Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Arte e cultura in Toscana: gli incontri e le visite online dal 15 al 21 febbraio

15 Febbraio 2021 - 21 Febbraio 2021 ore 23:59

AREZZO

Officine della Cultura

Si intitola ‘La cucina di Chisciotte’ l’incontro con Aldo Lissignoli, chef e filosofo del cibo, proposto da Officine della Cultura al Teatro Rosini di Lucignano.

Martedì 16 febbraio alle ore 17.30 il cuoco bresciano, con la passione per l’alimentazione unita a quella per il giornalismo e la divulgazione scientifica, dialogherà da un lato con Luca Roccia Baldini sulle avventure culinarie di Don Chisciotte della Mancia, il cavaliere nato dalla penna di Miguel de Cervantes, dall’altro con gli chef dei ristoranti di Lucignano Il Goccino e La Tavernetta che, strumenti alla mano e cucina a disposizione, daranno vita in diretta ai piatti nati al seguito delle suggestioni letterarie, evocative e gastronomiche di Lissignoli.

L’incontro è trasmesso live sulle pagine Facebook del Teatro Rosini di Lucignano e di Officine della Cultura, oltreché all’interno del canale YouTube OfficineProduzioni. Sarà anche trasmesso in seconda serata sull’emittente televisiva Teletruria. Ulteriori informazioni sul sito www.officinedellacultura.org.

A viva voce

Prosegue il Laboratorio di lettura ‘A viva voce – il piacere di leggere’ curato da Alessandra Aricò in collaborazione con Nata Teatro e Comune di Bibbiena, che andrà avanti fino giugno ogni venerdì a cadenza settimanale.

Venerdì 19 febbraio alle ore 17.30 sesto appuntamento con questo format collaudato che si ripete ormai da diversi anni con partecipazione crescente: uno spazio/tempo sospeso dove si condivide il piacere della lettura e si sviluppano le proprie capacità di interpretazione, ascolto attivo e interazione con il gruppo.

L’appuntamento si svolge in modalità on line. Per informazioni e iscrizioni, chiamare il numero 349.5813403.

FIRENZE

Tour virtuale in Accademia

È online dal 9 febbraio e visibile in ogni momento su YouTube, un tour virtuale dell’Accademia delle Arti del Disegno, un viaggio attraverso le sue opere e la sua storia guidati dalla presidente Cristina Acidini. Un’occasione che in un periodo di forzato allontanamento, permette di passeggiare tra le stanze dell’Accademia e conoscere sempre più la storia di questa pluricentenaria istituzione.

La grande impresa del Duca Cosimo con Giorgio Vasari e Vincenzo Borghini viene presentata attraverso le opere d’arte dei grandi maestri del Rinascimento presenti nella sede del Palazzo dei Beccai: dal tabernacolo di Boldrone dipinto da Pontormo, alla statua in terra cruda del ‘Dio Fluviale’ modellato da Michelangelo Buonarroti, fino alle collezioni contemporanee degli artisti.

Il tour è in lingua inglese ed è stato realizzato grazie all’iniziativa dell’associazione americana Advancing Women Artists e dalla direttrice dei progetti Linda Falcone, assieme alla testata giornalistica in lingua inglese “The Florentine”.

Per partecipare al tour virtuale è sufficiente cliccare qui: http://theflr.net/accademiadeldisegno

Centenario Dantesco

Si chiama ’Una parola di Dante fresca di giornata’ l’iniziativa dell’Accademia della Crusca pensata per gli appassionati ‘digitali’ di Dante in occasione delle celebrazioni per i 700 anni della morte.

Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021, ogni giorno lungo tutto l’anno dantesco una parola o un’espressione dell’Alighieri verrà presentata e commentata nel sito dell’Accademia e condivisa poi sui suoi social.

Si tratta di locuzioni, motti, latinismi, neologismi creati da Dante e che in gran parte fanno ancora parte del nostro patrimonio linguistico. Lo scopo è quello di sottolineare la capacità creativa, l’attualità e la straordinaria leggibilità del grande poeta, invitare alla riflessione sul nostro patrimonio culturale e infine coinvolgere nelle celebrazioni un pubblico quanto più ampio e variegato possibile.

Appuntamento sul sito www.accademiadellacrusca.it e sui social Facebook, Twitter, Instagram

Le Parole del Vieusseux

Prosegue online il calendario di incontri inclusi nelle celebrazioni per il bicentenario del Gabinetto Vieusseux. Ogni conferenza approfondisce le ‘Parole’ e i temi più significativi nel rappresentare la storia e l’attività del Gabinetto in relazione al loro significato nel nostro tempo. Le parole sono interpretate e raccontate da protagonisti della cultura, delle lettere e delle scienze.  

Fino alle ore 11 di sabato 20 febbraio è online il video che approfondisce la parola LIBRO con la scrittrice Chiara Valerio, autrice di romanzi e racconti, critica letteraria e di teatro. Poiché il LIBRO non ha mai cambiato forma dall’incunabolo a qui – anche se è cambiato il materiale sul quale sono impresse le pagine – possiamo definire in editoria il libro come tutto ciò che ha pagine. Nell’intervento dedicato alla celebrazione del Vieusseux si parlerà in particolare di un libro, “Il giardino dei Finzi-Contini”, per ribadire allegramente che i libri non solo consentono l’immedesimazione, ma anche, poiché sono fatti di realtà, il fraintendimento dell’immaginazione.

Gli eventi sono gratuiti e fruibili on-line nei giorni di programmazione e restano disponibili sulla piattaforma PiùCompagnia per una settimana. I video saranno in seguito accessibili sulla pagina YouTube del Gabinetto Vieusseux insieme a tutti gli incontri del 2020.

Incontri online al Lyceum

In attesa di riprendere le attività e gli incontri nella sede di Palazzo Adami Lami, proseguono online anche per il mese di febbraio gli appuntamenti del Lyceum Club Internazionale di Firenze. I contributi digitali interdisciplinari sono a cura delle Sezioni Arte, Attività Sociali, Letteratura, Musica, Rapporti Internazionali, Scienze e Agricoltura e vengono proposti gratuitamente.

Lunedì 15 febbraio alle ore 17.30, per la Sezione Attività Sociali, Vieri Basta Lungani presenta, in esclusiva per i soci, la seconda videoricetta ‘Bagliori gustosi dall’Osteria delle tre panche’. Segue alle ore 18, per la sezione Musica, ‘Ore stellate al Lyceum’: Leonello Tarabella, ‘Una Stella nel Battistero – Geometrie della Piazza dei Miracoli, Orologio e Calendario Solare’. In collaborazione con la sezione Scienze e Agricoltura.

Giovedì 18 febbraio alle ore 18, per la Sezione Arte, ‘L’opera del Maestro Giuliano Vangi per la Corea del Sud: un’anticipazione’.

Sabato 20 febbraio alle ore 18 per la Sezione Musica, clip di presentazione del progetto “Omaggio a Mario Castelnuovo-Tedesco” con Raffaello Ravasio (chitarra) e Samuele Amidei (pianoforte).

Gli appuntamenti si tengono sul sito ufficiale del Lyceum e sulla pagina Facebook, dove si possono trovare anche tutti i materiali inediti prodotti dallo scorso anno: musica, approfondimenti, letture, interpretazioni teatrali, video-conferenze, interviste.

Centro Studi America Latina

Riprendono online gli appuntamenti di approfondimento curati al Circolo Vie Nuove dal Centro Studi America Latina.

Martedì 16 febbraio alle ore 18 il tema è ‘Il confine tra Messico e Stati Uniti: la guerra di ieri, il muro di oggi’. Intervengono Martha Canfield (UniFi) e Alessandra Lorini (UniFi), modera l’incontro, Francesca Giannetti (Centro Studi America Latina). Partendo dall’autoritratto del 1932 di Frida Kahlo come un esempio di confine immaginario, la professoressa Lorini presenta un focus su alcuni momenti storici che hanno trasformato questo confine: dall’invasione nordamericana del 1846-48 al ‘bracero program’ degli anni ’40 del Novecento e alla deportazione di immigranti illegali, il ‘border Wall’ dagli anni novanta ad oggi. Infine, si accennerà ad alcuni esempi di lotta al Muro mediante installazioni artistiche e al romanzo “American Dirt” degli inizi del 2020 (pubblicato in Italia con il titolo “Il sale della terra”). Altri contributi letterari, soprattutto della letteratura al femminile, saranno curati dalla professoressa Canfield.

L’incontro sarà in diretta sulle pagine facebook di Vie Nuove o direttamente sulla piattaforma Zoom. ID riunione: 879 7163 4040 – Passcode: 844205.

Cinema Nervi

Un progetto di videoarte a cura di Parasite 2.0. e prodotto da NAM – Not A Museum, che Manifattura Tabacchi presenta in contemporanea con la mostra ‘Pier Luigi Nervi, la Struttura e la Bellezza’. Gli artisti Lucia Tahan, Clube, Alessio Grancini, The Pleasure Paradox e Anabel Garcia-Kurland ci offrono una visione contemporanea e digitale dell’architettura nerviana con 5 opere video inedite in streaming.

L’ultimo appuntamento, martedì 16 febbraio alle ore 11, è con ‘Kurland’ di Anabel Garcia. L’artista architettonica londinese reinterpreta l’edificio dell’UNESCO a forma di “Y”, precoce esempio dell’espressione estetica di Nervi e ne celebra la ricerca matematica di un sistema di ritmo geometrico. Grazie una serie di animazioni 3D indaga le forme progettate che hanno fatto pulsare il cambiamento nelle città nel XX secolo.

Il progetto Cinema Nervi è fruibile online ogni martedì, sulla IGTV di NAM – Not a Museum e sul canale YouTube di Manifattura Tabacchi

La Colombaria

L’Accademia di Scienze e Lettere ‘La Colombaria’ ha ripreso online le sue offerte culturali.

Martedì 16 febbraio alle ore 16.30, il ciclo dedicato a ‘Donne del ‘900 italiano’ prosegue con una lezione di Vittoria Massa su Gae Aulenti (1927-2012), designer e architetto particolarmente dedita al tema dell’allestimento e del restauro architettonico, impegnata in quella ricerca storico culturale di recupero dei valori architettonici del passato che confluirà nel movimento Neoliberty (ID riunione: 874 9236 7876).

Giovedì 18 febbraio alle ore 16.30, nell’ambito del ciclo di lezioni ‘Mondi e voci dantesche’, promosso in occasione del VII centenario dantesco, una lezione di Stefano Carrai su ‘Dante e la tradizione classica’ (ID riunione: 884 2254 4762).

L’evento sarà trasmesso in video streaming su meet.google.com. Per accedere basta collegarsi alla pagina del sito www.colombaria.it.

Dialoghi d’arte e cultura

Proseguono secondo le modalità dello streaming online le conferenze settimanali del mercoledì alle Gallerie degli Uffizi, con visualizzazioni da tutto il mondo. La nuova serie di venti appuntamenti curata da Fabrizio Paolucci (responsabile dell’arte classica e coordinatore delle iniziative scientifiche delle Gallerie degli Uffizi) è articolata in cinque diverse sezioni: ‘Dietro le quinte’, ‘Tesori dai depositi’, ‘Capolavori su carta’, ‘Laboratorio Universale’ e il nuovo argomento ‘Gli Uffizi e il territorio’.

Mercoledì 17 febbraio alle ore 17, il sesto appuntamento fa parte della sezione ‘Capolavori su carta’. Fabrizio Lollini parla sul tema ‘Pittura e miniatura a Bologna prima di Raffaello’.

Gli incontri, che prevedono la possibilità di porre domande ai relatori, sono fruibile in diretta sul canale Facebook de Le Gallerie degli Uffizi.

Leggere per non dimenticare

Il XXVI ciclo di incontri curato e ideato da Anna Benedetti, intitolato ‘Il valore dei libri’, si è sposato online e prosegue.

Mercoledì 17 febbraio alle ore 17.30, si presenta il libro di Maurizio Bettini “Hai sbagliato foresta. Il furore dell’identità” (Il Mulino, 2020). L’autore, con acuto spirito illuminista sullo spirito delle radici, mette in luce la valenza positiva di una cultura aperta e inclusiva e passa in rassegna i misfatti dell’attuale passione identitaria: dall’atteggiamento verso i migranti e i rom all’ossessione per la purezza, persino alla moda dei tatuaggi. Una preoccupata guida alla nostra foresta, un filo per uscirne. Presenta Antonio Carioti.

L’incontro può essere visto in diretta tramite piattaforma ZOOM: con codice riunione 86117108144 e la password 030221. In seguito si potrà vedere la registrazione sulla pagina www.facebook.com/groups/leggerepernondimenticare/

A cosa serve la storia dell’arte

Seconda presentazione di febbraio per il libro di Luca Nannipieri, critico e storico dell’arte, “A cosa serve la storia dell’arte”, recentemente uscito per i tipi di Skira (2020, pp. 217, 19 euro).

Il secondo appuntamento, firmato Museo Novecento, si terrà giovedì 18 febbraio alle ore 17.00. Sergio Risaliti, direttore artistico del Museo Novecento, presenterà il volume in un dialogo a tu per tu con l’autore. A cosa serve la storia dell’arte? Qual è il compito dello storico dell’arte? Perché si conservano i manufatti e le opere? Cosa muove le comunità e i popoli quando preservano o distruggono i simboli e le testimonianze ricevuti dal passato? Questi e altri interrogativi affrontati nel libro sono riproposti durante l’incontro.

Appuntamento in streaming sui canali social del Museo Novecento.

ICEBREAKERS

In un momento di crisi e ridefinizioni, quale ruolo riveste la produzione culturale? Questo e altri interrogativi sono al centro degli incontri di ‘ICEBREAKERS’, curati da Linda Loppa e prodotti da NAM – Not A Museum, il programma di arte contemporanea di Manifattura Tabacchi. Una rassegna di 11 conversazioni tra personalità provenienti da tutto il mondo e attive in diversi ambiti di competenza (moda, design, scienza, arte e letteratura) per collegare le industrie creative, a partire dal mondo della moda, tramite piattaforme aperte e digitali dove inventare il futuro

Giovedì 18 febbraio alle ore 11The Little History Container’. Stefan Siegel, fondatore di NotJustALabel, NJAL, a Los Angeles e Alessio de’Navasques, co-creatore del progetto Artisanal Intelligence, curatore e scrittore di base a Roma, si prendono cura dell’artigianalità e del tempo, dando valore e importanza alle creatività che emergono fuori dai tradizionali centri della moda e del business.

Appuntamento sul sito e sul canale Youtube di Manifattura Tabacchi e sulla IGTV di NAM – Not a Museum

Mezz’ora d’arte – Speciale Elettrice Palatina

È dedicata ad Anna Maria Luisa de’ Medici (1667-1743), vedova dell’Elettore Gugliemo del Palatinato e ultima erede della famiglia Medici, questa edizione speciale del format ‘Mezz’ora d’aria’ curato dai Musei Civici Fiorentini e da MUS.E.

Giovedì 18 febbraio alle ore 18, anniversario della sua morte, Giaele Monaci traccia un ritratto vitale di questa straordinaria figura che face la fortuna di Firenze con il famoso ‘Patto di famiglia’ siglato il 31 ottobre del 1737 con Francesco Stefano di Lorena. In esso l’Elettrice Palatina nominava il Lorena, nuovo granduca di Toscana, suo erede universale, con l’obbligo però di conservare in Firenze il patrimonio della casa dei Medici, salvando dalla dispersione quei beni artistici che oggi fanno grandi le Gallerie Fiorentine.

Appuntamento gratuito sulla piattaforma Zoom. Prenotazione obbligatoria via mail a info@muse.comune.fi.it, la mail di conferma conterrà meeting ID e password. Info: 055.2768224.

Uffizi da mangiare

La Galleria fiorentina prosegue su Facebook la nuova serie di brevi filmati originali. Ogni domenica il museo posta un video nel quale un noto chef o personaggio del mondo enogastronomico sceglie un’opera dalle collezioni e, ispirandosi agli ingredienti raffigurati (frutta, verdura, carni, pesce), propone al pubblico ricette o cucinerà pietanze durante il video stesso.

Dopo Fabio Picchi, Dario Cecchini, Valeria Piccini e Marco Stabile, si prosegue domenica 21 febbraio con altri chef e altri capolavori a partire da opere di Caravaggio (e il suo Bacco), Felice Casorati, Giovanna Garzoni, Willem Van Aelst e tanti altri.

Proseguono anche le visite guidate online ‘Aspettando Primavera’ che vedono protagoniste le opere delle Gallerie degli Uffizi illustrate ai bambini da un’esperta del Dipartimento per l’Educazione. Alla visita interattiva, della durata di 30/40 minuti, è previsto un costo complessivo di 40 euro (max 10 bambini), a copertura dell’assistenza didattica; si potrà partecipare  tramite prenotazione, scrivendo a ga-uff.scuolagiovani@beniculturali.it

L’appuntamento con il video è sul canale Facebook @uffigalleries

Iter Mentis – Virtual Tour

È dedicata al Museo dell’Opera del Duomo la prossima iniziativa dell’associazione. ‘Iter Mentis’ di Fucecchio.

Domenica 21 febbraio alle ore 16.00 la dott.ssa Francesca Giannelli mostrerà in ordine cronologico le fasi più significative della storia della cattedrale e dei suoi tesori.  L’itinerario comincia dalla sala che mostra la ricostruzione in scala 1:1 dell’antica facciata di Arnolfo di Cambio, con a fronte le porte originali del Battistero. Si prosegue con la famosa Maddalena penitente, scolpita in legno da Donatello, e la Pietà Bandini di Michelangelo. E poi le sale dedicate alla costruzione della Cupola e alle sculture decorative del Campanile, i vari progetti di rifacimento della facciata del Duomo, prima della realizzazione a fine ‘800 di quella che vediamo adesso.

L’iniziativa si terrà in modalità ‘online’ per almeno 7 persone. Prenotazioni obbligatorie

a: info@itermentis.it – 328.1289087. Con la conferma sarà inviato un link di accesso alla video-visita su Skype. In caso di impossibilità a partecipare in tempo reale, sarà possibile vedere la video-registrazione.

LUCCA

Il Surrealismo e la metafisica del sogno – visita ‘in presenza’

Nuovi giorni e orari fino al 5 marzo per visitare, accompagnati dall’associazione Lucca Info & Guide, la mostra ‘La realtà svelata. Il Surrealismo e la metafisica del sogno. Magritte, Dalí, Miró, Masson, Man Ray, Bellmer, Matta e De Chirico’, aperta al Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art e prorogata fino al 6 giugno.

Venerdì 19 febbraio alle ore 17 le guide saranno a disposizione per piccoli gruppi per approfondire le tematiche dell’esposizione. Il biglietto cumulativo per l’ingresso alla mostra e la visita guidata è di 15 euro. Per venire incontro alle esigenze dei visitatori e mantenere il contingentamento degli ingressi c’è anche la possibilità di concordare visite guidate in altri giorni e orari.

La prenotazione è obbligatoria. Per info e prenotazioni, chiamare lo 0583.492180 o scrivere a info@luccamuseum.com.

PISA

Giornate Galileiane

Pisa rende omaggio al grande scienziato Galileo Galilei. Per il terzo anno, infatti, la città celebra il suo figlio illustre nel giorno della nascita, avvenuta a Pisa il 15 febbraio 1564. Il programma è curato dal Comune di Pisa, Università di Pisa e Scuola Normale Superiore ed è stato aperto domenica dal contest ‘Galileo tra arte e scienza’ seguito dall’inaugurazione del percorso ‘immersivo’ con partenza dalla casa natale di Galileo.

Lunedì 15 febbraio alle ore 17 un webinar dal titolo ‘Il Teatro Infernale: Galileo lettore di Dante. La ricostruzione galileiana della figura, sito e dimensioni dell’Inferno Dantesco’ con i docenti Alfredo Cottignoli (Università di Bologna), Riccardo Pratesi (Museo Galileo – Firenze) e con moderatore Sergio Giudici (Università di Pisa – Sistema Museale di Ateneo).

Diretta streaming sul canale YouTube di MediaEventiUnipi.

Da martedì 16 a venerdì 19 febbraio dalle ore 15.30 alle 18.30, contest tematico e mostra ‘Galileo Galilei tra arte e scienza’ al Museo delle Navi Antiche e la premiazione che si svolgerà nei locali del Casino dei Nobili con la esibizione del Pisa Early music che eseguirà il celebre ‘In exitu israel’ composto da Vincenzo Galilei, padre di Galileo.

Gli eventi saranno trasmessi in diretta sui canali Social di Comune e Università. Prenotazione obbligatoria al numero 050.47029 o a prenotazioni@navidipisa.it

Europa/Unione Europea

Palazzo Blu propone anche quest’anno (fino al 18 marzo) una nuova serie di incontri sulla storia recente dell’Italia e dell’Europa, a cura di Arnaldo Testi (Unipi), pensati in occasione dell’ottantesimo anniversario del “Manifesto di Ventotene” redatto nel 1941 da Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi mentre erano al confino politico per le loro attività anti-fasciste, un testo considerato uno dei documenti fondanti del federalismo europeo e dell’Unione europea.

Apertura giovedì 18 febbraio alle ore 17.30 con il professor Sergio Fabbrini (LUISS Guido Carli, Roma) e un tema di grande attualità: ‘A che punto è l’Unione europea?’. Al centro del discorso la complessità istituzionale e funzionale della UE, l’interdipendenza fra i Paesi che la compongono, gli assetti organizzativi e politici in questi anni di importanti cambiamenti, a loro volta accelerati dalla pandemia.

L’incontro sarà in diretta streaming dal sito e dalla pagina facebook di Palazzo Blu.

Nuovi Miracoli

Terzo appuntamento con il ciclo di incontri organizzato dell’Opera della Primaziale Pisana e dedicato al Museo dell’Opera del Duomo.

Giovedì 18 febbraio alle ore 17 sarà protagonista della lezione il magnifico Grifone bronzeo di manifattura islamica (XII secolo) che fin dalle origini svettava sopra l’abside del Duomo di Pisa. L’animale fantastico con zampe di felino e testa e ali di uccello fu trasferito nel 1828 nel Museo Civico che Carlo Lasinio stava allestendo nel Camposanto monumentale. Oggi al suo posto spicca una copia bronzea, che nel 2015 ho sostituito quella in cemento collocata nel 1934. Dello splendido manufatto ci parla Anna Contadini, docente dell’Università di Londra, tra le massime esperte di arte islamica, che da quasi trent’anni dedica una speciale attenzione al Grifone.

Probabile frutto della spedizione vittoriosa dei Pisani sui Saraceni delle Baleari (1113-1115) e segno della vittoria della fede, il Grifone dovette guadagnarsi un’ubicazione tanto prestigiosa – in corrispondenza verticale con il presbiterio e l’altar maggiore dove si compie il sacrificio eucaristico – per l’allusione, nella doppia natura di felino e di uccello, alla duplice natura di Cristo umana e divina. Una potente carica simbolica per uno straordinario manufatto, emblema della dimensione marittima di Pisa medievale, ponte tra Oriente e Occidente.

Per partecipare basterà entrare nel sito dell’Opera della Primaziale Pisana www.opapisa.it e registrarsi nella pagina dedicata all’evento presente nella home page.

PISTOIA

Gatti lettori

In occasione della Festa nazionale del gatto, che si festeggia mercoledì 17 febbraio, la biblioteca San Giorgio organizza sulla propria pagina Facebook un contest intitolato Gatti lettori. Il regolamento è semplice: si tratta di fotografare il proprio gatto, da solo o in compagnia, insieme a uno o più libri, oppure scegliere la foto di uno scrittore famoso in compagnia del suo gatto e postare lo scatto sulla pagina Facebook della San Giorgio. Chi avrà pubblicato le tre fotografie che avranno ricevuto più ‘like’ da lunedì 8 febbraio e fino alle ore 12 del 17 febbraio, sarà premiato con un pacchetto a sorpresa di libri da ritirare in biblioteca.

Nell’occasione la biblioteca ha realizzato la rassegna bibliografica Il gatto lettore. Sono tanti, infatti, i libri e i romanzi che vedono protagonisti i gatti. I bibliotecari ne hanno selezionati alcuni, e la rassegna è disponibile alla pagina https://www.sangiorgio.comune.pistoia.it/il-gatto-lettore

PRATO

Urban Story

Dryphoto arte contemporanea presenta online la sua lunga avventura nel mondo dell’immagine. ‘Urban Story’ è un archivio, un contenitore inteso non come spazio chiuso della conservazione, ma come luogo dove trovare storie e immagini che possano aiutare a comprendere il presente e a immaginare il futuro. 

Fino al 20 febbraio, negli spazi esterni delle adiacenze di Dryphoto è anche visibile il progetto ‘Via delle Segherie Dryphoto_Urban Story’. Proiezione in esterno dei video ‘Urban Story / Una lunga avventura nel mondo dell’immagine’ e installazioni di Valentina Lapolla, Robert Pettena, R.E.P, Revolutionary Experimental Space nel Giardino Melampo e in via delle Segherie.

Restano disponibili sul sito storie, interviste, materiali d’archivio e incontri dal 1977 a oggi: ‘Urban Story’, interviste a Pier Luigi Tazzi, Filippo Maggia e Alba Braza; il video documentario ‘Nascita di un’utopia’, con le testimonianze sulla nascita di Dryphoto arte contemporanea, a cavallo tra gli anni Settanta e gli Ottanta; ‘Parlami di te’ di Andrea Abati, omaggio a Luigi Ghirri e Ando Gilardi. E infine ‘Urban Story, I luoghi della fotografia in Italia negli anni Ottanta’, intervista a Roberta Valtorta.

Pubblicazione on line dei video del progetto su www.dryphoto.it e sui canali social.

SIENA

I colori del libro

Torna il ciclo de ‘I Colori del Libro Off’ a cura di Toscanalibri.it in programma fino alla fine di febbraio.

Dopo il nuovo libro di Luigi Oliveto dal titolo “Le rose di Kathryn” (primamedia editore), gli incontri proseguono martedì 16 febbraio alle ore 18 con Luigi Bicchi che, insieme a Daniela Dal Lago, presenta “I tarocchi di Costanza” (Betti Editrice), nuova indagine per il maresciallo Casati.

Venerdì 19 febbraio alle 18 è la volta di Lucia Aterini con “La goccia che apre le ombre” (LEF editrice) di cui si parlerà con la giornalista Francesca Pinochi e con Irene Sisi.

Gli incontri avvengono in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Toscanalibri.it.

Comments are closed.