1-4 luglio La Luna è Azzurra XXVI Festival (San Miniato-Pi)

3 min read
Commenti disabilitati su 1-4 luglio La Luna è Azzurra XXVI Festival (San Miniato-Pi)
0
67

Titolo: La Luna è Azzurra XXVI Festival
Data: 2009-07-01
web_mini-dlin-2Internazionale del Teatro di Figura
San Miniato (Pi), 1-4 Luglio

Due ritorni importanti segnano l’edizione 2009 de “La Luna è Azzurra”, quello dei marionettisti russi Mini-Dlin – forse la compagnia che ha riscosso il maggior successo negli ultimi dieci anni – che riceveranno il premio alla carriera La Luna d’Argento, e lo spettacolo finale, dopo la mezzanotte, sulle pareti della Rocca di Federico, a segnalare quanto sia importante l’utilizzo nella sua interezza della città di San Miniato come teatro, come palcoscenico naturale, come spazio privilegiato e deputato per un festival unico e incantevole, uno spettacolo, “Elasti-K (360°)”, dove le figure saranno create dalle acrobatiche danze in sospensione verticale degli attori di Mattatoio Sospeso, inseguiti dalle immagini del video-maker Giacomo Verde.
Ci saranno 23 compagnie di cui 6 internazionali, oltre 50 repliche in quattro giorni di programmazione, spettacoli più strutturati e con pubblico seduto al Duomo, al Crocefisso, al Seminario, alla Cisterna e interventi più brevi e ripetuti con le caratteristiche delle piccole animazioni dalla piazzetta di fondo fino a via IV novembre passando per piazza del popolo e il loggiati di San Domenico.
Pronti ad accogliere il pubblico familiare che da sempre accompagna l’evento teatrale estivo rivolto al pubblico dei ragazzi più rilevante di tutta la Toscana. Pronti a creare quella magia straordinaria che fa di San Miniato la capitale italiana delle teste di legno, dei pupazzi, delle marionette, del teatro di ombre, del teatro di oggetti, del teatro di animazione, di un teatro creativo come il teatro di figura.
Un centro storico ‘ritrovato e riscoperto’, immerso e circondato da una quantità di eventi teatrali, di offerte culturali, alle quali il pubblico non può sottrarsi. Rapporto tra spazio della città e teatro, valorizzazione della scenografia urbana, mescolanza di generi e di pubblico, qualità della programmazione, sono tutti elementi che caratterizzano fortemente questo festival volto alla creazione di una situazione di festa, di incontro, di relazioni.

www.terzostudio.it

Load More Related Articles
Load More By eventiintoscana
Load More In Teatro Pisa
Comments are closed.

Check Also

Gli eventi in Toscana del fine settimana 17-18 ottobre

Fine settimana del 17-18 ottobre 2020 Primo fine settimana dopo il nuovo Dpcm del 13 ottob…