25-26 settembre Don Giovanni e il suo servo Pulcinella (Firenze)

4 min read
Commenti disabilitati su 25-26 settembre Don Giovanni e il suo servo Pulcinella (Firenze)
0
194

23647c
venerdì 25 e sabato 26 settembre 2009 (ore 21:00) al Teatro di Rifredi di Firenze

Don Giovanni e il suo servo Pulcinella
(in turco con sottotitoli)

testo e regia di Angelo Savelli
musiche Nicola Piovani
scene Elena Ivanova (Bulgaria)
costumi Hakan Dundar (Turchia)
luci Zbigniew Wichiacz (Polonia)

Con: Suat Karausta (Don Giovanni), Tolga Tekin (Pulcinella), Zeynep Yasa (Palummella) Ebru Uysal (Donna Elvira), Serap Engin (Donna Anna), Tolga Tecer (Pantalone, Bastiano, Lucrezia), Murat Ozgen (Commendatore)

Orchestrali:
Hatice Ayşe Edİz (piano), Yaprak Oktay (fluato), Soner Özer (percussioni/batteria), Ceyhun Anil (clarinetto), Umur Koçan (contrabbasso), Ayşegül Yaylali (violino), Ediz Sekercİoğlu (chitarra/violoncello), Fırat Akarcali (tastiera/sintetizzatore)

riedizione della partitura e direzione musicale Enrico Arias
direttore musicale Can Atilla

A distanza di trent’anni dal grande successo internazionale in dodici nazioni, ritorna a Firenze lo spettacolo cult di Pupi e Fresedde in una nuova versione realizzata dal più prestigioso teatro della Turchia. La storia universale del celebre seduttore rivive attraverso la divertente versione partenopea di Angelo Savelli e le straordinarie musiche di Nicola Piovani eseguite dal vivo da otto musicisti e da un cast di eccellenti attori/cantanti. Un trascinante incontro di culture.

Questo “Don Giovanni e il suo servo Pulcinella” non è soltanto la storia di Don Giovanni, ma anche la storia della storia di Don Giovanni; non si limita a seguire le tragicomiche avventure sentimentali dell’impenitente “burlatore di Siviglia” fino all’ineluttabile castigo finale, ma ne segue anche la folgorante cavalcata attraverso quattro secoli di storia del teatro. Infatti, il testo è una nuova creazione autonoma che rielabora molto liberamente una dozzina di edizioni di “Don Giovanni” seguendo e sviluppando la sua figura da maschera della commedia dell’arte a personaggio dell’Opera Buffa barocca, da libertino illuminista ad eroe romantico.

Lo spettacolo, che gode di uno specifico finanziamento della Comunità Europea, finalizzato ad incentivare i progetti di scambio culturale tra l’Europa e la Turchia, nasce dalla collaborazione tra il più importante ente teatrale turco, la Direzione Generale dei Teatri di Stato, l’ Ambasciata d‘Italia in Turchia e l’ Istituto Italiano di Cultura di Ankara ed è stato concretamente realizzato dal Teatro di Stato di Ankara e la compagnia Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi di Firenze, a cui si sono affiancati il Triumviratus Art Group di Sofia per le scene, il Teatr Nowy di Varsavia per le luci e inoltre la Mpm-International di Parigi per la realizzazione di un workshop collaterale sul teatro popolare turco ed europeo.

Teatro di Rifredi
via Vittorio Emanuele 303 – 50134 Firenze
tel 055 4220361/2
www.toscanateatro.it

Load More Related Articles
Load More By eventiintoscana
Load More In Teatro Firenze
Comments are closed.

Check Also

“Tutta colpa di Dubai”, il nuovo romanzo di Melissa Sinibaldi

E’ stato presentato martedì 20 luglio alle 21.30 in piazza della Palma nell’ambito delle i…