Vademecum: i Teatri di Firenze

Speciali
0
0
28819__teatro4

In attesa della nuova stagione teatrale 2018/2019, abbiamo pensato di buttare giù un veloce vademecum utile per andare alla scoperta dei principali teatri fiorentini, della loro storia e degli spettacoli che ospitano ogni anno!

TEATRO VERDI

Inaugurato nel 1854, Il più grande teatro all’italiana della Toscana si trova a Firenze, nello storico quartiere di S.Croce. Da 19 anni è di proprietà dell’Orchestra della Toscana, la quale ha la sua sede stabile. Ospita tutti i generi di spettacolo.

32803__teatro+verdi+firenze

In tutti questi anni ha mantenuto intatte le sue caratteristiche principali, ovvero di essere un grande teatro popolare nel centro della città. Dall’ultimo dopoguerra ha incrementato la sua attività come sala cinematografica e con una programmazione teatrale indirizzata prevalentemente verso lo spetacolo leggero. Il teatro si è caratterizzato anche per programmazioni di grande prestigio e successo come i balletti di Roland Petit e le prime nazionali di Carmelo Beni. Negli ultimi anni si è ampliato il suo ruolo nella ita culturale fiorentina con, oltre ai tradizionali spettacoli, stagioni di concerti di grande interesse a cura dell’ORT ed esperienze di coinvolgimento delle scuole della città in iniziative didattiche.

Info: 055.212320 – www.teatroverdifirenze.it

TEATRO DELLA PERGOLA

Passione e modernità, tradizione e spinta all’innovazione, fascino e mistero: tutto questo è il Teatro della Pergola, caratterizzato per la sua posizione centrale nel cuore di Firenze e l’indissolubile legame che si è creato con la storia della città, dove ha superato i 350 anni dalla sua inaugurazione.

26566__teatrodellapergola

Nato per ospitare inizialmente il genere del melodramma , si sviluppò una vera e propria tradizione di opera lirica, tanto che nel ‘700 era considerato uno dei migliori teatri italiani. Epicentro della Fondazione Teatro della Toscana, oggi la Pergola è un teatro di rilevanza nazionale e un centro culturale vivo, che utilizza come principale potenzialità la sua storia, e il prestigio dei suoi spazi. Ha un’attività multiforme, che trova il proprio culmine nella grande stagione di prosa, ma ospita centinaia di eventi diversi e tutti importanti. In  particolare ospita i grandi allestimenti, i grandi testi della drammaturgia mondiale; i grandi attori, e i grandi registi, oltre agli spettacoli più curiosi e innovativi del teatro contemporaneo.

Info: 055.22641 – www.teatrodellapergola.it

TEATRO PUCCINI

Inaugurato nel 1940 come Teatro del Dopolavoro dei Monopoli di Stato, inizialmente adibito come sala da ballo e per proiezioni cinamatografiche, il Teatro Puccini è oggi un importante punto di riferimento per un sempre più vasto e vario bacino di pubblico, sia a livello cittadino che regionale.

28539__Teatro+Puccini

Oggi il teatro è specializzato nella rappresentazione di spettacoli comici e satirici con attori di fama internazionale. Inoltre, si apre anche verso nuovi confronti con autori e attori della nuova drammaturgia italiana,  si apre verso nuovi e stimolanti confronti con autori e attori della nuova drammaturgia italiana, nuova nei linguaggi e nello stile, originale nelle scelte e nei progetti, diversa e lontana dalle forme e dalle ricerche che caratterizzano e connotano gli aspetti propri dell’avanguardia. Offre circa 120 giornate di spettacolo l’anno, organizzate sia nella sede che in altre strutture della città (principalmente al Teatro Verdi, al Nelson Mandela Forum e all’Obihall). La programmazone, svolta a partire dal 1991, ha visto la presenza di artisti come Beppe Grillo, Dario Fo, Franca Rame, Paolo Handel, Alessandro Baricco, Ascanio Celestini, Giorgio Panariello, Leonardo Pieraccioni, Aldo Giovanni e Giacomo e molti altri.

Info:  055.362067 – www.teatropuccini.it

TEATRO DI RIFREDI

Il Teatro di Rifredi venne fondato nel 1913 dai soci della centenaria Società di Mutuo Soccorso di Rifredi, nato inizialmente come sala per ospitare momenti ricreativi ed educativi come feste sociali e spettacoli teatrali.

31492__Teatrodirifredi

Dopo la guerra, iniziò ad ospitare giovani compagnie fiorentine sperimentali e negli anni ’70 divenne famoso, con il nome di Humor Side, come spazio dedicato alla satira ed al mimo. Dal 1986, dopo essere stato completamente ristrutturato, è sotto la direzione artistica della compagnia Pupi e Fresedde. La programmazione si basa quindi princiapalmente su rappresentazioni degli spettacoli prodotti direttamente o coprodotti dal Centro. Per quanto concerne l’ospitalità, il Teatro di Rifredi ha scelto di concentrare le proprie risorse su due specifici filoni: il sostegno alle compagnie e agli artisti toscani e la presentazione di spettacoli internazionali soprattutto di ‘Visual theatre’. Inoltre, ospita anche circostanziali progetti tematici, decisi anno per anno o già consolidati come il ‘Queer Theatre’. Parte integrante della programmazione sono anche le due rassegne di teatro per giovani: ‘Rifredi ragazzi’, per gli alunni delle elementari, e ‘Rifredi scuola’, per studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Info: 055.4220361 – www.teatrodirifredi.it

TEATRO DI CESTELLO

Nato agi inizi del secolo scorso come piccola sala parrocchiale e chiuso durante la guerra, il Teatro di Cestello verrà ufficialmente inaugurato solo alla fine degli anni cinquanta, per dare spazio alle compagnie di teatro vernacolare del quartiere. Oggi è di proprietà della Compagnia Cenacolo dei Giovani, che ne gestisce la programmazione.

29205__teatro+cestello+firenze-da+www.teatrocestello.it

La sala ospita regolarmente spettacoli di produzione dalla compagnia stabile, di cui è direttore artistico Marcello Ancillotti, confermando un’attenta ricerca sui classici della tradizionale drammaturgia fiorentina, con un lavoro di riscoperta e valorizzazione attraverso la ripulitura dei copioni. Parte significativa della programmazione è dedicate a opere in lingua, scelte sia nel repertorio classico che contemporaneo, con incursioni nell’avanspettacolo e altre forme di spettacolo che per vari motivi tendono a scomparire. In passato ha ospitato anche produzioni in lingua inglese della Florence International Theatre Company, è oggi aperto a ospitalità significative di compagnie e artisti professionisti della scena nazionale italiana, nonché a concerti e rassegne cinematografiche.

Info: 055.294609 – www.teatrocestello.it

TEATRO NICCOLINI

La lunghissima storia del Teatro Niccolini ha origine nel 1648 quando, per iniziativa di Lorenzo de’ Medici, che iniziò ad usare il Teatro del Cocomero per rappresentare tragedie e commedie classiche, nobile svago di aristocratici e della stessa famiglia granducale.

niccolini

Se tra gli anni ’70 e ’80 era il teatro fiorentino adibito alla prosa, oggi è prevalentemente un centro polivalente e un centro culturale internazionale, ampiamente ristrutturato.

Info: 055.0946404 – www.teatroniccolini.com

TEATRO OBIHALL

Inaugurato nel 2002 sulle ceneri del vecchio Teatro Tenda, l’Obihall è divenuto in poco tempo un punto di riferimento importantissimo per la città e per l’intera regione.

29645__Obihall+Firenze

Il teatro ospita ogni genere di spettacolo e di manifestazione, musicale, teatrale, televisiva, convegnistica fieristica, religiosa e politica. In particolare, buona parte della sua programmazione è stata riservata alla musica pop, rock e jazz. A conferma della propria polifunzionalità, fino ad oggi vi sono passati più di due milioni di persone, appartenenti a pubblici molto diversi tra loro.

Info: 055.6504112 – www.obihall.it

 

Michela Casprini

POST A COMMENT.