Incontro con la Preistoria al Centro di Scienze Naturali

4 min read
Commenti disabilitati su Incontro con la Preistoria al Centro di Scienze Naturali
0
81

Davanti ad oltre trecento piccoli studenti in visita didattica con le loro insegnanti interessati e festanti, l’Assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Prato Camilla Curcio ha tagliato il nastro del percorso “Tracce dell’uomo della preistoria” realizzato dal Centro di Scienze Naturali, all’interno del proprio parco, nell’ambito del progetto Amico museo, promosso dalla Regione Toscana. Deanna e Gilberto Tozzi hanno illustrato i diversi pannelli, che iniziando dal paleolitico racconta le varie fasi dell’uomo: dall’Australopitecus, all’abilis, all’erectus fino al sapiens sapiens con le faune coeve e le varie attività dell’uomo nei diversi periodi. Troveremo inoltre “le tracce” vere e proprie, con il modello di orme lasciate dall’Afarensis Lucy, ed i manufatti e le schegge di lavorazione, il focolare fino ad arrivare al riparo sotto roccia del paleolitico musteriano. L’itinerario si trova anche all’interno della “Stazione e Industria Paleolitica Musteriana di Galceti” dove sono stati rinvenuti numerosi reperti in diaspro rosso, dal chopper, ai raschiatoi, alle lame, fino alle punte di freccia, studiati dal Prof. P. Gambassini, dell’Università di Siena nell’ambito del 1°Convegno di Studi sul Monteferrato nel giugno del 1973, che testimoniano la presenza dell’uomo in questa area da 40mila a 10mila anni fa. L’Assessore Camilla Curcio ha ringraziato tutto il personale del Centro, i giovani che prestano servizio civile presso la struttura e tutti i volontari per questo nuovo interessante itinerario all’interno del Centro ed ha aggiunto: “Anche questa realizzazione permetterà una maggiore conoscenza delle nostre radici per “leggere” le tracce lasciate dall’uomo preistorico sul nostro territorio sia nell’ambito del mondo della scuola che ad un più largo pubblico di visitatori ed è anche un importante testimonianza di ciò che il Centro può fare per la nostra città”. Presenti anche Claudia Baroncelli dell’ANPIL del Monteferrato che ha invitato bambini ed adulti a visitare i 4.600 ettari dell’Area Protetta e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Giuseppe Gregori che ha salutato le numerose scolaresche ed in particolare studenti e insegnanti della scuola Gianni Rodari di Viaccia che hanno contribuito alla realizzazione di questa iniziativa. L’incontro con prestoria prosegue domenica 11 maggio alle ore 16 con il laboratorio condotto da Alfio Tomaselli che illustrerà il percorso dell’uomo preistorico con l’accesione del fuoco, l’uso delle terre per la pittura nella preistoria, la scheggiatura per gli strumenti in selce e in diaspro rosso, la realizzazione di oggetti ornamentali, gli strumenti musicali preistorici. Il laboratorio interattivo coinvolge il pubblico sia giovane che adulto. Non occorre prenotazione. Ingresso al Centro ¤ 4,00. — ********************************* CENTRO DI SCIENZE NATURALI via di Galceti, 74 59100 PRATO Phone ++ 39 0574 460503 Fax ++ 39 0574 693401 Mail info@csn.prato.it Web http://www.csn.prato.it/
Load More Related Articles
Load More By eventiintoscana
Load More In Arte e Cultura
Comments are closed.

Check Also

Gli eventi in Toscana del fine settimana 17-18 ottobre

Fine settimana del 17-18 ottobre 2020 Primo fine settimana dopo il nuovo Dpcm del 13 ottob…