Al Gambrinus poesia e satira in vernacolo pisano

1 min read
Commenti disabilitati su Al Gambrinus poesia e satira in vernacolo pisano
0
141

Sabato 17 alle 21,15 alla Polisala Gambrinus di Borgo a Buggiano torna con uno spettacolo tutto loro il gruppo di vernacolisti pisani Poesie a Veglia, già ospiti sempre al teatro borghigiano durante il recente concorso/spettacolo “il Declamautore” e il premio internazionale di poesia Coluccio Salutati, voluti dal suo presidente Sileno Lavorini e soprattutto dall’affetto da parte del pubblico del Gambrinus. Lo spettacolo è una carrellata di poesie in vernacolo e in lingua, prosa e canzoni; “sarà senz’altro una serata divertente” dice Aldo Baiocchi presidente dell’Associazione e conduttore della serata “dove la poesia farà trascorrere due ore diverse, fra satira e riflessione”. Il gruppo culturale “Poesia a Veglia” è composto da Aldo Baiocchi, Luciano Testai, Domenico Bertuccelli detto Gavorchio, Vittorio Baccelli, Mario Pellegrini, il duo tosco-sardo Fabrizio Pardi e Giuseppina Nieddu, Farbizio Statizzi, Franca Neri, Cristiano Baiocchi, Walter Salis, Diana Meini, Alessandro Bartolini, olinto Guerrini, Dina Cosci e Milena Puglia. Conducono Aldo Baiocchi e Luciano Testai. L’ingresso è libero.
Load More Related Articles
Load More By eventiintoscana
Load More In Teatro
Comments are closed.

Check Also

Gli eventi in Toscana del fine settimana 17-18 ottobre

Fine settimana del 17-18 ottobre 2020 Primo fine settimana dopo il nuovo Dpcm del 13 ottob…