19 maggio fofi incontra gipi (Firenze)

Titolo: fofi incontra gipi
Data: 2009-05-19
gipi-011
progetto nevrosi presenta
gli asini di maggio fofi incontra gipi
martedì 19 maggio 2009
ore 18:30

Circolo G.A.D.A.
via de’ Macci 11, Firenze
(zona Santa Croce)

a partire dalle 20.30 Donkey Orchestra jam session asinina

* * *
Martedì 19 maggio 2009 alle 18:30, presso il circolo G.A.D.A. di Firenze (via de’ Macci 11, zona Santa Croce), è in programma un incontro tra il critico e saggista Goffredo Fofi e il disegnatore Gipi, al secolo Gianni Pacinotti, recentemente autore, per Coconino Press, dello straordinario romanzo a fumetti LMVDM – La mia vita disegnata male.

La conversazione si muoverà a partire dalle questioni innescate dall’ultimo, emozionante libro di Gipi, un racconto autobiografico tra viaggi reali e psichedelici, problemi di salute e medici feticisti, in cui l’artista pisano si svela come non aveva mai fatto prima, alternando il bianco e nero al colore, la quotidianità alla fantasia, il dramma e la comicità.

Al termine dell’incontro, dalle 20.30 circa, comincerà un piccolo concerto/jam session della Donkey Orchestra, formazione aperta che coinvolge membri di alcune delle più interessanti band indipendenti della zona come Piet Mondrian, IDavoli, Baby Blue, Wassilij Kropotkin e altri ancora.

L’iniziativa proseguirà a Pistoia il giorno successivo, mercoledì 20 maggio, con un incontro pomeridiano presso la libreria “Lo Spazio di via dell’ospizio” e un concerto/jam session serale (allo “Spazio Liberato Ex Breda Est) che intreccerà per la prima volta Gipi, il cantante e chitarrista degli Zen Circus Andrea Appino, Giovanni Guerrieri, attore e regista nei “Sacchi di Sabbia”, il collettivo fiorentino del Jealousy Party e Tommaso Novi, voce e pianoforte dei Gatti Mézzi.

* * *

Gipi (Gianni Pacinotti) è nato a Pisa nel 1963. Dal 1992 realizza racconti illustrati, cortometraggi e storie a fumetti, di cui è autore anche dei testi. Coconino Press ha pubblicato, oltre a diversi racconti apparsi sulla rivista “Black”, l’antologia Esterno Notte, che ha ricevuto il Premio Micheluzzi al Napoli Comicon e il Gran Premio Romics 2004, e Appunti per una storia di guerra, che ha letteralmente conquistato il pubblico francese e americano e che gli valso il Premio Goscinny e il Gran Premio della Fiera del Fumetto di Angoulme nel 2006 e una nomination per il Festival di San Diego del 2008. Nel 2005 è uscito in contemporanea sia in Italia (Coconino Press) sia in Francia (Gallimard) il romanzo a fumetti Questa è la stanza, di recente pubblicato anche negli Stati Uniti e premiato per il miglior disegno al Festival Comicon di Napoli nel 2006. S., il suo lavoro precedente, ha vinto i premi del pubblico e della critica come miglior libro straniero al Festival di Barcellona 2008. Illustratore per “la Repubblica”, dal 2006 Gipi è collaboratore fisso della rivista “Internazionale”, dove pubblica una seguitissima striscia satirica settimanale. La mia vita disegnata male, uscito per Coconino/Fusi orari alla fine del 2008, è il suo ultimo libro, una narrazione tesa ed emozionante che riprova ancora una volta la maturità di un grande artista.

Goffredo Fofi (Gubbio, 1937), saggista, critico teatrale e cinematografico, disincantato osservatore politico, è una delle personalità più attive e combattive della cultura italiana. Il suo impegno, incentrato soprattutto sul rapporto tra la realtà sociale e la sua rappresentazione nelle arti, ha favorito la nascita di riviste come “Quaderni piacentini”, “Ombre rosse”, “Linea d’ombra”, “La terra vista dalla luna”, oltre a tradursi in un numero sterminato di articoli, interventi, iniziative. Polemico e provocatorio, si è spesso dimostrato un apripista riuscendo (nel cinema, come nel teatro, come nella letteratura) a individuare in tempi non sospetti stili, tendenze e autori canonizzati successivamente (e spesso con colpevole ritardo) dalla cultura ufficiale. Oggi Fofi dirige la rivista “Lo straniero”, fa il consulente editoriale, scrive su diversi giornali continuando in questo modo la sua instancabile attività di osservatore e promotore culturale.

gli asini. Coordinata da Goffredo Fofi e Giulio Marcon, la nuova iniziativa editoriale lanciata da “Lo Straniero” in collaborazione con l’associazione Lunaria non è una nuova casa editrice ma un onesto e utile strumento di ricerca e approfondimento per le minoranze attive e positive, in un’epoca di corruzione e di sbandamento del nostro paese. Il pensiero critico e radicale, le analisi, le inchieste, i documenti e le esperienze delle buone pratiche, le proposte necessarie che vengono dalle minoranze sociali e culturali più responsabili, dai gruppi impegnati nel cambiamento.

* * *

Circolo G.A.D.A.
via de’ Macci 11, Firenze • tel. 338.57.31.114 • circologada@gmail.com

Nevrosi
nevrosi@gmail.com • tel. 347.94.94.081
www.myspace.com/nevrosi
www.nevrosi.org

POST A COMMENT.