15 maggio-2 giugno Rassegna di pittura “Voyages” (Marina di Massa-Ms)

3 min read
Commenti disabilitati su 15 maggio-2 giugno Rassegna di pittura “Voyages” (Marina di Massa-Ms)
0
46

Titolo: rassegna di pittura “Voyages”:
Data inizio: 2009-05-15
Data fine: 2009-06-02
web_guido-morelli-luce-di1Dal 15 maggio al 2 giugno 2009, presso la Villa Cuturi sul lungomare Vespucci 24 a Marina di Massa, sarà allestita la rassegna di pittura “Voyages”: in esposizione recenti opere degli artisti Fiorella Bologna, Paolo Lapi, Guido Morelli, Armando Orfeo e Valente Taddei.

Si tratta di 5 autori diversi tra loro per cifra stilistica e formazione estetica, ma accomunati da un profondo spirito di ricerca nell’ambito della pittura figurativa contemporanea. Gli artisti vantano tutti un nutrito curriculum espositivo, con importanti mostre personali e collettive sia in Italia che all’estero.

Bologna (Castelnuovo Magra, 1956) realizza tecniche miste su tela e su tavola in cui si combinano memorie infantili, reminiscenze quasi arcaiche e leggerezze oniriche, utilizzando elaborate sfumature e suggestive variazioni tonali.
Lapi (Pisa, 1935) dipinge panorami di impronta materica, in cui viene esaltata la forza costruttiva del colore: le pennellate corrono veloci sulla tela o sulla carta originando vivaci composizioni, nelle quali la figurazione si unisce con equilibrio a spunti informali.
Morelli (La Spezia, 1967) amplifica la dimensione del ricordo nei rarefatti paesaggi naturali dei suoi oli dal sapore materico. L’artista predilige concentrarsi su un linguaggio psicologico del dipinto: si allontana da qualsiasi aspetto descrittivo, mirando ad una pura fusione di colore e luminosità.
L’universo creativo di Orfeo (Marina di Grosseto, 1964) è vicino al mondo dei fumetti: nei suoi dipinti il personaggio del ‘Signor Cozza’, sorta di stereotipo del borghese medio, immerso in surreali paesaggi urbani nei quali i grattacieli ondeggiano, appare perennemente combattuto tra routine e voli pindarici.
Taddei (Viareggio, 1964) è autore di tecniche miste su tela e su carta dall’impronta concettuale e dal carattere narrativo: in tali lavori si sviluppano racconti minimi il cui protagonista è un inconfondibile ‘omino’, alle prese con situazioni costantemente in bilico tra ironia e paradosso.

La mostra è curata da Gianni Costa e organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio. Patrocinio: APT Massa Carrara e Assessorato alla Cultura del Comune di Viareggio.

Orario: lunedì – mercoledì, 09.30 – 12.30; giovedì – domenica, 10.00 – 16.00.

Load More Related Articles
Load More By eventiintoscana
Load More In Arte e Cultura
Comments are closed.

Check Also

Gli eventi in Toscana del fine settimana 17-18 ottobre

Fine settimana del 17-18 ottobre 2020 Primo fine settimana dopo il nuovo Dpcm del 13 ottob…