Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

  • Questo evento è passato.

Gli eventi di gennaio al Cassero della Scultura – Cassero per la Scultura, Montevarchi (Arezzo)


Via Trieste, 1 - Montevarchi

27 gennaio

-

28 gennaio 2018

27277__cassero+per+la+scultura_montevarchi

Sabato 27 gennaio ore 17.00
Presentazione del volume “Timo Bortolotti (1884-1954). Le sculture, i disegni e il Fondo documentario dell’artista” a cura di Federica Tiripelli edito da Edifir.
Questo secondo volume monografico della Collana Cassero Collezioni, che va a comporre il catalogo generale del Museo montevarchino in via di definizione, è dedicato allo scultore Timo Bortolotti. La collezione dell’artista, giunta a Il Cassero per la scultura italiana dell’Ottocento e del Novecento per donazione privata – quasi interamente restaurata – è composta da 108 sculture, 192 disegni, oltre 180 documenti fotografici e d’archivio e da un importante fondo emerografico. Scultore apprezzato dai suoi contemporanei e impegnato in eventi espositivi nazionali e internazionali, è autore di intimi ritratti, eleganti e delicati nudi femminili e sculture di genere in terracotta, ma anche di importanti opere pubbliche come il colossale «Cristo Re» di Bienno in Valle Camonica e il «Monumento-Ossario» al Passo del Tonale e il «San Giovanni Bosco» in marmo di Candoglia per il Duomo di Milano. Della Collezione fa parte anche la terracotta «Prigioniero politico», bozzetto realizzato dall’artista per il concorso al «Prigioniero politico ignoto» indetto dall’Istitute of Contemporary Arts di Londra (1951-1953), e per il Museo opera simbolo della Giornata della Memoria.
Ingresso libero
 
Domenica 28 gennaio ore 17.00
“Cantico dei Cantici”
Una composizione narrativa e musicale a cura di Diesis Teatrango e DIMA Music Academy, in collaborazione con Cantiere Artaud.
 
Progetto scenico: Piero Cherici, Filippo Mugnai
Laboratorio dramamturgico: Ciro Gallorano
Esecuzioni musicali a cura degli insegnanti della Accademia DIMA: duo Aneis (Antonino Iello, Giordano Brandini) chitarre.
Collaborazione artistica: Barbara Petrucci
Con gli allievi della Scuola di Teatro di Diesis Teatrango: Antonello Antonielli, Cristina Bernardi, Rosanna Codolo, Veronica Grazzini, Chiara Mafucci, Stefania Magherini, Sara Marini, Marco Menichetti, Anna Rossi
 
Il progetto si basa sul testo di un poema scritto dal drammaturgo e regista greco Iakovos (Jacobus) Kambanellis (1922-2011), che fu deportato a Mauthausen e che scampò allo sterminio nazista, e musicato da Miki Theodorakis. La composizione narrativa formata da musica e teatro, dove le voci interagiscono con i suoni creando un’amplificazione della forza comunicativa della memoria, vede in scena allievi e professionisti ed è il frutto del lavoro della scuola di musica dell’Accademia DIMA e della scuola di teatro di Diesis Teatrango.
 
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria (posti limitati):
 
 

Dettagli

Inizio:
27 gennaio@0:00
Fine:
28 gennaio@0:00
Categorie evento:
,
Evento Tipologia:

Organizzatore

Gli eventi di gennaio al Cassero della Scultura
Telefono:
055.9108274

Luogo

Cassero per la Scultura
Via Trieste, 1
Montevarchi, Toscana 52025 Italia
+ Google Map:
Telefono:
055.9108274
Sito web:
www.ilcasseroperlascultura.it