Trecento fino al Cinquecento, soprattutto di artisti toscani. Fra gli autori Piero di Cosimo, Giambologna, Pietro Lorenzetti, lo spagnolo Berruguete, Tino di Camaino e Agnolo Bronzino.

L’evento viene trasmesso su piattaforma Zoom. Prenotazione obbligatoria via mail a info@muse.comune.fi.it. Con la conferma saranno trasmessi ID e password per partecipare al meeting.

La Colombaria

L’Accademia di Scienze e Lettere ‘La Colombaria’ prosegue online le sue offerte culturali.

Martedì 2 marzo alle ore 16.30, prende il via il ciclo di lezioni dedicato a ‘Clima terrestre. Com’era, com’è, come sarà’. L’esperto Carlo Bartolini tiene una conferenza dal titolo ‘Pianeta Terra: da una palla di fuoco al pianeta azzurro’ (ID riunione: 879 7564 5590).

Giovedì 4 marzo alle ore 16.30, nell’ambito del ciclo di lezioni ‘Mondi e voci dantesche’, promosso in occasione del VII centenario dantesco, una conferenza di Mirko Tavoni su ‘Dante, latino e volgare’ (ID riunione: 869 9912 4238).

Venerdì 5 marzo alle ore 15.00, per i Percorsi storiografici in memoria di Riccardo Fubini, un seminario di studi su ‘Cultura e potere nell’età dell’Umanesimo’, coordinato da Lorenzo Tanzini. Queste le relazioni: Diego Quaglioni ‘Politica e cultura giuridica nel tardo medioevo tra universalismo e poteri statuali’; Nicoletta Marcelli ‘Biografie umanistiche e biografie artistiche tra Quattro e Cinquecento’; Isabella Lazzarini ‘La formazione degli apparati statuali e la diplomazia’; Fulvio Delle Donne ‘La cultura e l’immagine del potere nel ‘400 signorile e regio’; Fabrizio Lelli ‘Gli studi ebraici e il rinascimento italiano’; Renato Pasta ‘Gli studi settecenteschi’.

Gli eventi sono trasmessi in video streaming su meet.google.com. Per accedere basta collegarsi alla pagina del sito www.colombaria.it.

Gli Stati (dis)Uniti d’America

Il Circolo ‘Vie Nuove’ di Firenze, in collaborazione con il Forum per i problemi della pace e della guerra, presenta la 22ª edizione del ciclo di incontri di geopolitica ‘G.P.Calchi Novati’, quest’anno dedicato agli Stati Uniti, conosciuti, almeno fino all’aggressione al Campidoglio, come la “più grande” democrazia del mondo. Fino al 31 marzo una serie di tavole rotonde, incontri e approfondimenti in diretta online con la partecipazione di studiosi, docenti, figure politiche e giornalisti. Fra i temi: le questioni razziali, il sistema sanitario, il protagonismo al femminile della politica, le disuguaglianze sociali, i fenomeni migratori…

Mercoledì 3 marzo alle ore 18 l’esperto Mario Del Pero (Sciences-Po, Parigi) parla sul tema ‘La politica estera degli USA: i rapporti con Europa e Cina’. Con l’Europa  non si può pensare a un ritorno al passato. I rapporti con la Cina e la necessità di una nuova sicurezza europea, che comporta la destinazione di ingenti risorse fino ad oggi non considerate. Tutto impone nuove relazioni.

Iscrizioni e partecipazione gratuite su: 393.9190534 – vienuove@vienuove.it. La diretta si può seguire su YouTube Circolo Vie Nuove (https://youtu.be/h-t-qXx57vU) e su Facebook Circolo Vie Nuove (https://www.facebook.com/776596295788481/posts/3701381533309928/)

Dialoghi d’arte e cultura

Proseguono secondo le modalità dello streaming online le conferenze settimanali del mercoledì alle Gallerie degli Uffizi, con visualizzazioni da tutto il mondo. La nuova serie di venti appuntamenti curata da Fabrizio Paolucci (responsabile dell’arte classica e coordinatore delle iniziative scientifiche delle Gallerie degli Uffizi) è articolata in cinque diverse sezioni: ‘Dietro le quinte’, ‘Tesori dai depositi’, ‘Capolavori su carta’, ‘Laboratorio Universale’ e il nuovo argomento ‘Gli Uffizi e il territorio’.

Mercoledì 3 marzo alle ore 17, l’ottavo appuntamento fa parte della sezione ‘Dietro le quinte’. Il direttore del Museo Egizio di Torino Cristian Greco parla sul tema ‘Parole degli dei. La cultura materiale scritta al Museo Egizio’.

Gli incontri, che prevedono la possibilità di porre domande ai relatori, sono fruibile in diretta sul canale Facebook de Le Gallerie degli Uffizi.

Leggere per non dimenticare

Il XXVI ciclo di incontri curato e ideato da Anna Benedetti, intitolato ‘Il valore dei libri’, si è sposato online e prosegue.

Mercoledì 3 marzo alle ore 17.30, Simona Costa presenta il libro di Nicoletta Giampietro “Nessuna saprà che sei qui” (Trego, 2020). L’autrice costruisce una credibile storia di formazione, coraggio e amicizia nell’Italia degli anni Quaranta del XX secolo. Il lettore assiste alla presa di coscienza del piccolo Lorenzo che non ha paura di mettersi in gioco per tentare di salvare il suo nuovo amico Daniele, colpevole solo di appartenere ad un’altra razza.

L’incontro può essere visto in diretta tramite piattaforma ZOOM: con codice riunione 86117108144 e la password 030221. In seguito si potrà vedere la registrazione sulla pagina www.facebook.com/groups/leggerepernondimenticare/

Mappe di un mondo nuovo

Si conclude il format di dialogo in streaming ideato dalla Fondazione Teatro della Toscana per costruire un ‘sistema di orientamento’ sul mondo che verrà

Giovedì 4 marzo alle ore 17 l’ultimo appuntamento è con Benedetto Ferrara, classe 1961, giornalista sportivo e appassionato di musica, scrittore e autore di documentari a sfondo sociale. ‘Mappe di un mondo nuovo’ intende riassumere un’esperienza personale che può diventare non solo recupero e rivisitazione del passato che abbiamo vissuto e del presente che stiamo vivendo, ma anche ‘messa in esperienza’ per tramandare abilità, idee, valori alle nuove generazioni che lamentano spesso di non avere strumenti veri di orientamento.

L’incontro è trasmesso in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Teatro della Pergola. È possibile interagire nei commenti: l’ultima parte delle dirette è dedicata alle risposte degli ospiti a una selezione di interventi del pubblico.

Firenze fuori rotta

Continuano le visite guidate online per scoprire i capolavori di Firenze seduti sul divano di casa propria in compagnia di Stefania Zanieri, guida turistica autorizzata.

Giovedì 4 marzo alle ore 18 si va alla scoperta de ‘Il museo degli argenti di Palazzo Pitti’, ribattezzato oggi Tesoro dei Granduchi. Le sale del piano terreno del palazzo, un tempo appartamenti estivi dei granduchi, vantano pareti e soffitti affrescati in stile barocco con pitture illusionistiche ad inganno ed ospitano una collezione di oggetti d’oreficeria, vasi antichi, preziosi gioielli, avori e ambre, realizzati con le più svariate tecniche artistiche.

Per prenotare contattare: 333.5441099 oppure stefaniazanieri@gmail.com. La visita, della durata di circa 1 ora, costa 6€ a collegamento (valido per più persone) e avviene tramite piattaforma Google Meet.

ICEBREAKERS

In un momento di crisi e ridefinizioni, quale ruolo riveste la produzione culturale? Questo e altri interrogativi sono al centro degli incontri di ‘ICEBREAKERS’, curati da Linda Loppa e prodotti da NAM – Not A Museum, il programma di arte contemporanea di Manifattura Tabacchi. Una rassegna di 11 conversazioni tra personalità provenienti da tutto il mondo e attive in diversi ambiti di competenza (moda, design, scienza, arte e letteratura) per collegare le industrie creative, a partire dal mondo della moda, tramite piattaforme aperte e digitali dove inventare il futuro

Giovedì 4 marzo alle ore 11The Science Container’. Suket Dhir, un Fashion Designer di base a New Delhi, e Armando Chant, artista, curatore e accademico con background nell’industria della moda che lavora a Sidney, in Australia, sono legati l’uno all’altro dai tessuti, un medium che entrambi usano come espressione identitaria e strumento di indagine culturale e sociale. Insieme, ripensano il sistema produttivo della moda in maniera più sostenibile, nella ricerca di un equilibrio tra produzione e consumo.

Appuntamento sul sito e sul canale Youtube di Manifattura Tabacchi e sulla IGTV di NAM – Not a Museum

Firenze: storia storie e strade

Prosegue online il ciclo di incontri-conferenze sulla Firenze meno nota e i suoi luoghi ricchi di storia, di storie e di relazioni. Una iniziativa del Teatro Affratellamento a cura di Elena Giannarelli che viene proposta una volta al mese fino a maggio.

Venerdì 5 marzo alle ore 17.30 la professoressa Giannarelli parla di stampa quotidiana con una conferenza dal titolo ‘A Firenze non c’era solo ‘La Nazione’. Giornali fiorentini tra Ottocento e Novecento’. Fra questi ‘La Gazzetta Fiorentina’ del livornese Pietro Coccoluto Ferrigni, in arte Yorick, che raccontò la cacciata di Leopoldo II, i primi bagni allo stabilimento Pancaldi di Livorno, l’apertura del viale dei Colli e i negozi fiorentini più importanti nel decennio 1870-1880.

Collegamento video streaming sui canali YouTube e Facebook del Teatro Affratellamento.

Uffizi da mangiare

La Galleria fiorentina prosegue su Facebook una serie di brevi filmati originali. Ogni domenica il museo posta un video nel quale un noto chef o personaggio del mondo enogastronomico sceglie un’opera dalle collezioni e, ispirandosi agli ingredienti raffigurati (frutta, verdura, carni, pesce), propone al pubblico ricette o cucinerà pietanze durante il video stesso.

Si prosegue domenica 7 marzo con altri chef e altri capolavori: un ricco menù raccontato a base di colori e sapori, per ingolosire il pubblico virtuale degli Uffizi fino a primavera inoltrata.

Restano visibili sul sito della Galleria i video precedenti: Fabio Picchi con l’antica ricetta della granseola, della spigola e delle sogliole raffigurate nella ‘Cesta di pesci’ di Giacomo Ceruti; Dario Cecchini con una costata e Valeria Piccini con un piatto di germano al cavolo nero, entrambi ispirati a dipinti di Jacopo Chimenti detto l’Empoli; Marco Stabile con un risotto originale a partire da una ‘Natura morta’ di Giorgio de Chirico e lo chef vegetariano Alessandro Marino, che ha creato un piatto a base di carciofi ispirato ad un’opera di Giovanna Garzoni.

L’appuntamento con il video è sul canale Facebook @uffigalleries

LIVORNO

Il racconto della città

Sei incontri sul web con Roberto Idà, architetto, urbanista e pianificatore, un corso per introdurci nella lettura della città di Livorno, dalle origini ai nostri giorni. Fino al 22 marzo, tutti i lunedì dalle 21 alle 22, un percorso inedito focalizzato sui come e sui perché questa città sia nata e cresciuta.

Lunedì 1 marzo alle ore 21, la terza lezione ha per tema ‘La prima espansione della città, il quartiere di Venezia Nuova, la città del commercio, le ‘nazioni’’. L’incremento delle attività marittime e commerciali di Livorno, nel XII secolo, pose l’esigenza di un ampliamento degli spazi cittadini adibiti a case e magazzini. Vi era in particolare l’esigenza di dotare la città di un quartiere mercantile posto in diretta comunicazione con il porto, e di contenere la popolazione, richiamata numerosa da una serie di benefici e privilegi promossi dal granduca Ferdidando I.

Tra il 1629 e il 1645 si procedette quindi alla costruzione del quartiere della “Venezia Nuova” cosiddetto perchè ricavato sopra una zona strappata al mare e intersecato di canali.

Gli incontri si svolgono interamente live online (non sono registrati), i partecipanti potranno così interagire con il docente e tra loro durante ogni lezione. Le video lezioni saranno trasmesse con Google Meet. Costo del corso: 45 euro.

LUCCA

Parlar d’Arte online

Il Museo nazionale di Palazzo Mansi ha inaugurato il nuovo ciclo di laboratori gratuiti per adulti in programma ogni mercoledì pomeriggio, dalle 17.00 alle 18.30, fino al 31 marzo.

Appuntamento dunque mercoledì 3 marzo alle ore 17 con questa iniziativa che vuole offrire ai partecipanti l’occasione di approfondire e conoscere, al momento solo virtualmente, alcune delle opere più significative dell’intero percorso museale, coinvolgendoli in un viaggio interiore, nell’arte e nel tempo, con sguardi sui dipinti della Pinacoteca che vanno dal Rinascimento fino alle soglie della Seconda Guerra Mondiale e tra le tele e sculture di artisti lucchesi del primo Novecento ospitati al secondo piano di Palazzo Mansi.

L’incontro con ‘Parlar d’Arte online’ è sulla piattaforma Zoom. Per ricevere le credenziali d’accesso è obbligatoria la prenotazione con almeno un giorno di anticipo rispetto alla data prescelta scrivendo all’attenzione di Ivana Giunta alla mail: drm-tos.servizieducativi.lu@beniculturali.it.

Il Surrealismo e la metafisica del sogno – visita ‘in presenza’

Ultima occasione per visitare, accompagnati dall’associazione Lucca Info & Guide, la mostra ‘La realtà svelata. Il Surrealismo e la metafisica del sogno. Magritte, Dalí, Miró, Masson, Man Ray, Bellmer, Matta e De Chirico’, aperta al Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art e prorogata fino al 6 giugno.

Venerdì 5 marzo alle ore 17 le guide saranno a disposizione di piccoli gruppi per approfondire le tematiche dell’esposizione. Il biglietto cumulativo per l’ingresso alla mostra e la visita guidata è di 15 euro.

Per venire incontro alle esigenze dei visitatori e mantenere il contingentamento degli ingressi c’è anche la possibilità di concordare visite guidate (anche family) in altri giorni e orari.

La prenotazione è obbligatoria. Per info e prenotazioni, chiamare lo 0583.492180 o scrivere a info@luccamuseum.com.

MASSA

Incontri al mudaC

Ha subito qualche modifica nella programmazione il ciclo di incontri online del museo delle arti di Carrara: Del Contemporaneo. Linguaggi, pratiche e fenomeni dell’arte del XXI secolo’. Fino al 26 marzo, dieci dibattiti che vedranno la partecipazione di un critico e di un artista in dialogo con Laura Barreca, direttrice del mudaC. Durante la conversazione, della durata di un’ora, il critico, nelle vesti di autore di saggi sui fenomeni linguistici contemporanei più attuali, affronterà insieme all’artista e alla direttrice del museo un tema legato all’evoluzione delle arti contemporanee degli ultimi quarant’anni.

Venerdì 5 marzo alle ore 18.00 è in programma il nuovo appuntamento. Valentino Catricalà, studioso, curatore e critico d’arte contemporanea, direttore artistico del Media Art Festival di Roma (Museo MAXXI), specializzato nell’analisi del rapporto degli artisti e dei cineasti con le nuove tecnologie e con i media, dialoga con Andrea Galvani (Verona, 1973), artista attualmente attivo tra New York e Città del Messico. In un percorso che comprende fotografia, scultura, disegno, performance, video e audio installazioni, Galvani documenta azioni collettive, esperimenti visionari e fenomeni di carattere fisico la cui spettacolare monumentalità è paradossalmente instabile ed effimera.

Gli appuntamenti saranno visibili in streaming sulla pagina Facebook del museo delle arti di Carrara

PISA

Palazzo Blu Online

Proseguono le attività digitali di Palazzo Blu. Attraverso il sito e i social si possono scoprire la mostra ‘De Chirico e la Metafisica’ (http://www.dechiricopisa.it), Keith Haring alle prese con il murales ‘Tuttomondo’ e la mostra ‘L’Ultimo Novecento’ con le foto di Luciano Frassi (fino al 7 marzo). È stata poi realizzata una serie di video di approfondimento sulle attività del museo intitolata ‘Il museo a casa tua’: è possibile rivedere eventi e convegni, mostre, opere singole, i concerti della ‘Domenica in musica’ e gli appuntamenti del ‘Sabato dei Piccoli Blu’ 

Fino al 28 maggio Palazzo Blu è anche approfondimento scientifico e divulgativo con la rassegna digitale ‘Warning. I grandi pericoli planetari’, progettata dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Pisa. Gli incontri riprendono mercoledì 3 marzo alle ore 15 con il tema ‘La Terra inquieta. Vulcani, terremoti e tsunami’: relatori il geologo Carlo Meletti, direttore della Sezione di Pisa dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), e Viviana Castelli, sismologa e storica dell’INGV, autrice di ricerche sugli effetti dei terremoti nel passato. Sotto esame la struttura interna della Terra, il cui materiale caldo risale verso la superficie e talvolta fuoriesce generando vulcani e terremoti. La maggior concentrazione dei vulcani nel mondo è collocata nella cosiddetta “cintura di fuoco”, una fascia che si estende dalle coste orientali a quelle occidentali dell’Oceano Pacifico, ma anche sul territorio italiano esistono diversi vulcani o sistemi vulcanici attivi. Seguiranno ‘Meraviglie e insidie dallo Spazio. Meteoriti, comete, eventi solari e detriti spaziali’ e infine ‘Clima e Oceani: cambiamenti minacciosi. Scioglimento dei ghiacci, variazioni di correnti ed effetti sulla biodiversità’.

Gli incontri avvengono nell’Auditorium di Palazzo Blu e sono in diretta streaming sul sito warning.palazzoblu.it e sulla pagina Facebook e restano visibili su YouTube

Europa/Unione Europea

Palazzo Blu propone anche quest’anno (fino al 18 marzo) una nuova serie di incontri sulla storia recente dell’Italia e dell’Europa, a cura di Arnaldo Testi (Unipi), pensati in occasione dell’ottantesimo anniversario del “Manifesto di Ventotene” redatto nel 1941 da Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi mentre erano al confino politico per le loro attività anti-fasciste, un testo considerato uno dei documenti fondanti del federalismo europeo e dell’Unione europea.

Terzo appuntamento giovedì 4 marzo alle ore 17.30 con Federico Romero, dell’Istituto universitario europeo di Fiesole. Lo studioso tratterà un tema di grande interesse: ‘L’Europa degli americani’. La comunicazione esamina l’idea di Europa come viene vista dagli Stati Uniti e dei rapporti culturali ed economici fra le due rive dell’Atlantico.

L’incontro sarà in diretta streaming sul sito e sulla pagina facebook di Palazzo Blu.

PISTOIA

Parco di Pinocchio

La Piazzetta dei Mosaici di Venturino Venturi a Collodi (PT) è protagonista di un convegno internazionale in tre giornate dal titolo ‘Da monumento a Collodi a Parco di Pinocchio. Cronache un’esperienza di arte ambientale in Toscana’.

Dopo l’apertura del 25 febbraio all’Auditorium Vasari de Le Gallerie degli Uffizi, anche il secondo appuntamento è a Firenze. Il 4 marzo dalle ore 14.30 alle 18 l’incontro sarà in diretta dall’Università degli Studi, Facoltà di Architettura, DIDA- Firenze. L’ultima giornata è invece in programma l’11 marzo in collegamento da Collodi (PT) dalla sede della Fondazione Nazionale Carlo Collodi. Le tre giornate sono state progettate ed organizzate da Lucia Fiaschi (Museo e Archivio Venturino Venturi, LABA Firenze), Claudia Maria Bucelli (NY University Firenze, Associazione Pietro Porcinai ONLUS-APS) e l’architetto e paesaggista Silvia Mantovani. Si parlerà della commemorazione del 1953 e dell’intuizione di dedicare un monumento a Collodi e alla sua creatura, che poi divenne una piazza secondo il progetto di Venturino Venturi con Baldi e De Luigi e infine si trasformò in un parco.

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sulle pagine della Fondazione Collodi.

Domenica DOC

Fondazione Pistoia Musei propone il nuovo cartellone di Domenica DOC, il programma di proiezioni in streaming gratuito che racconta il mondo dell’arte e i suoi protagonisti attraverso una selezione di documentari curata da Luca Barni. I docu-film sono in relazione con le mostre ‘Aurelio Amendola. Un’antologia’ e ‘Pistoia Novecento. Sguardi sull’arte del secondo dopoguerra’, purtroppo in questo momento chiuse al pubblico: sette appuntamenti, fino a fine aprile, per raccontare i protagonisti delle mostre, i periodi storici e i contesti sociali dei loro percorsi artistici.

Seconda proposta domenica 7 marzo alle ore 10 con ‘Andy Warhol. Un ritratto’, la pellicola girata da Lana Jokel e Kim Evans nel 1987. È il primo grande film biografico sul leader cult della pop art americana, uscito nelle sale poco dopo la sua scomparsa nel febbraio dell’87. L’opera racconta tutta la vita di Andy attraverso interviste, clip dai suoi film e interviste a familiari e amici superstar. Warhol, figlio di poveri immigrati ceceni, è cresciuto nelle baraccopoli industriali di Pittsburgh sognando le stelle di Hollywood, diventando una star lui stesso.

Per accedere alla visione gratuita è necessario collegarsi al sito di Fondazione Pistoia Musei (www.fondazionepistoiamusei.it) dove la pellicola resterà visibile dalle ore 10 alla mezzanotte. La visione sarà consentita ai primi 400 utenti collegati.

PRATO

FareArte speciale donne

Oltre alle numerose offerte ancora online sul sito dell’Associazione, fra cui le visite alla grande ‘Maestà’ di Duccio di Buoninsegna nella cattedrale di Siena, FareArte di Prato ha intenzione di ricordare l’8 marzo con due serate.

Si tratta di due incontri online gratuiti dedicati alle donne, alla loro sensibilità e alle loro abilità artistiche in programma giovedì 4 marzo e lunedì 8 marzo alle ore 21.

Appuntamento sulla piattaforma Zoom. Informazioni: 335.5312981 – 335.5312904 – segreteriafarearte@gmail.com

Incontri con l’autore

La Biblioteca Lazzerini propone un ciclo di presentazioni editoriali per scoprire o approfondire insieme agli autori alcune recenti pubblicazioni.

Venerdì 5 marzo alle ore 17 l’autore Gabriele Lastrucci dialoga con Roberto Masi, scrittore e filosofo, a proposito del libro “Più d’eterno finire” (Claudio Martini Editore), considerato dai critici il lavoro più importante del suo lungo percorso di scrittura e vincitore di numerosi premi letterari: un prontuario spirituale per affrontare la fredda notte della vita.

In diretta streaming sul canale YouTube della Biblioteca Lazzerini

Folletti e Fate (come vi pare)

La sezione ragazzi e bambini della Biblioteca Lazzerini presenta per tutto il mese di marzo un ciclo di letture teatralizzate e laboratori con i Formaggini Guasti per bambini da 4 anni in poi su fiabe e favole tradizionali e contemporanee che hanno come protagonisti fate, folletti e gnomi.

Sabato 6 marzo alle ore 10.30 si comincia con ‘Bambilla, folle folletto’. Sabato 13 marzo, sempre alle ore 10.30 si prosegue con ‘Gnomi e cognomi’.

L’attività si svolge in streaming ed è interattiva scaricando il programma gratuito Skype. Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti entro la settimana precedente ad ogni appuntamento, inviando un’e-mail a lazzeriniragazzi@comune.prato.it

SIENA

Città raccontata

Un nuovo appuntamento con Luigi Oliveto e la sua ‘Città raccontata’ in una puntata interamente dedicata a Dante e alle evocazioni di personaggi e vicende senesi che troviamo nella Commedia.

Lunedì 1 marzo alle 21.30 si parla di “Senesi gente vana?”. Nel poema dantesco, diversi sono i richiami a Siena, al punto da pensare che l’Alighieri avesse della città una frequentazione affatto sporadica. E dunque una conoscenza molto ravvicinata, in ragione della quale poté definire i Senesi ‘gente vana’. Ma chissà se quel giudizio dovesse intendersi come rampogna o amichevole tributo di simpatia.

La conversazione di Oliveto è in appendice alla trasmissione ‘Viaggio nella bellezza’ a cura di Daniele Magrini su Siena Tv e andrà in replica anche il giorno successivo alle 14.40 e 23.05.

Dettagli

Inizio:
1 Marzo ore 8:00
Fine:
7 Marzo ore 17:00
Categorie Evento:
, , , , , , , , , ,
Tag Evento:
Comments are closed.