Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Igor Mitoraj – Museo delle Sinopie, Pisa

01 Agosto 2020 ore 10:00 - 07 Gennaio 2021 ore 18:00

In occasione della riapertura al pubblico dopo una serie di lavori di manutenzione, il Museo delle Sinopie di Pisa ospita tre opere dello scultore Igor Mitoraj.

L’arte del maestro polacco torna così a dialogare con i monumenti e i musei della Piazza dei Miracoli dopo la grande mostra del 2014 ‘Angeli’, l’ultima realizzata mentre Mitoraj era ancora in vita, e dopo la collocazione della scultura ‘Angelo Caduto’ ai piedi della Torre Pendente.

All’interno del Museo delle Sinopie sono esposti tre pannelli in bronzo che rappresentano gli stessi temi che Mitoraj ha sviluppato per i portali di Santa Maria degli Angeli di Roma.

In un pannello è raffigurato il Cristo, che porta la croce incisa direttamente nel corpo, negli altri due la scena dell’Annunciazione, con una giovane Madonna col capo chino al cospetto dell’Angelo del Signore che dispiega le ali.

Il Museo delle Sinopie, parte integrante del grande complesso di Piazza dei Miracoli, è nato nel secondo dopoguerra per raccoglie le sinopie (disegni preparatori) delle vaste composizioni pittoriche eseguite ad affresco sulle pareti del Camposanto.

Qui si possono ammirare e confrontare lo stile di Buonamico Buffalmacco, l’autore del famoso ‘Trionfo della Morte’, di Taddeo Gaddi, di Pietro di Puccio da Orvieto, che iniziò il ciclo raffigurante le ‘Storie del Vecchio Testamento’ portato poi a termine da Benozzo Gozzoli: si tratta del più ampio ciclo di grafica Tre – Quattrocentesca fino ad oggi conosciuta.

Orario: tutti i giorni 10-18.

Vai alla mappa

Dettagli

Inizio:
1 Agosto ore 10:00
Fine:
7 Gennaio 2021 ore 18:00
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, ,
Sito web:
https://www.opapisa.it/notizie/museo-delle-sinopie-esposte-tre-opere-di-igor-mitoraj/

Luogo

Museo delle Sinopie
Piazza del Duomo
Pisa, Toscana 56126 Italia
Telefono:
050.835011/12
Sito web:
http://www.opapisa.it

Organizzatore

Igor Mitoraj †
Telefono:
050.835011/12
Sito web:
http://www.opapisa.it
Comments are closed.