Cosa c’è di bello al cinema

0
0
650x300_cinema

a cura di Francesco Gerardi

C’è Gold, che da lontano ricorda The Wolf of Wall Street (se non fosse che Stephen Gaghan non è Martin Scorsese e Matthew McConaughey non è Leonardo Di Caprio), e c’è Insospettabili Sospetti, che da lontanissimo ricorda I Soliti Ignoti. In più questa settimana metto qui anche i trailer più interessanti usciti negli scorsi sette giorni: quello di Dunkirk, quello de La Torre Nerra e quello di It Comes at Night.

Gold – La grande truffa

gold_250x358Regia di Stephen Gaghan. Scritto da Stephen Gaghan, Patrick Massett, John Zinman. Cast: Matthew McConaughey, Bryce Dallas Howard, Toby Kebbell, Edgar Ramirez, Rachael Taylor, Corey Stoll, Bill Camp, Bruce Greenwood, Michael Landes, Stacy Keach.

Trama Kenny Wells (Matthew McConaughey) rincorre da anni il sogno americano. Mettendo in pratica gli insegnamenti di suo padre, per realizzarlo è disposto ad arrivare fin nell’inesplorata giungla indonesiana e scavare nella terra a mani nude. È proprio laggiù che, dopo aver venduto i suoi averi e scommesso ogni cosa sull’impresa, insieme al geologo Michael Acosta (Edgar Ramirez) scopre una delle più grandi miniere d’oro del pianeta. Diventato di colpo milionario, l’ambizioso Wells mira ora a conquistare Wall Street.

Cosa si dice di questo film Non se ne dice granché bene: su Rotten Tomatoes s’è guadagnato un approval rating del 42% basato 156 recensioni, con una media voto del 5.2/10. Sul sito, Gold è riassunto come un film “arricchito da un’interpretazione straordinariamente impegnata di Matthew McConaughey, interpretazione che è però una pepita scintillante persa in un mucchio di limo cinematografico”. Su Metacritic il film ha ottenuto un rating di 49/100, che si traduce in “mixed or average reviews (in italiano: niente di che)”. In un sondaggio condotto da Cinemascore, il pubblico americano ha detto che Gold vale una B- in una scala da A+ a F.


Insospettabili sospetti

insospettabili sospetti_250x370Regia di Zach Braff. Scritto da Theodore Melfi. Cast: Morgan Freeman, Michael Caine, Alan Arkin, Joey King, Ann-Margret, Christopher Lloyd, Matt Dillon, Maria Dizzia, Peter Serafinowicz, John Ortiz, Kenan Thompson, Josh Pais.

Trama Nel film Insospettabili sospetti, diretto da Zach Braff (J.T. di Scrubs, ve lo ricordate?), gli attori premio Oscar Morgan Freeman, Michael Caine e Alan Arkin interpretano Willie, Joe e Al, tre amici di vecchia data. Stufi di star seduti tutto il giorno su una panchina al parco a osservare i piccioni, i tre pensionati cercano un modo per dare una svolta alla propria vita. Come se non bastasse la monotonia delle giornate, di colpo vedono i loro fondi pensione andare in fumo per colpa della banca che li ha utilizzati per coprire un’assicurazione aziendale. Pressati dal bisogno di pagare le bollette e sbarcare il lunario, per la prima volta in vita loro si trovano costretti a deviare dalla retta via: e così i tre rischiano tutto pur di vendicarsi, decidendo di rapinare proprio la banca che ha “rubato” i loro soldi.

Cosa si dice di questo film Moira Macdonald del Seattle Times ha scritto che è “un genericamente piacevole miscuglio di tutti quei film che avete visto che parlano di vecchi-amici-che-tentano-un-grande-colpo. Su Rotten Tomatoes il film ha un approval rating del 45% basato su 127 recensioni, media voto 5.3 su 10 perché “nonostante l’innegabile talento dei protagonisti, con Insospettabili sospetti si ride troppo poco, troppo spesso si va sullo scontato”. Su Metacritic il film ha un punteggio di 50 su 100 calcolato sulle recensioni di 31 critici, ovvero “mixed or average reviews (come per Gold, niente di che)”. Cinemascore ha sondato l’opinione del pubblico, che ha deciso che Insospettabili Sospetti merita una B+ (e quindi, pare che al pubblico il film sia piaciuto più che ai critici).


In alternativa

Se siete in vena di action potete dare un’occhiata a Codice Unlocked – Londra sotto attacco, film così-e-così impreziosito però da un cast stellare (Noomi Rapace, Michael Douglas, Orlando Bloom, Toni Collette, John Malkovich, Brian Caspe, Matthew Marsh). Se avete voglia di rom-com, ci sono Shirley MacLaine e Amanda Seyfried in Adorabile nemica. Poi c’è Sole cuore amore, che anche se dal titolo non si direbbe (ve la ricordate tutti quella canzone, vero?) è un film drammatico con Isabella Ragonese e Francesco Montanari protagonisti. Per chi ha pargoli da far divertire c’è il film d’animazione Monster Truck, mentre per gli amanti del pallone da non perdere il documentario Maradonapoli.


I trailer della settimana

Negli scorsi giorni sono usciti i trailer di tre film che vedremo tutti e di cui parleremo tanto nei prossimi mesi:. Il primo è Dunkirkcioè Christopher Nolan che racconta uno degli episodi più incredibili di tutta la Seconda Guerra Mondiale. L’episodio: tra il 27 maggio e il 4 giugno del 1940 (durante quella che passerà alla storia come la Battaglia di Francia) si svolse l’incredibile evacuazione verso la Gran Bretagna di migliaia di soldati belgi, francesi e britannici, bloccati sulle spiagge di Dunkerque dall’avanzata dell’esercito del Terzo Reich. Il film uscirà il 21 luglio in America, il 31 agosto in Italia.

Il secondo è La Torre Nera, l’adattamento cinematografico della saga letteraria omonima scritta da Stephen King (certamente tra le cose migliori che King ha scritto e certamente tra le cose migliori a cui sia stata attaccata l’etichetta “fantasy”), con Idris Elba nella parte del pistolero Roland e Matthew McConaughey in quella dell’Uomo in Nero. Il film esce negli USA il 28 luglio, in Italia il 10 agosto.

Il terzo è It Comes at Night, un horror post-apocalittico in cui si racconta la storia di Paul, Sarah e Travis, famiglia sopravvisuta a una catastrofe che ha ucciso gran parte della popolazione della Terra. Il film esce negli Stati Uniti il 9 giugno, la data dell’uscita italiana non è ancora stata fissata.

Facebook Comments