Medioevo in Toscana – Feste e palii a giugno

0
0
palii e feste medievali giugno 2017

Continua la stagione delle rievocazioni storiche, delle feste religiose e dei palii, le città e i paesi toscani si tingono dei colori degli antichi stendardi, per le vie passeggiano dame e cavalieri, nell’aria rieccheggiano le note dei musici e ad ogni angolo (ri)aprono le antiche botteghe degli artigiani. È il momento dell’anno ideale per scoprire una Toscana antica e nuova allo stesso tempo, per conoscerne e approfondirne  la storia e scoprirne angoli nascosti e preziosi: e quindi, per tutti gli amanti del Medioevo e della Toscana abbiamo raccolto gli eventi più interessanti in programma a giugno.


Festa Medievale BiancoAzzurra

Castiglion Fiorentino (AR), fino al 4 giugno

Fino al 4 giugno prosegue la 16ª edizione della Festa Medievale BiancoAzzurra alla Rocca del Cassero di Castiglion F.no. In programma ci saranno duelli, spettacoli storici, ma anche giochi popolari e figuranti, oltre a taverne con prelibatezze dell’epoca e piatti tradizionali della Val di Chiana. La Rocca sarà animata da musici, danzatori, cavalieri, spadaccini e si potrà assistere agli spettacoli dei falconieri nel piazzale del Cassero.

festa medievale biancoazzurra_650x325

Festa Medievale

Malmantile (FI), 2-4 giugno

Dal 2 al 4 giugno prosegue la Festa Medievale di Malmantile, nella frazione di Lastra a Signa. Sarà possibile calarsi nella vita dell’epoca e ammirare i mestieranti, i duelli a colpi di spada, divertirsi al ‘buttalo in botte’ e ascoltare le storie di erranti cantastorie. Ci saranno anche i punti ristoro situati lungo il percorso. Passeggiando per il borgo inoltre potrete imbattervi nel corteo storico, restare affascinati dai falconieri, veder passare buffi giullari o i trampolieri. Inoltre tutti i pomeriggi ci sarà uno spazio dedicato ai più piccoli con burattini, laboratori e divertimenti. Tutti i figuranti, gli ideatori, gli organizzatori sono volontari della Misericordia locale ed il ricavato della festa viene interamente destinato al miglioramento dei servizi che la centenaria istituzione offre alla popolazione. Orari di apertura: dalle 16.

festa medievale malmantile_650x434

Festa del Barbarossa

San Quirico d’Orcia (SI), 14-18 giugno

E’ tempo di Barbarossa a San Quirico d’Orcia. Come ogni anno dal 1962 si rinnova lo storico incontro fra Impero e Papato in terra di Siena per un episodio che ha cambiato la storia dell’età medievale. Dal 14 al 18 giugno si svolge la 57ª edizione della Festa del Barbarossa: un vero tuffo nel passato, una fra le rievocazioni storiche più suggestive ed antiche, fra suoni, colori, sapori ed emozioni. Il clou è in programma nella giornata conclusiva con la rievocazione storica sul sagrato della chiesa della Collegiata fra gli inviati di Papa Adriano IV e l’Imperatore Federico Barbarossa; e con le sfide fra i Quartieri (Borgo, Canneti, Castello, Prato) per aggiudicarsi le Brocche dell’Imperatore, con la gara di bandiere e di tiro con l’arco, nello scenario del Campo delle Armi agli Horti Leonini. Da non perdere la cucina locale nelle taverne dei Quartieri, dove poter mangiare i migliori piatti della tradizione valdorciana, dai pici al sugo alla carne alla brace, con i vini della Val d’Orcia.

festa del barbarossa

26° Corteggio Storico di Montemurlo

Montemurlo (PO), 18, 22, 25 giugno

Il Gruppo storico di Montemurlo ci riporta ai fasti del passato con il 26° corteggio storico in programma il 18, 22 e 25 giugno. Il programma prevede domenica 18 la Giornata Rinascimentale al Parco di Villa Giamari con mercatino artigiano, antichi mestieri, stand gastronomico e intrattenimenti. Il 22 alla Rocca, dalle 20 ci sarà la cena rinascimentale con spettacoli del fuoco, danza, musici e sbandieratori per entrare nelle atmosfere dell’epoca. Domenica 25 in piazza Amendola a Oste (ore 8 – 23) da non perdere il Mercato rinascimentale, gli antichi mestieri e la mostra mercato dell’antiquariato Novecento. Sono previsti stand enogastronomici e spettacoli a tema. Dalle 20.30 inizia la sfilata storica del corteggio per le vie di Oste.

corteggio storico di montemurlo

Festa Medievale

Luciana (PO), 24-25 giugno

E’ tempo di Festa Medievale a Luciana, piccola e suggestiva frazione di Vernio. Sabato 24 e domenica 25 giugno, nuova edizione nel Borgo Case Marchi organizzata dalla Pro Loco di Luciana. Per le vie e i borghi caratteristici del paese si dipaneranno arti e mestieri medievali, dame e messeri, figuranti, giocolieri, musicanti, artisti e lo Strologo che leggerà il futuro nelle stelle. Non va dimenticata la presenza di stand gastronomici con piatti tipici del tempo; una sosta al Paiolo Magico per assaggiare il Tegamaccio, all’Hostaria del Conte per un buon bicchiere di vino ma anche la schiacciata e la dolceria. Quest’anno saranno presenti Li Nadari Giullari per le vie del borgo; i Midnight suoneranno e canteranno musica e testi medievali, mentre i Magaria proporranno uno spettacolo di danze aeree e giocoleria di fuoco. Saranno presenti anche i Guardiani dell’Oca che si esibiranno in spettacoli itineranti.

festa medievale luciana

Torneo di San Giovanni

Firenze, 10, 11 e 24 giugno

A Firenze il 24 giugno si celebra il patrono, nella stessa data della finale del Calcio Storico. Questo è una combinazione di calcio, rugby e wrestling mondiale, che viene disputato in costumi storici. Le squadre dei quartieri si sfidano una contro l’altra: S.Giovanni (verdi), S.Spirito (bianchi), S.Croce (azzurri) e S.Maria Novella (rossi) e si contendono il Torneo. Attualmente si giocano tre partite: due semifinali e una finale che si disputano in Piazza S.Croce e sono precedute da un corteo con oltre 500 figuranti. Nel calcio storico l’equivalente del goal è la caccia e il premio finale, una vitella. Le date di quest’anno sono il 10 (Verdi contro Rossi) alle 17 e l’11 (Bianchi contro Azzurri).

torneo di san giovanni_650x360

Luminara, Gioco del Ponte e Regata di San Ranieri

Pisa, 16, 17, 24 giugno

Il Giugno Pisano è un mese ricco di rievocazioni. Il 16 c’è la Luminara di S.Ranieri dove si accendono circa 70.000 lumini che disegnano i contorni di palazzi e ponti; il 17 via alla regata di S.Ranieri dove le quattro imbarcazioni degli antichi rioni disputano la regata sulle acque dell’Arno. Il 24 arriva il Gioco del Ponte, che vede sul Ponte di Mezzo un combattimento tra le squadre di Tramontana e di Mezzogiorno dare prova della rispettiva potenza fisica. La vittoria va alla squadra che, spingendo il carrello degli avversari all’estremità opposta della rotaia di scorrimento, rimane padrona del ponte. Chi perde terrà le luci spente nella sua parte di città.

luminara di san ranieri_650x366

Giostra del Saracino

Arezzo, 17 giugno

Il 17 giugno arriva la 134° edizione della Giostra del Saracino di Arezzo. Ad annunciare alla città che è arrivato il giorno di correr la giostra è il primo colpo di mortaio alle 7. Il 2° colpo alle 11, è il segnale che ha inizio la sfilata con la lettura del “Bando”; il 3° alle 19 annuncia a giostratori che è ora di recarsi nelle chiese per la benedizione del parroco. Radunato il corteggio in Piazza S.Domenico, il 4° colpo di mortaio spinge armati e cavalieri in Cattedrale per la benedizione al cui termine il corteo riparte per raggiungere piazza Grande. Percorrendo il centro cittadino il corteo scende in piazza annunciato dal 5°colpo delle 21.30. Dopo l’esecuzione dell’Inno del Saracino, i giostratori scendono al pozzo per sferrare il colpo vincente all’automa armato di flagello: il Saracino. Protagonisti della manifestazione storica aretina sono i 4 quartieri cittadini di Porta Crucifera, Porta del Foro, Porta S.Andrea e Porta S.Spirito.

giostra del saracino2_650x434

Festa di S.Margherita e Giostra dell’Archidado

Cortona (AR), 19-20 maggio, 2-4 e 9-11 giugno

A Cortona torna la Giostra dell’Archidado e la Festa di Santa Margherita, in piazza Signorelli. Grazie ad oltre 500 figuranti, la Giostra rievoca i fasti del medioevo cortonese. Si comincia il 19 maggio, quando dalle 21.30 alle 23, ci sarà la colata della cera, mentre il 20 dalle 16 alle 18, l’Offerta dei Ceri a Santa Margherita. L’intera settimana medievale poi si sviluppa a giugno: dal 2 al 4 con orario continuato 10-22, arriva il Mercatino medievale con artigiani e prelibatezze. Il 9 alle 21 ecco i giochi di bandiere in piazza Signorelli, mentre il 10 alle 21.15 si rievoca il matrimonio tra Francesco Casali e Antonia Salimbeni. Alle 22 sale la tensione con la Tratta delle verrette con cui si stabilisce l’ordine di tiro della Giostra dell’Archidado. L’11 giugno infine, alle 16 c’è la giostra con la sfida tra i balestrieri dei rioni che cercano di colpire il centro dei bersaglio; vince chi dopo due tornate di tiro, ha raggiunto il punteggio più alto. La sera alle 20 cena medievale in costume per festeggiare.

giostra dell'archidado_650x433

Il Bianco e l’Azzurro

San Quirico D’Orcia (SI), 9-11 giugno

Tre giorni di Medioevo a S.Quirico d’Orcia con la 16ª edizione de Il Bianco e l’Azzurro la festa medievale organizzata dal Quartiere di Canneti, in programma nella piazzetta di Porta Nuova, dal 9 all’11 giugno. L’apertura sarà il 9 con il Medieval Party a Porta Nuova: carne alla brace, birra e vino della Val d’Orcia con la Medieval War Music della Futhark. Il 10 alle 18 in Piazza della Libertà e Piazzetta di Porta Nuova, “Piccoli Draghetti crescono”, esibizione dei giovani alfieri, tamburini ed arcieri dei Canneti. Dalle 20 l’evento clou con la Cena medievale con delitto (prenotazione 347.0535635), dal titolo “L’ombra del patibolo”. L’11, “Capelli bianchi e cuore azzurro”, saluto delle vecchie glorie (11.30); Bandiere in piazza (16.30) con il corteo ed esibizioni gruppi biancazzurri; gran finale (dalle 19.45) con la cena tipica valdorciana.

il bianco e l'azzurro

A cena da Messer Giovanni

Certaldo (FI), 10 e 17 giugno

Nella parte alta di Certaldo, il 10 e il 17 giugno torna la Cena medievale allestita con posti a sedere su due lunghissime tavole ai lati della Via Boccaccio che per l’occasione sarà illuminata da torce. Tutto è pensato per immergere i partecipanti nell’atmosfera antica a partire da piatti in coccio e posateria di legno. Le pietanze saranno servite da 80 ragazzi vestiti in costumi medievali e nell’intervallo tra le varie portate vi saranno spettacoli di duelli di spada, mangiatori di fuoco, trampolieri a cura della Compagnia del Drago Nero. Al termine della cena i commensali potranno godere di un meraviglioso spettacolo pirotecnico sullo sfondo di Palazzo Pretorio. Le cene nei due giorni avranno lo stesso menu e inizieranno alle 20. L’organizzazione è a cura dell’Associazione culturale Elitropia.

a cena da messer giovanni_650x244

Tria Turris

Chiusi (SI), 23-25 giugno

Il Tria Turris, rievocazione storica di Chiusi, è articolata in tre intense giornate a fine giugno, in occasione della Festa della Patrona Santa Mustiola. Viene ricostruito un accampamento di fine 1300 con giullari, cavalieri, sbandieratori e arcieri. I Tre Terzieri, le tre fazioni in cui è diviso il paese, si sfidano al Palio del Santo Anello, ovvero una competizione tra arcieri; poi passano alla tripartita, una sorta di calcio storico tutto chiusino e infine passano al Palio del Torri dove i rappresentanti dei terzieri devono portare a spalla la propria torre lungo le vie del centro per ottenere le chiavi della Città e lo strapotere sugli altri due, nonché l’onere e l’onore di difendere la Santa.

tria turris_650x273

Monteriggioni di Torri si Corona

Monteriggioni (SI), 24-25 giugno, 6-9, 14-16 luglio

La Festa medievale del borgo in provincia di Siena, quest’anno vede anche due date a giugno, il 24 e 25 con la Disfida della Valdelsa, ovvero un torneo cavalleresco in armatura fra Monteriggioni e Poggibonsi, con cui si ricostruisce la storica battaglia di Colle. A fare da cornice alla rievocazione non mancherà il mercato medievale con artigiani, accampamenti militari, la caccia con il falcone e gli antichi sapori. Il 6 luglio alle 20 c’è il Banchetto al Castello, mentre dal 7 al 9 e dal 14 al 16 luglio, arriva la festa medievale che ha per tema: Misteri, paure e magie al tempo di Dante, in cui la musica, la danza, l’allegria, gli spettacoli, svolti in una Monteriggioni popolata da botteghe artigiane, caratterizzeranno l’andamento dell’intera festa. Gli spettacoli sono adatti a ogni tipo di pubblico e proposti in collaborazione con i migliori artisti europei di strada.

monteriggioni di torri si corona_650x433

Facebook Comments