1-12 Luglio 2009 Crossroads, incroci di danza opusballet Anfiteatro della Limonaia di Villa Strozzi (Firenze)

opusballet
70x100xwebL’Associazione Culturale Opus Ballet – Centro Coreografico Internazionale, diretto da Rosanna Brocanello e Daniel Tinazzi, in collaborazione con Assessorato alla Cultura e il Quartiere4 – Ufficio Cultura del Comune di Firenze.

logo_comune_fi fiesta-09-ok-weblogoq4

presenta

Crossroads, incroci di danza 2009

12 appuntamenti di Spettacolo e di Danza e Ospiti Internazionali.

La V edizione della manifestazione dell’estate fiorentina di Danza continua con la Sue proposte a dedicare ampio spazio alla GRANDE DANZA INTERNAZIONALE e alla CONTEMPORANEITÀ ARTISTICA, oltre che ai tradizionali appuntamenti di Danza, aggregazione sociale e culturale.

SKYLIGHTS (luci del cielo) sarà un tema conduttore di alcune serate.

La V edizione si caratterizza per nuove produzioni artistiche di Danza, interdisciplinarità, interventi e illustrazioni en-plein air, luci, visioni, musiche e… pensieri, con collaborazioni all’interno e all’esterno del mondo della danza e poi i Grandi Ospiti del LEIPZIEGER OPER BALLETT (Lipsia)

I Primi Ballerini

itziarwebITZIAR MENDIZABAL E

nagoya-vendangeur1

JEAN-SÉBASTIEN COLAU che danzeranno nela Gran Gala d’apertura della manifestazione cui si affiancherà la SPELLBOUND DANCE COMPANY di Mauro Astolfi.

Inoltre parteciperanno artisti danzatori, coreografi e compagnie del panorama nazionale e internazionale, con vari generi e forme di danza, attivando percorsi misti di formazione del pubblico congiunti a occasioni d’intrattenimento che (crediamo) arricchiscano le offerte di spettacolo dell’estate fiorentina, e del territorio.

L’idea di Danza che il programma intende veicolare è eterogenea, articolata nella forma e molteplice negli stili, sempre di grande qualità, capace di arrivare al pubblico quale forma d’arte e di comunicazione che supera barriere culturali proponendosi come luogo di confronto, esperienza ed espressione di alto profilo che non trascura mai il suo diretto fruitore, il pubblico.
Guarda il PROGRAMMA

GALILEO GALILEI, SKYLIGHTS

PROGETTO ARTISTICO INTERDISCIPLINARE DELLA COMPAGNIA GIOVANI OPUS BALLET IN COLLABORAZIONE CON

Per il 2009 Anno Mondiale dell’Astronomia: A.M.A. un acronimo che porta lontano con l’immaginazione… Una delle proposte speciali di Crossroads, incroci di danza V edizione, sarà una particolare collaborazione con Associazioni Astronomiche e di divulgazione scientifica, sul progetto G.G. Skylights.

Tema_poetico del Cielo, come luogo dei desideri, spazio degli sguardi, della meraviglia, della scienza e del mito.

Progetto serata di Danza e Astrofisica in collaborazione con Associazione L.U.D.I.C.A. (Laboratorio Universitario per la Divulgazione della Cultura Astrofisica) .

Nel 2009 proponiamo di sollevare lo sguardo (e i corpi) verso l’alto, verso la profondissima volta del cielo stellato che, come un’eterna visione, avvolge e accompagna le nostre vite, le luci e l’oblio del mondo.

Crossroads, incroci di danza rinnova le occasioni di incontro ed espressione artistica per i GIOVANI, le culture metropolitane e le forme artistiche con cui si rappresentano le nuove generazioni.

Il 4 LUGLIO – Giovani CO.CO.PRO.: una serata “a Progetto” con un Bando e un Premio (Galileo Galilei) che sosterrà nel 2010 il progetto.

Diverse serate ospiteranno giovani gruppi e compagnie molto affermate, continua l’esperienza di momenti di LABORATORIO e micro_residenze creative.

8 LUGLIO: YO. Urban Dances serata dedicata alle Urban Dances a cura di Endro Bartoli, Lisa Brasile e Renato Scapecchi.

Non è un caso che l’Associazione culturale Opus Ballet abbia dato il titolo Crossroads, incroci di danza, mettendone in evidenza la natura dell’incontro delle molteplicità e delle differenze, come scaturisce dal programma che lo compone.

CROSSROADS segna da anni anche il crocevia tra la danza e la città di Firenze, tra l’ambito artistico_culturale e quello urbano, rappresenta un intervento sensibile in una città di cultura e turismo.

Per il 2009 in particolare, con un programma aperto ed eterogeneo, per un pubblico di giovani, appassionati, operatori del settore, turisti, etc., per tutti, s’intende portare la Danza ancora più vicino al pubblico, auspicando l’istituzione di un servizio di collegamento (Bus_NAVETTA, servizio messo a disposizione dall’ ATAF) dedicato alla location che migliori sostenibilità, accessibilità e visibilità per questa esperienza di grande spettacolo estivo tra arte classica, contemporanea e cultura della Danza.

Una rassegna di relazioni

un crocevia appunto, che ospita le principali realtà di formazione accanto a spettacoli di grande qualità artistica e professionalità.

Danza classica, modern, ricerca contemporanea, giovani, Urban dances, altre forme e tradizioni d’arte popolare e di ricerca sul movimento.

Crossroads, incroci di danza, intende realizzare a Firenze il programma di danza più esteso organico e continuo anche per l’estate 2009. Incrementando gli spettacoli d’interazione e diversificando le proposte per il pubblico.

Danza il 2009

Con consapevolezza per le difficoltà generali dell’anno 2009, in sovrapposizione talvolta con delicate congiunture politiche, si ritiene a maggior ragione doveroso rappresentare un segnale chiaro, con crescente determinazione e nel solco delle precedenti edizioni, che confermi gli sforzi e l’impegno che hanno sempre contraddistinto la realizzazione della manifestazione.

Fermo lo scopo di consolidare e accrescere l’accesso alla cultura della danza a Firenze e fornire tutte le garanzie di qualità artistica e organizzativa per il pubblico, l’Associazione culturale Opus Ballet propone una nuova edizione che sviluppi il progetto di medio-termine di ottimizzazione e coordinamento delle risorse culturali e artistiche del capoluogo toscano e della Danza.

Crossroads, incroci di danza, propone occasioni di cultura Contemporanea e di espressione artistica e cultura giovanile, relazioni tra generi tradizionali e performativi, incontri artistici interdisciplinari e non convenzionali. Una proposta di valorizzazione culturale e di formazione per il pubblico, anche sul piano delle relazioni con il territorio e la location.

Location

Si conferma nella LIMONAIA DI VILLA STROZZI la location più idonea per ospitare la Danza (e oltre) nell’estate di Firenze.

E’ allo studio uno speciale servizio di collegamento per raggiungere comodamente Villa Strozzi.

POST A COMMENT.