28 marzo JEET-KUNE-DO ARNIS-KALI-ESCRIMA SELF DEFENCE (Firenze)

3 min read
Commenti disabilitati su 28 marzo JEET-KUNE-DO ARNIS-KALI-ESCRIMA SELF DEFENCE (Firenze)
0
150

Titolo: JEET-KUNE-DO ARNIS-KALI-ESCRIMA SELF DEFENCE
Data: 2009-03-28
web_invito-fronteSEMINARIO REGIONALE APERTO AL PUBBLICO di
JEET-KUNE-DO
ARNIS-KALI-ESCRIMA
SELF DEFENCE

con la partecipazione straordinaria della direzione tecnica A.K.E.A.
Sifu ROBERTO BONOMELLI – Sifu ATTILIO ACQUISTAPACE
Sabato 28 Marzo
h 11.00-13.30 – 15.00-17.30
c/o A.s.d. Firenze 2008
Via di Brozzi 97, Firenze

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:
Difesa personale
Jun-fan Gong-fu/Jeet-kune-do
Kali filippino
Difesa da aggressioni con armi da taglio e contundenti
Tecniche di disarmo
Difesa corpo a corpo
“Using no way as way – Having no limitation as limitation” (Usare nessun metodo come metodo – Avere nessuna limitazione come limitazione).
Con queste parole l’attore e maestro cinese di origine californiana Bruce Lee spiegava negli anni ’60 l’essenza della sua filosofia marziale, la sua “non arte”, che prende il nome di Jeet-kune-do, ovvero “la via del pugno che intercetta”.

Sabato 28 Marzo dalle ore 11, presso la palestra A.s.d. Firenze 2008 si potrà assistere in esclusiva regionale ad uno stage dimostrativo aperto a tutti gli interessati, che vedrà la partecipazione straordinaria due dei massimi esponenti di quest’arte: i maestri Roberto Bonomelli e Attilio Acquistapace. Fondatore dell’Akea (Arnis/Kali/Escrima Association), la prima associazione nazionale ad occuparsi di Jeet-kune-do ed arti marziali del Sud-est asiatico, Bonomelli è stato il primo italiano diplomato a Los Angeles alla “Inosanto Academy”, la prestigiosa accademia di arti marziali di Dan Inosanto, il discepolo n°1 di Bruce Lee.

Il programma affronterà numerosi aspetti di queste affascinanti discipline.

Si potranno apprendere alcune tecniche di difesa personale che prevedono l’impiego di “armi non convenzionali”, quali palm stick (sorta di penna a due punte di legno), chiavi, giornali arrotolati, ecc. Seguirà poi l’analisi di alcuni metodi di attacco e difesa tipici del Jeet-kune-do (combinazioni di colpi, tecniche d’intrappolamento – conosciute come “trapping” -, leve articolari, ecc), per concludere con l’ultima parte dedicata al Kali / Arnis / Escrima (arte marziale di origine filippina, anch’essa ben presente nel vastissimo programma AKEA), in cui sarà affrontata anche la difesa a mani nude contro un arma da taglio.

www.akea.it

Load More Related Articles
Load More By eventiintoscana
Load More In Eventi
Comments are closed.

Check Also

Gli eventi in Toscana del fine settimana 17-18 ottobre

Fine settimana del 17-18 ottobre 2020 Primo fine settimana dopo il nuovo Dpcm del 13 ottob…