Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Arte e cultura in Toscana: gli incontri e le visite online / 18-24 gennaio

18 Gennaio 2021 - 24 Gennaio 2021 ore 23:59

AREZZO

A viva voce

È tornato il Laboratorio di lettura ‘A viva voce – il piacere di leggere’ curato da Alessandra Aricò in collaborazione con Nata Teatro e Comune di Bibbiena, che andrà avanti ogni venerdì a cadenza settimanale.

Venerdì 22 gennaio alle ore 17.30 secondo appuntamento con questo format collaudato che si ripete ormai da diversi anni con partecipazione crescente: uno spazio/tempo sospeso dove si condivide il piacere della lettura e si sviluppano le proprie capacità di interpretazione, ascolto attivo e interazione con il gruppo.

L’appuntamento si svolge in modalità on line. Per informazioni e iscrizioni, chiamare il numero 349.5813403.

FIRENZE

Centenario Dantesco

Si chiama ’Una parola di Dante fresca di giornata’ l’iniziativa dell’Accademia della Crusca pensata per gli appassionati ‘digitali’ di Dante in occasione delle celebrazioni per i 700 anni della morte.

Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021, ogni giorno lungo tutto l’anno dantesco una parola o un’espressione dell’Alighieri verrà presentata e commentata nel sito dell’Accademia e condivisa poi sui suoi social.

Lo scopo è quello di sottolineare la capacità creativa, l’attualità e la straordinaria leggibilità del grande poeta, invitare alla riflessione sul nostro patrimonio culturale e infine coinvolgere nelle celebrazioni un pubblico quanto più ampio e variegato possibile.

Queste alcune delle prime parole ed espressioni dantesche che saranno pubblicate nel mese di gennaio: ‘lo bello stilo’, ‘color che son  sospesi ‘, ‘il ben dell’intelletto’, ‘bella persona’, ‘tetragono’, ‘botolo’, ‘’rubro’, ‘bruti’, ‘imparadisare’…

Si tratta di locuzioni, motti, latinismi, neologismi creati da Dante e che in gran parte fanno ancora parte del nostro patrimonio linguistico.

Appuntamento sul sito www.accademiadellacrusca.it e sui social Facebook, Twitter, Instagram

Pillole di Cultura

Prosegue online la programmazione del 114° anno del Lyceum Club Internazionale di Firenze, un anno in cui tutti siamo chiamati a ricostruire identità, ricucire le distanze, ridisegnare gli obiettivi individuali e collettivi. I contributi digitali interdisciplinari sono proposti gratuitamente al pubblico.

Questi gli incontri della settimana.

Lunedì 18 gennaio per la Sezione Musica, Michelangelo Gabbrielli tiene una conferenza sul tema ‘Michelangelo nella musica del suo tempo’.

Martedì 19 gennaio per le Attività della Vice-Presidenza, un intervento di Valentina Vignozzi su ‘Donne e finanza: prudenza e lungimiranza’. A cura di Laura Pravisani.

Giovedì 21 gennaio per la Sezione Arte, una lezione di Roberta Lapucci su ‘Il ruolo della luce nella pittura di Caravaggio’.

Nel sito www.lyceumclubfirenze.it e sulla pagina Facebook ufficiale si possono trovare anche altri materiali inediti prodotti fino ad oggi: video, conferenze, interviste, musica.

Il ristoro dei musei

Appuntamenti promossi da Città Metropolitana, Comune di Firenze e MUS.E per permettere di frequentare i musei fiorentini anche durante la fase di chiusura: proposte digitali grazie a cui far entrare ogni settimana nelle proprie case il ‘ristoro’ che procurano l’arte e la cultura.

Martedì 19 gennaio alle ore 18, per la sezione ‘Scorci fiorentini’, curata da Carlo Francini, Giaele Monaci e Valentina Zucchi e dedicata alla correlazione fra i musei cittadini e il museo diffuso del centro storico, ecco ‘Firenze del Novecento nei dipinti di Ottone Rosai‘, una passeggiata ideale nella città del passato alla scoperta delle sue vedute nel corso dei secoli.

Appuntamento tramite piattaforma Zoom (prenotazioni a info@muse.comune.fi.it indicando nome, cognome e giorno scelto)

Arricchisce la proposta anche un palinsesto settimanale composto da video racconti all’interno dei musei, fotografie immersive a 360° degli stessi, approfondimenti, rubriche giochi e curiosità per conoscere e riscoprire le bellezze dei musei fiorentini.

I contenuti extra sono proposti sui canali social di MUS.E Firenze, Museo Novecento, Palazzo Medici Riccardi e Murate Art District.

Cinema Nervi

Un progetto di videoarte a cura di Parasite 2.0. e prodotto da NAM – Not A Museum, che Manifattura Tabacchi presenta in attesa di inaugurare la mostra ‘Pier Luigi Nervi, la Struttura e la Bellezza’ a Firenze. Lucia Tahan, Clube, Alessio Grancini, The Pleasure Paradox e Anabel Garcia-Kurland presentano una visione contemporanea e digitale dell’architettura nerviana con 5 opere video inedite in streaming.

Si comincia martedì 19 gennaio alle ore 11 con la prima opera di videoarte realizzata da Lucia Tahan, che reinterpreta il Palazzo del Lavoro di Torino del 1959. Un’operazione che include due livelli successivi e complementari: la creazione e l’applicazione di un effetto Instagram dedicato all’opera di videoarte e l’invito al pubblico a utilizzare e a ricondividere il filtro in ulteriori e personali creazioni.

Il progetto Cinema Nervi sarà fruibile online ogni martedì, sulla IGTV di NAM – Not a Museum e sul canale YouTube di Manifattura Tabacchi

Graphictalks

Un ciclo di tre incontri sull’arte e la comunicazione visiva ospitati virtualmente dall’Accademia di Belle Arti nel corso di Grafica del biennio in ‘Nuovi linguaggi espressivi’. Fino al 2 febbraio, tre martedì d’artista a cura di Paolo Parisi per riflettere sull’arte e la comunicazione visiva attuale, attraverso le esperienze e le testimonianze di alcuni dei suoi esponenti più importanti.

Si parte martedì 19 gennaio alle ore 11 con Silvia Agozzino, Alberto Bolzonetti e Nicola Giorgio dello studio di grafica e illustrazione fiorentino Muttnik, che mostreranno il dietro le quinte del loro lavoro, ripercorrendone le tappe più importanti e significative, come la progettazione del nuovo sistema d’identità visiva del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato.

Gli incontri, aperti a tutti gli interessati al mondo della grafica e dell’arte, si svolgono dalle ore 11 alle 13 sulla piattaforma Google Meet: https://meet.google.com/vyd-jnoa-xiv

Un brindisi agli Uffizi

Le Gallerie propongono un evento online alla scoperta delle opere della collezione.

Martedì 19 gennaio alle ore 13 l’appuntamento è per un ‘brindisi’ con ‘Il Bacco di Caravaggio’ e con la storica dell’arte Matilde Simari. Conosceremo la storia di questo straordinario dipinto, commissionato nel 1597 a Caravaggio dal Cardinale Francesco Maria Del Monte, per donarlo come regalo di nozze a Ferdinando I de’ Medici per le nozze di suo figlio Cosimo II. Il Bacco, dopo diversi trasferimenti di sede, arrivò presso le collezioni granducali degli Uffizi dove rimase esposto fino al 1609. Successivamente venne trasportato nei magazzini, lontano dagli occhi del pubblico, fino al 1913, quando venne fortunatamente riscoperto in un deposito della Galleria.

Collegamento gratuito online aperto a tutti con Facebook Live

La Colombaria

L’Accademia di Scienze e Lettere ‘La Colombaria’ riprende le sue attività dopo la pausa natalizia.

Martedì 19 gennaio alle ore 16.30, il primo evento del 2021 sarà la lezione di Francesca Simoncini su ‘Eleonora Duse’, che apre anche il ciclo dedicato a ‘Donne del ‘900 italiano’.

Giovedì 21 gennaio alle ore 16.30 seguirà l’apertura del ciclo ‘Mondi e voci dantesche’ con la lezione di Maria Cristina Cabani e Roberta Cella su ‘Dante e le donne’ in memoria di Marco Santagata.

L’evento sarà trasmesso in video streaming su meet.google.com. Per accedere basta collegarsi alla pagina del sito www.colombaria.it.

Dialoghi d’arte e cultura

Sono riprese secondo le modalità dello streaming online le conferenze settimanali del mercoledì alle Gallerie degli Uffizi, che nella scorsa primavera hanno realizzato decine di migliaia di visualizzazioni da tutto il mondo. La nuova serie di venti appuntamenti curata da Fabrizio Paolucci (responsabile dell’arte classica e coordinatore delle iniziative scientifiche delle Gallerie degli Uffizi) è articolata in cinque diverse sezioni: ‘Dietro le quinte’, ‘Tesori dai depositi’, ‘Capolavori su carta’, ‘Laboratorio Universale’ e il nuovo argomento ‘Gli Uffizi e il territorio’.

Mercoledì 20 gennaio alle ore 17, il secondo appuntamento fa parte della sezione ‘Laboratorio Universale’: l’architetto Claudia Conforti, già all’Università di Roma Tor Vergata, affronterà il tema ‘Quando Firenze sfida la modernità. Dalla Sagrestia Vecchia di Brunelleschi alla chiesa dell’autostrada di Michelucci: dal rifiuto al consenso’.

Gli incontri, che prevedono la possibilità di porre domande ai relatori, sono fruibile in diretta sul canale Facebook de Le Gallerie degli Uffizi.

Leggere per non dimenticare

Il XXVI ciclo di incontri curato e ideato da Anna Benedetti, intitolato ‘Il valore dei libri’, si è sposato online e prosegue dopo la pausa festiva.

Mercoledì 20 gennaio alle ore 17.30, il co-autore Pino Donghi presenta il volume “Errore” in una serata ‘In ricordo di Giulio Giorello’. Il testo ripercorre l’epistemologia moderna, da Mach a Popper, riaffermando il valore dell’ ‘errore’ in natura così come ci è stato consegnato da Charles Darwin.

Gli incontri si svolgono alla presenza dell’autore a questo indirizzo:
www.facebook.com/groups/leggerepernondimenticare/

I cenacoli fiorentini

Visita guidata online a cura di Stefania Zanieri, guida turistica autorizzata.

Giovedì 21 gennaio alle ore 18 una esperienza virtuale che ci permette di viaggiare fra i dipinti sviluppando il tema ‘La mitologia raccontata attraverso le opere d’arte’. Firenze, con il suo sterminato patrimonio artistico, ci offre innumerevoli occasioni per raccontare le storie degli dei e degli eroi antichi. È Botticelli a raccontarci la storia di Pallade e il Centauro, Piero di Cosimo ci narra le vicende di Perseo e Medusa, Michelangelo ci fa conoscere Bacco, mentre attraverso l’opera di Giambologna impariamo tutte le caratteristiche di Mercurio.

Dopo la prenotazione a stefaniazanieri@gmail.com333.5441099 (www.firenzefuorirotta.it) e il pagamento di 6,00€ (lo stesso collegamento può essere seguito da più persone) sarà inviato un link che permetterà di collegarsi alla piattaforma Google Meet.

ICEBREAKERS

In un momento di crisi e ridefinizioni, quale ruolo riveste la produzione culturale? Questo e altri interrogativi sono al centro degli incontri di ‘ICEBREAKERS’, curati da Linda Loppa e prodotti da NAM – Not A Museum, il programma di arte contemporanea di Manifattura Tabacchi. Una rassegna di 11 conversazioni tra personalità provenienti da tutto il mondo e attive in diversi ambiti di competenza (moda, design, scienza, arte e letteratura) per collegare le industrie creative, a partire dal mondo della moda, tramite piattaforme aperte e digitali dove inventare il futuro

Giovedì 21 gennaio alle ore 11The Exhibition Container’, una conversazione tra Dobrila Denegri, curatrice indipendente e già direttrice del Museo di Arte Contemporanea di Torun in Polonia, e Marlo Saalmink, fondatore dell’omonimo Atelier. I due si concentrano su curatela, sviluppo strategico, editoria e direzione creativa di brand di moda a Vikeland, in Norvegia.

Appuntamento sul sito e sul canale Youtube di Manifattura Tabacchi e sulla IGTV di NAM – Not a Museum

Firenze Insolita ‘in presenza’

Fino alla fine di febbraio, ogni settimana l’Associazione Culturale Archétipo propone una serie di ‘passeggiate teatrali’ per Firenze, alla scoperta delle dimore e dei luoghi dei grandi scrittori dell’Ottocento e del Novecento. Le visite, gratuite perché finanziate dal Comune, sono in collaborazione con le guide turistiche Laura Gensini e Chiara Migliorini.

Primi appuntamenti venerdì 22 e sabato 23 gennaio alle ore 15 e domenica 24 alle ore 10, con partenza e arrivo in piazza della Repubblica. Nell’arco di circa 3 ore si passeggia dalla casa natale di Collodi ai quartieri descritti da Vasco Pratolini, dai luoghi del cuore di Dostoevskij all’albergo che ospitò George Eliot, al palazzo dove soggiornò Manzoni… Al termine l’attore Rosario Campisi farà rivivere le opere letterarie che quei luoghi hanno ispirato: brani composti dagli autori durante il loro soggiorno fiorentino o nel ricordo, spesso nostalgico, di esso.

Ammesse al massimo 12 persone, a cui saranno forniti auricolari sanificati e mascherine, prenotazione obbligatoria al numero 338.1002655 o via mail a firenzeinsolita@archetipoac.it. Gli spostamenti avverranno a piedi, l’iniziativa è aperta a persone con disabilità motoria, su sedia a rotelle oltre che a famiglie con bambini e passeggini.

Le Parole del Vieusseux

Prosegue online il calendario di incontri inclusi nelle celebrazioni per il bicentenario del Gabinetto Vieusseux. Ogni conferenza approfondisce le ‘Parole’ e i temi più significativi nel rappresentare la storia e l’attività del Gabinetto in relazione al loro significato nel nostro tempo. Le parole sono interpretate e raccontate da protagonisti della cultura, delle lettere e delle scienze.  

Fino alle ore 11.00 di sabato 23 gennaio è online il video che approfondisce la parola SCIENZA con Guido Tonelli, fisico, accademico e divulgatore scientifico dell’Università di Pisa, uno dei padri della scoperta del Bosone di Higgs. La scienza è la nostra moderna visione del mondo, da essa nascono tecnologie e strumenti che modificano le nostre società. Ma la scienza, da sola, non basta: c’è necessità di costruire un nuovo patto fra scienziati, artisti, filosofi e uomini di cultura in generale.

Gli eventi sono gratuiti e fruibili on-line nei giorni di programmazione e restano disponibili sulla piattaforma PiùCompagnia per una settimana. I video saranno in seguito accessibili sulla pagina YouTube del Gabinetto Vieusseux insieme a tutti gli incontri del 2020.

Uffizi da mangiare

La Galleria fiorentina ha lanciato su Facebook una nuova serie di brevi filmati originali. Ogni domenica il museo posterà un video nel quale un noto chef o personaggio del mondo enogastronomico sceglierà un’opera dalle collezioni e, ispirandosi agli ingredienti raffigurati (frutta, verdura, carni, pesce), proporrà al pubblico ricette o cucinerà pietanze durante il video stesso.

Dopo il video di apertura con Fabio Picchi, domenica 24 gennaio è il turno di Marco Stabile, classe 1973, arrembante chef di Pontedera e promessa mantenuta dell’alta cucina italiana, allievo di Guido Sabatini e Gaetano Trovato. Dopo L’Osteria di Passignano della famiglia Antinori, la lunga permanenza da Arnolfo e quella presso Il cavaliere del Castello di Gabbiano, Stabile è oggi lo chef stellato de L’ora d’Aria a Firenze e ‘sfiderà’ in tavola niente di meno che i ‘Peperoni e uva’ di Giorgio De Chirico.

L’appuntamento con il video è sul canale Facebook @uffigalleries

GROSSETO

Maremma da Mangiare?

Ha preso il via a gennaio una serie di incontri online sul tema ‘Come si alimenterà Grosseto? Il ruolo della città nello sviluppo economico (e non solo) del territorio’. Due gli appuntamenti di questa settimana.

Martedì 19 gennaio alle ore 19 Angelo Riccaboni (in italiano), Presidente Santa Chiara Lab e Fondazione PRIMA, ci spiega ‘Perché è importante l’innovazione agroalimentare?’.

Giovedì 21 gennaio alle ore 19 Albane Gaspard (in English), Founder Urban Food Futures, parla su ‘What are the futures of urban food?’

Appuntamento su zoom.us/s/384351736. Tutte le registrazioni restano disponibili sul sito https://lamaremmadelleidee.com/eventi/maremma-da-mangiare/

LIVORNO

Piccoli Musei Narranti

Prosegue fino al 28 gennaio l’iniziativa virtuale promossa dall’Associazione Nazionale Piccoli Musei, a cui hanno aderito oltre 50 musei di 12 differenti regioni, che prevede la realizzazione di video-letture di brani, opere letterarie, articoli di giornale e scritti dedicati o rappresentativi dell’identità del  luogo.

A Piombino il percorso scelto dalla società Parchi Val di Cornia è di rappresentare la sua complessa realtà attraverso una selezione di articoli e pagine di libri con cui scrittori noti hanno raccontato i parchi e i musei e le storie degli antichi reperti esposti in questi luoghi

L’ultima video lettura ci attende giovedì 21 gennaio ed è dedicata al Museo della Rocca Aldobrandesca, nel borgo medievale di Suvereto, attraverso quella che è una delle figure simbolo del Museo: Elisa Bonaparte Baciocchi.

Online brani tratti dal libro “Elisa” di Ernesto Ferrero (Sellerio editore), un monologo in cui l’autore coglie in una notte della primavera 1814, nell’imminenza della sua caduta, la figura di Elisa Bonaparte, Principessa di Lucca e Piombino e poi Granduchessa di Toscana, una sovrana che ha lasciato nelle nostre terre un buon ricordo di sé.

Appuntamento sulle pagine facebook e instagram parchivaldicornia e sul canale youtube. Non sono dirette quindi non c’è un orario preciso.

Giovani e nuove opportunità

Quali sono le nuove opportunità per i giovani del territorio livornese?

È questo il tema che verrà analizzato nel corso del terzo webinar – dopo quelli rivolti agli Anziani e al Dopo di Noi – dedicato da Fondazione Livorno ai problemi sociali emergenti e agli interventi da promuovere per affrontarli.

Venerdì 22 gennaio alle ore 16 l’analisi partirà dallo studio condotto dal Comune di Livorno in collaborazione con l’Istituto di Fisiologia Clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche e finanziato da Fondazione Livorno. I risultati di questa ricerca hanno aperto prospettive per le politiche giovanili del territorio ed hanno ispirato iniziative che saranno presentate durante il webinar, compresi i progetti rivolti alla fascia di età compresa tra 0 e 17 anni. Introduce Luciano Barsotti Presidente Fondazione Livorno, seguono gli interventi della vicesindaco Libera Camici (‘Dalla ricerca del CNR progetti e prospettive future per le politiche giovanili’), Riccardo Breda (‘Impresa sociale e start up innovative’), Gianni Anselmi (‘Dal Recovery Fund indirizzi e opportunità per la costa Toscana’) e Giorgio Righetti (‘Il Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile’). Conclusioni di Giovanni Giannone della Fondazione Livorno.

Link per accedere al WEBINAR su Giovani e nuove opportunità:

 https://zoom.us/j/93144979186?pwd=NzJCRUxrR1A4WG9JOHkrSmFxTDIrQT09

ID webinar: 931 4497 9186

Passcode: fondazione

MASSA

Incontri al mudaC

Si intitola ‘Del Contemporaneo. Linguaggi, pratiche e fenomeni dell’arte del XXI secolo’ il ciclo di incontri online del museo delle arti di Carrara, nato nel 2012 all’interno dell’ex Convento seicentesco di San Francesco. Fino a marzo, dieci incontri che vedranno la partecipazione di un critico e di un artista in dialogo con Laura Barreca, direttrice del mudaC. Durante la conversazione, della durata di un’ora, il critico, nelle vesti di autore di saggi sui fenomeni linguistici contemporanei più attuali, affronterà insieme all’artista e alla direttrice del museo un tema legato all’evoluzione delle arti contemporanee degli ultimi quarant’anni.

Venerdì 22 gennaio alle 18.00 è in programma il terzo appuntamento: con Valentina Tanni, autrice di “Memestetica, il settembre eterno dell’arte” (Nero Editions 2020) e Mara Oscar Cassiani, artista che lavora con performance, coreografie e new media e che nel 2019 ha vinto il Digital Award.

Gli appuntamenti saranno visibili in streaming sulla pagina Facebook del museo delle arti di Carrara

PISA

Pisa virtuale

L’associazione culturale ‘Iter Mentis’ di Fucecchio propone un altro dei suoi virtual tour in giro per la Toscana e questa volta approda a Pisa in collaborazione con Tuscany Tours with Giulia.

Domenica 24 gennaio alle ore 16 la visita è dedicata alle ‘Chiese insolite di Pisa’. Un tour inedito, grazie a cui percorreremo virtualmente il lungarno ammirando veri e propri luoghi d’interesse storico artistico, tra cui: la Chiesa del Santo Sepolcro, la Chiesa di Santa Cristina, la Chiesa della Spina e quella di San Paolo a ripa d’Arno con l’annessa cappella di Sant’Agata.

L’iniziativa si tiene sulla piattaforma Skype. Prenotazioni obbligatorie entro il 18 gennaio ai recapiti: info@itermentis.it – 328.1289087. A tutti i partecipanti sarà inviato un link di accesso. In caso di impossibilità a partecipare in tempo reale, sarà possibile fornire la video-registrazione. Costo: per i soci 7,00€, per i non soci 9,00€.

Palazzo Blu Online

Sono molte le attività digitali di Palazzo Blu in questa fase di chiusura al pubblico. Attraverso i social si possono scoprire in anteprima la mostra ‘De Chirico e la Metafisica’, Keith Haring alle prese con il murales ‘Tuttomondo’ e la mostra ‘L’Ultimo Novecento’ con le foto di Luciano Frassi.

Fino al 28 maggio Palazzo Blu è anche approfondimento scientifico e divulgativo con la rassegna digitale ‘Warning. I grandi pericoli planetari’, progettata dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Pisa. Aperti il 10 dicembre con ‘Allarmi dall’atmosfera. Uragani, tornado, bombe d’acqua e ondate di calore’, gli incontri proseguono il 29 gennaio con ‘I grandi pericoli biologici. Virus, batteri e pandemie’. Seguiranno ‘La Terra inquieta. Vulcani, terremoti e tsunami’, ‘Meraviglie e insidie dallo Spazio. Meteoriti, comete, eventi solari e detriti spaziali’ e infine ‘Clima e Oceani: cambiamenti minacciosi. Scioglimento dei ghiacci, variazioni di correnti ed effetti sulla biodiversità’.

Gli incontri sono in diretta streaming sul sito warning.palazzoblu.it

PISTOIA

Parole in libertà

La biblioteca San Giorgio propone un ciclo di incontri di ascolto e riflessione a cura del Centro d’ascolto Camelia Onlus di Pistoia.

Mercoledì 20 gennaio, dalle 10 alle 12, secondo degli appuntamenti il cui obiettivo è iniziare a migliorare la consapevolezza di sé e delle proprie modalità di relazione, rispondendo così in modo costruttivo e proficuo all’esigenza di cambiare un aspetto della propria vita che crea disagio o sofferenza.

Gli incontri, di un’ora ciascuno, si tengono sulla piattaforma Skype. Per iscriversi e per ricevere informazioni è necessario inviare una mail a cameliaonlus@gmail.com

PRATO

Incontri d’arte online

L’Associazione culturale Fare Arte inaugura il 2021 raccontando la bellezza dell’arte, quella più iconica e celebrate, con 4 incontri online condotti dalla dott.a Rossella Foggi in ogni giovedì sera di gennaio.

Giovedì 21 gennaio alle ore 21 il tema è ‘L’icona dell’attesa: la Madonna del Parto di Piero della Francesca a Monterchi’, opera tra le più straordinarie ed enigmatiche del Rinascimento conservata in Toscana, a Monterchi, borgo medievale della provincia di Arezzo, paese nativo della madre dell’artista. L’opera fu realizzata fra il 1450 e il 1465 per la chiesa di Santa Maria di Momentana, subì spostamenti e terremoti e fu infine staccata negli anni Novanta del Novecento per il restauro e trasferita in un apposito museo che porta il suo nome.

L’incontro si svolge sulla piattaforma Zoom, prima di ogni appuntamento sarà inviato il link per il collegamento. Iscrizione su segreteriafarearte@gmail.com – 335.5312981 – 335.53129004

Urban Story

Dryphoto arte contemporanea presenta online la sua lunga avventura nel mondo dell’immagine. ‘Urban Story’ è un archivio, un contenitore inteso non come spazio chiuso della conservazione, ma come luogo dove trovare storie e immagini che possano aiutare a comprendere il presente e a immaginare il futuro. 

Dal 20 gennaio al 20 febbraio, negli spazi esterni delle adiacenze di Dryphoto è visibile il progetto ‘Via delle Segherie Dryphoto_Urban Story’. Proiezione in esterno dei video ‘Urban Story / Una lunga avventura nel mondo dell’immagine’ e installazioni di Valentina Lapolla, Robert Pettena, R.E.P, Revolutionary Experimental Space nel Giardino Melampo e in via delle Segherie.

Restano visibili sul sito storie, interviste, materiali d’archivio e incontri dal 1977 a oggi: ‘Urban Story’, interviste a Pier Luigi Tazzi, Filippo Maggia e Alba Braza; il video documentario ‘Nascita di un’utopia’, con le testimonianze sulla nascita di Dryphoto arte contemporanea, a cavallo tra gli anni Settanta e gli Ottanta; ‘Parlami di te’ di Andrea Abati, omaggio a Luigi Ghirri e Ando Gilardi. E infine ‘Urban Story, I luoghi della fotografia in Italia negli anni Ottanta’, intervista a Roberta Valtorta.

Pubblicazione on line dei video del progetto su www.dryphoto.it e sui canali social.

Comments are closed.