4 luglio-28 settembre Cultura della Terra in Toscana (Seravezza-Lu)

Titolo: Cultura della Terra in Toscana
Data inizio: 2009-08-01
Data fine: 2009-09-28
web_Traghetto in Maremmamezzadri e coltivatori diretti nell’arte dell’800 e 900
Seravezza (Lu) palazzo Mediceo 4 luglio 28 settembre

L’esposizione che il Palazzo Mediceo di Seravezza presenta, per la cura di Enrico Dei, al pubblico dal 4 luglio al 29 settembre di quest’anno, tocca uno degli aspetti nevralgici della storia e dell’arte toscana tra Otto e Novecento. L’immagine della campagna toscana, ripercorsa alla luce del complesso fenomeno della mezzadria, consente infatti di tracciare un’attenta analisi della vita e dei costumi delle popolazioni rurali della regione, attraverso l’affascinante intreccio dei molti e talora conflittuali filoni iconografici che ne hanno fissato, nella memoria collettiva, la sua antica bellezza e, conseguentemente, il suo mito.

Con l’aprirsi del Novecento, il percorso della mostra – cadenzato per la prima volta anche da un significativo gruppo di sculture eseguite, solo per citare alcuni nomi, da artisti del calibro di Libero Andreotti, Bruno Innocenti, Quinto Martini, Romano Romanelli e Raffaello Salimbeni), si allarga a documentare anche il paesaggio della costa tirrenica e i gesti degli umili protagonisti che lo popolano. Straordinari riflessi di una vicenda storica che doveva trovare la propria conclusione sullo scorcio degli anni Quaranta – e che infatti segnano obbligatoriamente anche il limite cronologico dell’odierna esposizione – quando il fenomeno della mezzadria si dissolse in seguito ad una fredda legge emanata dal Parlamento Italiano il 3 maggio 1982..

Ufficio Cultura e Turismo tel. 0584 756100 / 757443 www.palazzomediceo.it

POST A COMMENT.