Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

L’altra metà del cielo. Anna Scotti e le artiste della collezione † – Mac,n – Museo di arte contemporanea e del Novecento, Villa Renatico Martini, Monsummano Terme (Pistoia)

31 Maggio 2020 - 27 Settembre 2020

Villa Renatico Martini ha riaperto al pubblico presentando una mostra tutta dedicata all’arte ‘al femminile’: un gruppo di opere che appartengono alla collezione del museo e che sono state donate in questi quasi trent’anni di attività. Un omaggio alla capacità delle donne di risolvere – come in questa pandemia – problematiche impreviste, e di farlo con ottimismo e prontezza. Al centro dell’evento vengono mostrate, per la prima volta, le opere della pittrice Anna Scotti (Firenze 1917-1999) che ha guardato con particolare attenzione il mondo che la circondava esprimendosi sia con segni perfettamente aderenti alla realtà, sia con immagini astratte che esternano una profonda sensibilità e carica emotiva.
Le 25 artiste presentate, fra cui Ketty La Rocca, hanno personalità e cronologie molto diverse, ma ciò che le accomuna è la loro voglia di esprimersi e comunicare attraverso il loro retaggio culturale e intellettuale.
Nel percorso espositivo sono ancora visibili al pubblico le quattro grandi opere di Mimmo Paladino che erano presenti in occasione della 11ª Biennale d’incisione, chiusa prematuramente a causa della pandemia.
L’ingresso è gratuito ma con prenotazione obbligatoria. Orario:
lun, giov e ven 16-19, merc 9.30-12.30, sab e dom 9.30-12.30 e 16-19, chiuso il martedì e Ferragosto.

Dettagli

Inizio:
31 Maggio ore 0:00
Fine:
27 Settembre ore 0:00
Categorie Evento:
,
Tag Evento:

Luogo

Mac,n – Museo di arte contemporanea e del Novecento, Villa Renatico Martini
Via Gragnano 349
Monsummano Terme, Toscana Italia
+ Google Maps
Telefono:
0572.952140 - 366.5363331
Sito web:
http://www.macn.it

Organizzatore

L’altra metà del cielo. Anna Scotti e le artiste della collezione †
Telefono:
0572.952140 - 366.5363331
Sito web:
http://www.macn.it
Comments are closed.