16 maggio – 14 giugno “Tu chiamale se vuoi emozioni” (Monsummano-Pt)

2 min read
Commenti disabilitati su 16 maggio – 14 giugno “Tu chiamale se vuoi emozioni” (Monsummano-Pt)
0
3

sf000169_300AMICO MUSEO
MUSEO DELLA CITTA’ E DEL TERRITORIO
“Tu chiamale se vuoi emozioni”
Da sabato 16 a domenica 14 giugno

Sabato 16 maggio alle ore 16,00 al Museo della Città e del Territorio si inaugura la mostra “Tu chiamale se vuoi emozioni…”
L’iniziativa è stata proposta nell’ambito del progetto Amico Museo, promosso dalla Regione Toscana e che ha lo scopo di far avvicinare la gente al museo.

Vedere quindi il Museo non solo come luogo dove si conservano dei beni, ma come spazio di vita e di passioni, in grado di parlare della storia, anche personale, e dei luoghi, rendendone protagonisti gli abitanti, è quello che si propone di fare il Museo della Città e del Territorio con questo nuovo percorso.
“Tu chiamale se vuoi emozioni…”è un’iniziativa realizzata grazie alla collaborazione dei monsummanesi che hanno accolto, ancora una volta, l’invito del museo a condividere un oggetto della propria vita; hanno quindi affidato al museo gli oggetti della propria affezione legati a una emozione gioiosa, triste e purtroppo a volte anche tragica, individuandoli a momenti particolari della propria vita da condividere ora con l’intera comunità.
Grazie a questa iniziativa il museo diventa anche luogo d’incontro, di “scambi” di ricordi, custode di un nostalgico passato che a volte, nell’utilizzo quotidiano di alcuni oggetti oggi non più in uso, è simile a quello di tanti, ma a renderlo unico è la differente emozione che suscita in chi l’osserva.

La mostra resterà aperta fino a domenica 14 giugno seguendo il normale orario d’apertura del museo, nella giornata di sabato l’ingresso è libero.

Info: Ufficio Cultura Tel. 0572. 959241
Punto Informa Tel. 0572.954463

Load More Related Articles
Load More By Toscana Tascabile
Load More In Arte e Cultura
Comments are closed.

Check Also

Gli eventi in Toscana da non perdere questo fine settimana / 18-20 ottobre

Superata la metà di ottobre, in Toscana c’è sempre tanto da fare tra sapori d’…