Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Borsa del giocattolo e salone del soldatino – Hotel Delta Florence, Calenzano (Firenze)

03 Ottobre 2021 ore 09:00

Domenica 3 ottobre torna all’Hotel Delta Florence di Calenzano la Borsa del Giocattolo.

Le ultime edizioni della manifestazioni si erano tenute al Centro espositivo St.Art di Calenzano, che attualmente è divenuto Hub vaccinale; ecco dunque il motivo del ritorno al Delta Florence.

Gli organizzatori dell’associazione Il paese dei balocchi hanno fatto in modo di evitare affollamenti accogliendo non più di 60 selezionati espositori, in modo da creare distanziamenti e percorsi anti contagio Covid.

Orario: dalle 9 alle 16.

La vaccinazione dei soldatini

Anche i collezionisti hanno le loro preferenze e in questo momento di post-pandemia e di ricerca di riprendere le vecchie abitudini di tutti i giorni sempre nei limiti della sicurezza con mascherine e vaccini, c’è una grande ricerca di quegli esemplari di soldatini di ispirazione ospedaliera.

I collezionisti sono infatti già alla ricerca di esemplari che ricordino il simbolo della Croce Rossa . In tutta la grande produzione di soldatini ne esiste anche uno con tanto di mascherina; questo esemplare fu prodotto per ricordare i gas della prima guerra mondiale ed oggi per proteggersi dal virus.

In verità questi esemplari furono prodotti da numerose fabbriche Italiane e straniere per ricordare la prima e la seconda Guerra Mondiale e si tratta di “pezzi “ oggi considerati molto rari che ricordano però nelle loro sembianze di infermieri, dottori, barellieri, ambulanze, ciò che abbiamo appena vissuto.

I soldatini sono in pasta e cioè un impasto di colle, gesso, segatura, caolino che veniva messo in stampi in bronzo e poi cotti in forno come i biscotti. Il tocco dei colori e del pennello dava poi il risultato finale .

La scenetta che più fa riflettere e ci porta proprio ai giorni nostri è quella prodotta da Francesco Antonini grande scultore e produttore italiano capo stipite della grande dinastia degli Antonini di Roma con il marchio FIGIR che propose la “vaccinazione”.

In verità rappresenta la vaccinazione dei soldati per andare alla guerra con dottore infermiera e soldato con braccio pronto a ricevere la dose ma è talmente fedele alla nostra realtà attuale che la scenetta impressiona e si potrebbe intitolare “ anche i soldatini si vaccinano”.


Per l’ingresso sono previsti l’obbligo della misurazione della temperatura, il documento Green Pass che verrà controllato all’entrata o il certificato del tampone in corso di validità, e sorveglianza della Protezione Civile all’entrata e uscita della struttura.

Info 330 565439

 

Vai alla mappa

Dettagli

Data:
3 Ottobre
Ora:
9:00 - 16:00
Categorie Evento:
,
Comments are closed.