17 ottobre Terre di Prato mercato dei produttori agricoli (Prato)

21056c copia

17 ottobre  Piazza del Mercato Nuovo a Prato

 una trentina di produttori agricoli toscani “accorciano” la filiera, all’insegna del risparmio e della qualità, portando sui banchi del mercatino, ortaggi e frutta, rigorosamente di stagione, profumati e ancora bagnati dal sapore dei campi dove sono stati raccolti poco prima, prodotto tipici e artigianali.

Dai campi alla tavola, passando per le “Terre di Prato”, il mercato dei produttori agricoli (e del piccolo artigianato) a cui parteciperanno le aziende di Coldiretti e delle altre associazioni di categoria, è organizzato dal Comune di Prato  con il contributo della Regione Toscana nell’ambito del progetto “Filiera Corta” rete regionale per la valorizzazione di prodotti agricoli toscani.

Un’occasione per trovare insieme alla genuinità e alla freschezza il giusto prezzo in un momento di difficoltà diffusa, soprattutto per le famiglie. “Terre di Prato” può diventare da subito un punto di riferimento per i cittadini pratesi e toscani che sono alla ricerca del binomio qualità-prezzo. Un binomio garantito dalla filiera corta.

“La vendita diretta – analizza Maurizio Fantini, Vice Direttore Coldiretti Firenze Prato – e quindi, la strategia della filiera corta stanno offrendo, in questo delicatissimo momento economico, notevoli vantaggi per il consumatore che può arrivare a risparmiare anche fino al 30%. La crisi sta dirottando il cittadino-consumatore verso forme di acquisto più consapevoli e ragionate, e meno compulsive, e istintive. La gente torna a scoprire i campi – analizza ancora – Se Barack Obama coltiva broccoli e zucchini alla Casa Bianca dando il via ad una politica di sicurezza alimentare storica in America, e il Papa avrà un orto bio nei giardini Vaticani significa che la direzione da anni portata avanti dalla nostra organizzazione non era una follia prima, e non lo è ora. Il consumatore è stufo di cibi omologati, e di acquistare a scatola chiusa. Vuole acquistare direttamente dal produttore, preferisce prodotti di stagione, locali e sfusi e acquista le giuste quantità ed evita gli sprechi. È questa la società di domani. A Prato abbiamo l’occasione da sfruttare ogni terzo sabato del mese”.

Per info:Federazione Provinciale Coldiretti FirenzeVia Villa Demidoff, 64 
Tel. 055 323571 Fax 055 32357252 firenze@coldiretti.it
www.comune.prato.it/terradiprato

POST A COMMENT.